Lasagne alle erbette di campo – Wild herbs lasagne

Scroll down for english version

Buon 1º maggio a tutti!!! …molti di voi oggi staranno preparando i cesti per i pic nic o gli zaini per le gite… Io invece faccio parte di quella categoria che il primo maggio, così come altri festivi, lavora… E sapete che vi dico… Ne sono felice… Felice di festeggiare la festa dedicata ai lavoratori avendo la possibilità di lavorare… Cosa che in molti …anzi sempre meno gente …ha la possibilità di fare!!!… Son tematiche pesanti… Che non si addicono ad un blog di cucina …e non voglio dilungarmi con lunghi discorsi, filippiche e considerazioni… Lasciatemi solo spendere un pensiero verso le persone che conosco e anche quelle che non conosco che desidererebbero tanto lavorare!!! …è un vecchio modo di dire ma racchiude una sacrosanta verità …“il lavoro nobilita l’uomo”… Il lavoro dà dignità… Dà un senso… Ed io spero solo che le cose cambino…

Venendo al verde piatto che vedete in foto…. Beh è un ode alla primavera e a tutte le meravigliose erbe di campo …buonissime per gusto e proprietà …che ci regala!

Con le erbe di campo gli anni scorsi vi ho presentato diverse ricette, a volte con un’erba sola … A volte unendone due… Ma questa volta, per queste super lasagne, ho unito le loro forze e bontà, mixando assieme ben 4 erbe… Ovvero tarassaco, carletti, bruscandoli e ortiche! …l’ispirazione me l’ha data la mia carissima amica Katia raccontandomi delle lasagne che fa sua mamma in questo periodo… Con erbette miste e stracchino… Cremose e deliziose!!! …così ho unito della scorta di tarassaco e ortiche che avevo surgelato e dei freschi carletti e bruscandoli ed ho… Anzi abbiamo (la mia metà è spesso mio validissimo braccio destro in cucina!!!… Grazie Amore!) …Queste favolose lasagne primaverili!

Io ho usato queste erbette ma voi potete sbizzarrirvi con quelle che riuscite a trovar dalle vostre parti… Ci starebbero bene anche le rosoline (le foglie basali del papavero) …O le foglie tenere di malva o quelle di borragine… A voi la scelta!!! La natura generosa ci lascia solo l’imbarazzo della scelta!

Per delle info in più su ogni singola erbetta vi rimando a dei post dove le ho approfondite:

- i carletti …Ovvero le prime tenere foglie della silene… Che vengono chimati anche strigoli e sclopit in altre zone!

- i bruscandoli… Ovvero i germogli del luppolo!

- il tarassaco… Detto anche pissalit o dente di leone …La pianta depurativa primaverile per eccellenza!

- le ortiche… Conosciute da tutti …temute ma che se domate regalano piatti e benifici unici!

- per 4 porzioni:

  • pasta fresca per lasagne
  • 1 pugno di ortiche già lessate
  • 1 pugno di tarassaco già lessato
  • 1 mazzetto di bruscandoli
  • 1 mazzetto di carletti
  • 150 gr di crescenza
  • 250 gr di prosciutto cotto tritato finemente
  • 70 gr circa di scamorza affumicata
  • pecorino romano grattugiato a scaglie
  • 1 scalogno
  • Olio evo qb
- per la besciamella:
  • 40 gr di farina
  • 40 gr di burro
  • 400 ml di latte
  • Noce moscata
  • Sale qb
Preparare la besciamella scaldando in un pentolino il latte e in una altro preparando il roux con farina e burro, con un frustino mescolare bene farina e burro ed una volta ben amalgamati, ambrati e caldi unire il latte. Mescolare bene, sempre con la frusta per non formare grumi e far addensare la besciamella, quando pronta aggiustare con sale e noce moscata.
Pulire i bruscandoli e tagliarli a tocchetti, pulire i carletti, lavarli bene e far saltare le erbe in padella con uno scalogno tritato in due cucchiai di olio evo. Aggiungere un buon mestolo di acqua bollente o brodo vegetale se ne avete e fate stufar le erbette. Una volta pronte unirle a quelle già cotte (io le avevo solo sbollentate, scolate bene e surgelate) e tritare mix a coltello. In una ciotola unire le erbette tritate, la besciamella, la crescenza, la scamorza a tocchettini, il prosciutto tritato finemente e mescolare bene.
Imburrare od oliare appena il fondo di una teglia ed iniziare a formar gli strati della lasagna con un foglio di pasta fresca ed uno strato del mix di erbette, così via fino ad esaurire gli ingredienti e terminando comunque con un strato di erbette. Grattuggiarvi sopra a scagliette del buon pecorino romano ed infornare in forno caldo a 200º per circa mezz’ora avendo cura di far gratinare ben la parte superiore delle lasagne.

******************************

It’s spring… The most generous season in terms of delicious herbs and vegs mother nature offers for our mind and body health… And for our palate of course ;)

Walking in the countryside in this period can be a real treasure hunt… Where the reward is not a gold trunk… But all the good and delicious wild herbs you can find!!! For sure in every country there are different herbs… But some i’m sure are pretty common everywhere, such as dandelions and nettles! …and these are two of the four herbs i used to make this wonderful lasagna!

The other two herbs i’ ve used are hops sprouts and young shoots of bladder campion (silene vulgaris is the botanical name)! …i had in the freezer some nettles and dandelion already quick boiled and drained, the other ones i find them fresh and i mixed them all together to prepare this lasagne, which have been inspired by a family recipe of my dear friend Katia! …i really suggest you to try it, even with other wild herbs you have around you… Mallow leaves or borage for example… And you’ ll get a meal full of flavour, benefits and a great tribute to this wonderful season that for few weeks leaves us these gifts!!!

- for 4 portions:

  • 1 pack of ready lasagna pasta sheets
  • A handful of boiled nettles (well drained)
  • A handful of boiled dandelion leaves (well drained)
  • A bunch of fresh hops sprouts
  • A bunch of fresh bladder campion shoots
  • 1 shallot
  • Extra virgin olive oil
  • 150 gr of crescenza (or stracchino) cheese, or any other soft and creamy cheese you may find
  • 70 gr of smoked scamorza cheese, chopped
  • 250 gr ham, finely chopped
  • Grated pecorino cheese
- for the white sauce (bechamel):
  • 40 gr butter
  • 40 gr flour
  • 400 ml milk
  • Nutmeg
  • Salt
Prepare the white sauce, heat milk in a saucepan and in another one melt butter, add flour, stir over low heat for 2 minutes till you get a golden roux, then add milk, mixing well till the sauce get thick and creamy. Adjust with salt and graated nutmeg to taste.
Wash and clean the hops sprouts and campion shoots, chop them then stir-fry them in a pan with the chopped shallot and two tbsp of olive oil, add some hot water or veg stock and let the herb stew for about 15 minutes. Once cooked mix these herwbs with the already cooked one, chop them and mix them in a bowl together with white sauce, the stracchino, scamorza, and ham.
Prepare an oven dish, grease the bottom, then start preparing the lasagna layers, starting with a pasta sheet, spreading the herb mix on it and so on till you finish the ingredients, ending with an herb mix layer. Grate on top pecorino cheese and cook lasagne in a preheated oven at 200º for about 30 minutes, minding to get a nice crisp grilled top!

*****************************

Queste erbette di campo son le mie protagoniste per il “raccolto” delWHB#332 la raccolta settimanale di ricette a base di erbe, frutta, verdure, ortaggi, cereali, etc… L’idea l’ha avuta e l’ha fatta crescere un po’ di anni fà Kalyn, del blog Kalyn’s Kitchen… ora è seguita da Haalo di Cook (almost) anything at least once… per la versione inglese e da qualche settimana da Brii nella sua versione italiana. Ogni settimana un blogger a turno ospita “il raccolto” settimanale e questa settimana la nostra ospite è Kris di Tutto al occhio!! :)

This entry take part to the WHB#332 english edition, the weekly event started by Kalyn of Kalyn’s Kitchen, now organized by Haalo of Cook (almost) Anything at Least Once This week Rachel from The Crispy Cook is hosting the event.

About these ads

35 pensieri su “Lasagne alle erbette di campo – Wild herbs lasagne

  1. adoro le erbette di campo ma qui gli sclopit non si trovano più,mi salvo la ricetta comunque, non si sa mai! Buona festa Terry, un bacione
    p.s. spero che tu tramite il commento riesca ad entrare nel mio blog, ho sistemato un link che dovrebbe rimandare lì, sappimi dire…WP e Blogger devono essere in guerra….

  2. Altro che pic nic all’aria perta! Con il tempo di oggi il pic nic si fa in salotto!!! Ma se ci fosssero queste gustose lasagne nel cestino andrebbe più che bene :) Devono essere deliziose con tutte quelle belle erbette campagnole, per un me un vero miraggio! Un bacione, buon 1 maggio

    P.S. anch’io a lavoro metà giornata!

  3. Pingback: Lasagne alle erbette di campo – Wild herbs lasagne

  4. Buon 1 maggio, qui lavorano tutti. Siamo quasi in piena stagione e non esistono, feste o domeniche.
    Io sono a casa ma solo perché 1 maggio è caduto di martedì, e non ho camminate.
    Vado a fare 2 passi sul Baldo che è una vita che non ci vado.
    Vedo se riesco trovare qualche erbetta buona.
    Bellissima ricetta, Terry!!
    baciusss

  5. Ciao!
    E’ fantastica questa lasagna!
    Qui da me diluvia altro che pic nic ..ma va bene lo stesso , cosi posso fare un giro tra le blog amiche!
    Non riesco lasciarti il commento con blogger..uso facebook..

  6. Ciao Terry,
    proprio stamattina ho fatto in tempo a fare una camminata!! (adesso piove) e ho raccolto ortiche e altre piantine! Interessante la tua ricetta. Io il luppolo lo conosco solo da secco, non me lo sarei mai aspettata nelle lasagne!

  7. Buon 1° Maggio a te Terry, condivido le tue parole su questa giornata.
    Fantastiche le tue lasagne, carletti in giardino non ci sono, tutto il resto si :D
    baciusssss

  8. Deve essere specialissima questa lasagna con tutti i profumi della primavera e con quelle erbette che la colmano di fragranze insolite..
    Chapeau!!!

  9. ciao sarebbe bello andar per campi ma qui sta piovendo da matti!!! che tress! ma mi sono consolata con una bella tagliatella fatta in casa da un’amica di mamma con erbette di campo e ovviamente con la tua lasagna, peccato solo per gli occhi!!! buona serata!

  10. Ciao Tery, ecco le ricette che piacciono a me (ma lo sai già ;-) ).
    Dobbiamo trovare un “finanziatore” per aprire una piccola azienda agricola di nicchia con annesso spaccio e degustazione. Ieri finalmente ello mi ha portata a spasso, ho raccolto qualcosina, i sambuchi sono in fiore, peccato che il tarassaco sia ormai tutto soffione, quel lunghissimo periodo di pioggia ha annullato la primavera, dal piumone al lenzuolo senza via di mezzo.
    Te baso e te struco :-)

  11. Mi piace tantissimo cucinare con le erbette, ieri non ho fatto altro che sbollentarle, tritarle, metterle sott’olio, impastarle… trovo che fare la spesa nei campi sia una di quelle cose che ti fanno sentire “buona”!!!

  12. Ieri non ho lavorato, ma nessun pic nic in vista, la mattina ho cucinato, il pomeriggio l’ho trascorso in soggiorno tra la lettura di Guerra e Pace e di tanto in tanto un’occhiata al concerto del 1° maggio.
    Sono d’accordo, il lavoro nobilita e da dignità e libertà all’uomo.
    Le tue lasagne sono deliziose, di tutte le erbette di campo ho assaggiato sono i bruscandoli e mi sono piaciuti tanto.
    Un bacione

  13. Lasagna da … invidia ! Sì perché l’andare per campi in questo periodo non riesco a permettermelo! Veramente deliziosa questa lasagna, e poi c’è sempre una gioia in più nei piatti dopo aver raccolto a piene mani dalla natura…Non conosco invece i bruscandoli, ci saranno anche nei dintorni di Bergamo? Un carissimo saluto Terry e complimenti per il tuo piatto !!!

    • Ciao Rossella, credo proprio che i bruscandoli si trovino anche lì, magari con nomi locali diversi, sono cmq i germogli del luppolo selvatico! spero tu riesca a trovarli e gustarli! Un bacione!

  14. mamma mia che buona e che gusto e che gioia raccogliere le erbette….è fantastica questa lasagna così unica
    p.s. ti voglio invitare a Salutiamoci, una raccolta di ricette per dimostrare che mangiare bene fa bene…sarei così felice di avere il tuo aiuto…dai fammi sapere che ne pensi :)

  15. …un grazie di cuore a tutti voi che siete passati di qui!!! …ritrovarvi è sempre un gran piacere e son contenta queste lasagne vi sian piaciute!
    Una fetta virtuale a tutti ed un abbraccio collettivo! ;)

  16. Oh wow that does look fantastic. I enjoy eating wild weeds – truly good nature on a plate, but I not family with fresh shoots bladder campion, so I am intrigued.

  17. ciao Terry!!! spero di non aver fatto pasticci coi commenti perchè ho avuto qualche difficoltà nell’ inserirli.. vabbè..
    complimenti per il tuo blog, e per queste lasagnette fatte con erbette di campo… ma che erbette signora mia!!!!!
    ti vengo a leggere con molto molto piacere da oggi in poi!!!
    bacione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...