Torta di pere cotogne e zenzero – Sticky quince and ginger cake

Scroll down for english version

image

Oggi ritorno con un “tormentone” ;) …le pere cotogne… ovvero uno dei vari frutti dimenticati che portai a casa dalla Festa dei Frutti Dimenticati di Casola Valsenio.

Di pere cotogne ne portai a casa un bel po’ grazie agli amici dell’agriturismo che mi regalarono una cassetta piena! …con tutte ste cotogne c’ho fatto marmellate, pancakes ed anche questo dolce (e a dirla tutta non finisce qui ;) ).

Per smaltirle, una volta a casa, mi son messa a sbirciare il mio archivio ricette alla voce “cotogne” …ed ho ritrovato una ricetta di Hugh Fearnley-Whittingstall pubblicata sul quotidiano inglese The Guardian.

Hugh Fearnley-Whittingstall è un giornalista e scrittore gastronomico inglese, oltre ad essere un personaggio televisivo grazie ai programmi di cucina trasmessi dal canale Channel 4. E’ un promotore del “real food” … del cibo vero, del ritorno alle origini, dell’autoproduzione anche partendo dal coltivare da sé frutta e verdura. Dopo aver lavorato per un periodo nei ristoranti, dal 1997 iniziò ad usare una vecchia casa di vacanza nella campagna inglese chiamata “River Cottage” per dei programmi televisivi, da qui iniziarono le omonime serie tv (“Escape to River cottage”, “Return to River Cottage”, “River Cottage Forever” e altre), dedicate appunto alla cucina e all’autoproduzione. River Cottage è diventato poi un marchio ed un movimento. Presso le varie sedi vengono organizzati vari corsi di cucina e vi è inoltre una serie di libri “River Cottage” ognuno dedicato ad una categoria di cibo (frutta, pane, conserve, pesce e molti altri).

image

Questo è il sito “River Cottage” se vi interessa sbirciare un po’. Io ho il libro “River Cottage Fruit Everyday” ma la ricetta di oggi è una di quelle salvate dal quotidiano “The Guardian”. Io l’ho rivisitata leggermente …poiché la ricetta prevedeva l’uso dello Stem Ginger” … ovvero lo zenzero sciroppato… cosa non facile da reperire qui da noi. Nella ricetta veniva usato sia lo zenzero che lo sciroppo relativo ma avendo io solo dello zenzero candito ho usato quello nella torta ed al posto dello sciroppo di zenzero che andrebbe aggiunto a quello delle cotogne per glassare la torta, io ho aggiunto dello zenzero in polvere per donare il tocco speziato richiesto.  Inoltre ho sostituito la panna acida con lo yogurt, sempre cremoso, fresco, acidulo ma anche più leggero della panna!

Questa torta è deliziosa, cotogna e zenzero stanno davvero bene assieme. Lo sciroppo aggiungetelo voi a vostro gusto. Io non ne ho messo tantissimo subito sopra la torta ma l’ho servito a parte, così che ognuno poi lo dosasse a piacere. A molti le cose sciroppose o troppo dolci possono non piacere!

image

- Per le cotogne sciroppate:

  • 2 pere o mele cotogne (circa 500/550 gr )
  • 600 ml di acqua
  • 160 gr di zucchero
  • 160 gr di miele
  • 1 pezzo di zenzero fresco (2 cm x 2cm)
  • Succo di mezzo limone

- Per la torta:

  • 250 gr di farina
  • 150 gr di burro, a temperatura  ambiente
  • 2 cucchiaini di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • Un pizzico di sale
  • 180 gr di zucchero
  • 3 uova + un tuorlo
  • 100 gr di yogurt
  • 1 cucchiaino di estratto naturale liquido di vaniglia
  • 100 gr di zenzero candito a cubetti

Pelate le cotogne, eliminate il torsolo e tagliate a fette spesse 1 cm. Mettetele in una padella con l’acqua, lo zucchero, il miele, il succo di limone e lo zenzero grattugiato. Portare a bollore, abbassare la fiamma e lasciar cuocere le cotogne per circa un’oretta, diventeranno di un color rosa-ambrato. Con una pinza prendete le fette di cotogne e mettetele da parte, se serve lasciate ridurre il liquido di cottura finchè sciropposo dopodichè conservatelo in una ciotola.

Preparate l’impasto della torta. In una ciotola miscelate e setacciate la farina, lo zenzero, il lievito ed il sale. In un’altra ciotola sbattete il burro morbido con lo zucchero finchè cremoso e spumoso. Unite le uova ed il tuorlo uno per volta, sbattendo bene ad ogni aggiunta. Unite la vaniglia, qualche cucchiaio del mix di farina, lo yogurt e la restante farina, sbattendo bene ad ogni aggiunta. Amalgamate poi nell’impasto anche lo zenzero a cubetti ed infine le fette di cotogne sciroppate. Versate l’impasto in una stampo a cerniera da 24 cm precedentemente imburrato. Cuocete la torta per circa un’ora in forno preriscaldato a 190°. Fate eventualmente la prova stecchino.

Una volta fuori dal forno bucherellate la superficie della torta con uno stuzzicadente. Unite 1 cucchiaino di zenzero in polvere allo sciroppo di cottura delle cotogne e versatene qualche cucchiaio sopra la torta, facendolo penetrare nei buchi fatti. Servite le fette di torta con ulteriore sciroppo a piacimento.

English corner 2

image

Sticky quince and ginger cake

Today I’m back with a fruit I came back with from the Forgotten Fruit Fair in Casola Valsenio! …I’m talking about Quince… I’ve already posted some recipes with it… a jampancakes… and now also this cake (but the quince series won’t stop here ;) ).

The friends of the Agriturismo where I stayed in Casola Valsenio, gave me a big basket full of quince from their orchard! …once back home I suddenly started going through my recipe archive to find some quince ideas!

Among them this Hugh Fearnley-Whittingstall’s recipe really caught my attention! …the recipe was published on the “The Guardian” and I loved the idea of quince and ginger together!

The only problem was to find stem ginger over here in Italy… no way! …so I opted from some candied ginger in the cake, and instead of adding the ginger syrup to the quince poaching syrup, I used some ground ginger to add the spice touch! …then another small variation has been using plain yogurt instead of crème fraiche… a lighter option! ;)

I really loved quince and ginger together …a great combination! …I also didn’t pour too much syrup on the cake, I preferred to serve it with the cake, cos it may have been too sweet for someone! …on my side… I really loved also the syrup! ;)

image

- For the poached quince:

  • 2 quinces (about 500/550gr)
  • 600 ml water
  • 160 gr caster sugar
  • 160 gr honey
  • 1 small thumb fresh ginger, peeled and finely grated
  • Juice of ½ lemon

- For the cake:

  • 150 gr butter, softened
  • 250 gr all-purpose flour
  • 2 tsp ground ginger
  • 1 tsp baking powder
  • a pinch of salt
  • 180 gr caster sugar
  • 3 eggs, plus 1 egg yolk
  • 100 gr plain yogurt
  • 1 tsp vanilla extract
  • 100 gr candied ginger, chopped in small cubes

Peel, quarter and core the quinces. Cut each quarter into 1cm slices. Put the quince into a large saucepan with water, sugar, honey, ginger and lemon juice. Bring to a boil and simmer, stirring occasionally, until the quince is very tender and has turned a deep, rosy amber colour – about an hour. Drain, reserving the liquor. Leave the quince to cool, and if needed, in a small pan reduce the liquor until thick and syrupy.

Prepare the cake batter. Sift the flour, ground ginger, baking powder and salt into a bowl. In a separate bowl, beat together the butter and sugar until pale and fluffy. Add the eggs and yolk one at a time, beating well after each addition. Mix in a few tablespoons of the flour, the yogurt and vanilla, fold in the rest of the flour, then the poached quince and chopped ginger. Spoon into a 24 cm springform baking pan, well buttered. Bakein preheated oven at 190° for about an hour. Check if ready with a toothpick that inserted into the middle of the cake should come out clean.

Mix a tsp of ground ginger to the quince poaching syrup and mix well. As soon as the cake comes out of the oven, pierce the top a few times with a skewer and pour on top some of the syrup, letting it trickle into the holes. Allow to cool then serve the cake with extra syrup to taste.

image

Le pere cotogne e lo zenzero sono i  miei protagonisti per il “raccolto” del WHB#420 la raccolta settimanale di ricette a base di erbe, frutta, verdure, ortaggi, cereali, etc… L’idea l’ha avuta e l’ha fatta crescere un po’ di anni fà Kalyn, del blog Kalyn’s Kitchen… ora è seguita da Haalo di Cook (almost) anything at least once… per la versione inglese e da da Brii nella sua versione italiana. Ogni settimana un blogger a turno ospita “il raccolto” settimanale e questa settimana la nostra ospite è proprio Brii del blog Briggishome.

This entry take part to the WHB#420 english edition, the weekly event started by Kalyn of Kalyn’s kitchen, now organized by Haalo of Cook (almost) Anything at Least OnceThis week the event is hosted by Brii of the blog Briggishome.

image

About these ads

12 pensieri su “Torta di pere cotogne e zenzero – Sticky quince and ginger cake

  1. Pingback: Torta di pere cotogne e zenzero – Sticky quince and ginger cake

  2. Non ho mai assaggiato le pere cotogne, ogni volta venire qui da te è una gioia; non si tratta di vedere una ricetta e dire wow, riesci sempre a farmi conoscere tante cose interessanti =)
    Se abitassimo vicino ero già con una fetta della torta in mano…o meglio in bocca!!

  3. lo zenzero mi piace un sacco nei dolci e penso che lo sciroppo sia fantastico, ottimo modo per le pere cotogne che non sono semplici da trattare ma molto buone! Conosco River Cottage ma non sapevo tutta la storia, interessante! ciao :-)

  4. Deve essere ottima! Mi incuriosisce molto questa accoppiata, anche se non sono un’amante dello zenzero… Ma sai che sono anni che sento parlare della Festa dei Frutti Dimenticati e ancora non sono riuscita ad andarci? Sbaglio o la fanno ad ottobre? Chissà se questo è l’anno giusto… ;-)

  5. Pingback: WHB #420 – il raccolto (it) | briggishome

  6. mentre raccontavi ti immaginavo immersa nel verde del cottage, intenta a pelare pere e a mescolare l’impasto! Questa torta deve essere davvero gustosa, british style! ;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...