Torta rustica con spinaci e gorgonzola

Nella cassettina di verdure di questa settimana mi son ritrovata mezzo kilo di spinaci freschissimi …guardo il frigo per ispirarmi… e veder cosa c’è da smaltire… e vedo lui …Mr. Gorgonzola!… subito mi è balenata l’idea di unirli in una torta salata… e magari cogliere la palla al balzo per sperimentare una nuova “pasta” per questa torta… al posto della solita burrosa brisè! …mi aveva colpito e mi era rimasta in mente questa pasta vista dalla mia amica Petulante 😉 …quindi un’occasione perfetta per provarla!! …e devo dire che mi è piaciuta molto… lei l’aveva usata con le biete io con gli spinaci (in versione decisamente non macrobiotica, visto il formaggio!;) )… e devo dire che questo tipo di verdure ben si sposa con questo impasto, semplice e leggero ma allo stesso tempo gustoso. L’unica differenza dalla sua versione è che io ho usato metà farina integrale e metà farina 00! …per il resto un ripieno semplice, senza troppi miscugli… gli spinaci erano gustosi già di loro e a parte il formaggio, c’ho solo messo un pizzico di noce moscata e basta! 🙂 buonissima!!!

P.s. x Petula: …non ti preoccupare… il gorgonzola non era quello che mi avevi portato tu… ma uno di rango inferiore da supermercato… mi accontento finchè non me ne spacci di nuovo! ; ) basi vecia!

Per la pasta:

  • 150 gr di farina 00
  • 150 gr di farina integrale
  • 2 cucchiai d’olio
  • birra fredda qb
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno

  • 500 gr di spinaci (peso da crudi)
  • 100 gr di gorgonzola
  • 1 uovo
  • sale qb
  • noce moscata

Preparare la pasta lavorando la farina con l’olio, il pizzico di sale e birra quanto basta ad ottenere un impasto omogeneo, che lascerete poi riposare per almeno un’ora in frigo. Lessate gli spinaci in pochissima acqua salata e scolateli bene. Stendere la pasta ad uno spessore di 1/2 cm circa, vi verrà un bel cerchio grande che andrà a strabordare dallo stampo (io ne ho usato uno a cerniera da 24 cm), bucherellate il fondo, riempite con gli spinaci il gorgonzola a tocchetti e poi versateci sopra l’uovo sbattuto con un pizzico di sale e di noce moscata. Ripiegate il bordo sopra la farcia, lasciando un piccolo buco al centro (valvola di sfogo del vapore che altrimenti gonfierebbe la pasta) e cuocere in forno caldo a 200° per poco meno di mezz’ora o finchè vedrete che la pasta sia ben cotta e colorata.  

Annunci

38 thoughts on “Torta rustica con spinaci e gorgonzola

  1. Che bel carattere che ha il “sciur Gorgonzola”, va daccordo con tutti e non litiga mai.
    Da provare questa brisè, buona giornata!! 😀

  2. Terry, ho sbagliato a scrivere il commento su questa pasta, l’ho messo nel post precedente … eh eh, giornatina un po’ cosi’ oggi!! Ripeto : mi sembra abbia una consistenza croccante, e’ cosi? La vorrei provare…

  3. Le tue idee sono sempre deliziose: mi piace l’idea del guscio di pasta integrale e l’abbinamento degli spinaci al gorgonzola invece della solita ricotta. Approvata la noce moscata 😉 Un abbraccio

  4. Vecia che buona questa torta!Concordo che questi impasti sia deliziosi e super adatti a questi bei ripienui schietti!Ed anche più sani delle sfoglie pronte 😉
    Con la birra devo provarlo, di solito usavo il vino bianco;)
    bacioni grandi
    Saretta

  5. meravigliosa la tua torta!!!
    dall’aspetto e dal sapore fantastico!!
    mi piace molto l’idea della pasta con la farina integrale e l’abbinamento degli spinaci e gorgonzola è da provare assolutamente
    grazie, proverò!!!

  6. sarà anche l’ora e che ho una fame tremenda, ma questo tortino dev’essere buonissimo. Mai provati gli spinaci col gorgonzola devo provarli assoltuamente

  7. che buona sta torta, bravissima:))
    Ti ho riservato un piccolo premio, spero ti faccia piacere! Se vai sul mio blog, vedrai che è lì che ti aspetta!!
    Un bacio:)

  8. Mi piace il fatto che tu faccia da sola l’impasto, che tra l’altro è semi-integrale e quindi ricco di fibre…e poi l’interno…è buonissimo l’abbinamento spinaci gorgonzola…baci Luciana

  9. molto interessante…sia l’impasto che il ripieno! poi le torte rustiche sono sempre una grande risorsa…per uno sdigiunarello…una cena con gli amici, un antipastino simpatico!! brava Terry!!

  10. Complimenti per il tuo blog, veramente interessante e pieno di idee.
    Io faccio spesso torte salate, ma col gorgonzola (che adoro) non ho mai pensato.
    Devo provare subito !!!
    Ciao Ciao.
    Virginia

  11. Pingback: Torta rustica con spinaci e gorgonzola

  12. Eccola la pasta alla birra! Che dici si può abbinare bene anche col ripieno simil pastiera salata? non vorrei aspettare il prossimo grano cotto in sacadenza però per provarla… me lo seno sulla lista della spesa e ti faccio sapere!
    ps: mi piacciono un sacco le tue ricettine…mi danno tanti spunti sai?

  13. Mi sono decisa! Domani la preparo e la serviamo come aperitivo/antipasto per il pranzo di Pasqua :)) Provo ad usare la farina integrale di kamut 😉 Ti faccio poi sapere!

  14. Questa pasta è davvero buona Terry!!Quando qualcuno ha chiesto il bis della torta ne ho avuto conferma 🙂 Purtroppo mi sono accorta che la farina di kamut mi aveva fatto la muffa perché ha preso umidità e ho dovuto utilizzare tutta 00 uffa. Credo che d’ora in poi abbandonerò la brisè che per carità è buona ma troppo pesante rispetto a queste alternative con vino o birra! 🙂

  15. Pingback: Torta salata con erbette di campo e brie « Crumpets & co.

  16. Pingback: i migliori blog di cucina » Blog Archive » Torta salata con erbette di campo e brie

  17. Pingback: Torta cipollosa con speck e taleggio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...