Scones al Matcha

Un connubio Giapo-Anglosassone! ;) …quando feci per la prima volta questi scones ero al mio secondo esperimento con la famosa polverina verde… la prima esperienza fù coi muffins… mia passione… dopodichè non potevo non fare gli scones, altra mia fissa!!!… mi piacquero e mi piacciono… belli verdi, per una colazione colorata!😉 …oltre che buoni, morbidi e con una delicata nota erbacea molto gradevole, ed una volta spalmati di marmellata ancora più deliziosi!

– Per 9 scones::

  • 350 gr di farina 00
  • 1 cucchiaio di lievito istantaneo
  • 2 cucchiaini di tè verde in polvere matcha
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 70 gr di burro
  • 1 uovo
  • 200 ml di latte

In una ciotola unire la farina con il lievito, il matcha, il sale e lo zucchero, aggiungere il burro tagliato a tocchetti ed iniziare a strofinare finché l’impasto non sia bricioloso.
Sbattere leggermente con una forchetta il tuorlo d’uovo (mettere da parte l’albume che servirà poi per spennellare) con il latte e poi unirli al mix di farina, lavorare poi l’impasto con le mani, su una spianatoia e se serve aggiungere un po’ di farina, l’impasto deve essere morbido, non troppo duro e non va lavorato a lungo.
Stendere l’impasto ad un’altezza di 2 cm circa e ricavare delle forme tonde usando un coppapasta del diametro di 6/7 cm.
Posizionare gli scones su una teglia da forno, ricoperta di carta forno, spennellare la superficie con l’albume d’uovo messo da parte ed infornare a 210° per 10/15 minuti, finché belli alti dorati.
Note e consigli per dei buoni scones: L’impasto per gli scones va lavorato il meno possibile se no si avranno degli scones duri e non friabili.
Per lo stesso motivo l’impasto deve essere morbido e quando si aggiunge un po’ di farina sulla spianatoia non deve mai essere troppa.
La temperatura del forno alta sui 200/220° serve a far sì che gli scones crescano rapidamente e restino leggeri e friabili.
Il burro va sempre aggiunto freddo e a tocchetti, tutti gli altri ingredienti a temperatura ambiente.
Se si vogliono fare aggiunte come uvetta, gocce di cioccolata etc, questi vanno aggiunti al mix bricioloso di farina e burro, prima di unire il liquido.

****************************

Il Matcha è un pregiatissimo tè in polvere giapponese che si ottiene sminuzzando con macine di pietra le foglie di tè verdi giapponesi pregiati, il sencha e il gyokuro; inoltre è il tè che viene utilizzato nella cerimonia del tè giapponese. Durante la cerimonia del té la polvere di Matcha viene coperta con acqua calda e si frulla poi con un’apposita frusta di bambù. Si dice che il matcha bevuto così sia decisamente amarognolo ma ormai ha trovato anche largo impiego nella cucina, sia giapponese che fusion e dà quel tocco in più a molte preparazioni sia dolci che salate.

Altre idee con il Matcha:

 Shortbread al Matcha 

Muffins al Matcha e Ribes rosso

***************************

Non solo in cucina: Del Tè verde ne avevo già parlato nel post degli Shortbread ma vorrei ricapitolare  qui le sue proprietà dando qualche altro suggerimento.

Il Tè Verde (Camelia Sinensis) è una pianta usata nei paesi dell’estremo oriente da più di 2000 anni sia come bevanda che come rimedio naturale. Sulle infinite proprietà e benefici del tè verde in questi ultimi anni si è scritto e detto di tutto, c’è una bibliografia ormai molto ampia, così come in rete si può leggere molto a proposito. Riassumo qui alcune delle principali proprietà di questa pianta di cui si utilizzano le foglie per preparare la bevanda che noi tutti conosciamo. Il tè verde rafforza il sistema immunitario, contrasta i radicali liberi prevenendo i processi di invecchiamento, è un energetico ed è utile in diete dimagranti per la sua azione diuretica e termogenetica, abbassa il colesterolo e molto altro. Oltre a questi benefici interni il tè verde lo possiamo utilizzare anche per la cura della nostra pelle e dei nostri capelli. Infatti per la sua azione seboequilibrante e ricostituente è ottimo per i capelli grassi. (vedi qui!) inoltre l’infuso di tè verde lo si può utilizzare al posto del tonico per la pelle dopo la normale pulizia quotidiana del viso, prima di stendere una buona crema nutriente. L’infuso di tè verde è anche un aiuto in caso di occhi gonfi e stanchi. Applicando delle compresse di cotone imbevute di tè, aiuta a sgonfiarli e renderli più luminosi.

33 thoughts on “Scones al Matcha

  1. Buon giorno Terry!! Ho comperato il matcha..40 grammi = €…non posso dirlo😦
    Tu riesci a trovare quello per cucinare che è più economico? Sennò dovrò farmene una ragione😉
    I tuoi scones? Con la tazza di te che ho accanto starebbero incanto!
    Un abbraccio!

  2. devo assolutamente acquistarlo anch’io: mi sono già segnata i tuoi muffin da una vita e ora pure questi. Vado!!!

  3. Grazie per i preziosi consigli sulla preparazione degli scones: ho tentato varie volte di farli, ma con scarso successo, sempre troppo bassi o troppo duri… ed è un peccato perché mi piacciono tanto. Devo riprovare, magari, chissà, proprio con il matcha…

  4. Io sto benedetto matcha mica lo trovo …uffa…ma costa davvero molto?? perché mi piacerebbe provare questi scones.Ciao

  5. Ti ho mai detto che ti adoro??!! Ho provato anch’io a farli,ma senza successo…adesso con le tue note ho capito dove sbagliavo….quando arriva sabato?????!!!!!!!!!Riproverò con la tua ricetta…peccato senza thè, il Matcha non ce l’ho
    UN ABBRACCIO carissima

  6. Non ho mai fatto gli scones e credo di essermi fin ora persa qualcosina di parecchio buono! Questi al tè macha devono essere particolarissimi…a trovarla questa polverina verde !!!
    Un bacione cara, buona giornata

  7. Buongiorno cara, che bella colazione mi hai preparato ^__^ ho la ricetta di Jamie degli scones (dovrò assolutamente provare anche quelli) ma i tuoi con il matcha mi ispirano maggiormente: sono più belli ma non diciamoglielo!
    Baciotti
    Sonia

  8. Buongiorno mie care!
    bello trovarvi qui!

    @Accantoalcamino…io uso quello da cucina, la prima volta l’ho preso in una bottega a Mestre, che ne aveva di due tipi, quello più pregiato costavo 1-2 euro in più ed aveva anche meno quantità!!!…ovviamente per cucinare ho optato per la versione più economica! poi il secondo round l’ho preso al Sana, la fiera sul mondo “naturale” che fanno a Bologna a settembre, anche lì stessa cosa! se vieni in gita a Mestre andiamo a shoppare insieme!:)

    @Simo…ti giuro che non è peccato..mangia mangia!!🙂

    @Dolcipensieri…quando trovi il matcha prova e fammi sapere!!!

    @GLoria…hai visto…ed io ho visto la tua panna cotta da bave!:)

    @Marifra79…prova…per il resto ti ho risposto da te!!! baci🙂

    @Federica…ancor più acquolina a mangiarli!:)

    @Federica…vieni in gita a Venezia, ti porto a comprar il matcha e poi ti faccio pure gli scones!!!:)

    @Sonia…non dir niente al Jamie!!! …il ragazzo fa le ricette italiane…io quelle inglesi… uno scambio culturale direi!:)

    @jasmine …anche io adoro gli scones… devi provarli questi!:)))

    @Manu e Silvia…visto che siete in due..rubatene due suvvia!🙂

    un abbraccio a tutte!:)

  9. Pingback: Scones al Matcha

  10. Avendo vissuto in Inghilterra conosco bene gli scones, sono buonissimi…certo la tua versione li impreziosisce moltissimo conferendo un colore stuzzicante e inusuale. Proprio belli, brava!

  11. un connubio davvero delizioso e poi quel colore del te ci sta una favola…..perfetti e sorprendenti questi scones,bravissima,baci imma

  12. Io, considerata la mia passione per il tè, e i dolci col tè, non posso che trovarli fantastici.
    Anche a me piace molto utilizzarlo, in ricette canoniche, tipo le madeleines, i plum cake, gli scones e così via!
    Baci Giovanna

  13. Corro a mettermi dietro alla lavagna….mai assaggiato questo matcha….vedrò di procurarmelo anche perchè mi attira quel bel colore verdino, un abbraccio Terry!

  14. Ciao comare!
    Grazie dell’idea..in piena matcha mania ho comprato e poi abbandonato il contenitore(dopo aver fatto i muffin…)Perfetta questa ricetta!Un bacione!

  15. Questi scones..mai assaggiati , mai sentiti prima di diventare ‘foodblogger’.Adesso mi
    incuriosiscono troppo , poi la tua è una versione particolare !Insomma mi ci devo mettere a farli!
    Ciao
    Aniko

  16. Con queste temperature polari ci vorrebbe proprio una buona tazza di tè e uno scones. Poi io adoro il macha, l’ho provato sempre in associazione al cioccolato bianco e nero mai senza. Ne ho un bel po’ da smaltire quindi proverò anche gli scones.
    Anna

  17. e questi me l’ero persi, ma come ho fatto??
    Non ti sto dietro corri come un treno.
    Complimenti per tutto è molto piacevole venire qui, sembra di stare in un salotto un pò english style🙂

  18. Pingback: Scones …3 ricette base – Scones …3 basic recipes | Crumpets & co.

  19. Pingback: Scones …3 ricette base – Scones …3 basic recipes

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...