Kesar Lassi

…ovvero Lassi allo zafferano!!! …una bevanda dissentante per contribuire ancora, in extremis, alla raccolta “l’oro nel piatto” di Federica!!!

Complici di questo drink indiano le prime giornate di primavera con un pò di sole… uno yogurt in frigo e del nuovo zafferano in dispensa! 🙂

Il lassi è una bevanda originaria del Punjab, regione a nord dell’India, dove è molto popolare sia in versione dolce che salata, quest’ultima tra l’altro diventata comune anche nel sud dell’India. Questa specie di yogurt shake si prepara davvero velocemente, con yogurt, acqua fredda, zucchero a piacere per poi aromatizzarlo in svariati modi… col mango, ananas…o con lo zafferano come ho fatto io.

Avevo trovato più volte questo lassi color del sole in diversi libri di cucina indiana … e spesso ci aggiungevano anche un pizzico di cardamomo… io pur avendo quello verde in bacelli profumatissimi, questa volta ho preferito usare l’olio essenziale di cardamomo che ho, anche per esser più pratica, senza dover star lì a pestar i semini, per un drink veloce che mi son voluta gustare! 🙂 che dire….dissetante, delizioso, profumato… sicuramente tornerà in diverse versioni, ora che la stagione calda sta arrivando! 😉 …si spera!!!! 🙂

Per 1 persona:

  • 170 gr di yogurt greco cremoso
  • 80 ml di acqua fredda
  • 1 goccia di olio essenziale di cardamomo (o un pizzico di cardamomo in polvere)
  • 1 pizzico di zafferano in polvere
  • 1 cucchiaio di zucchero

Io vi do le dosi per un drink, per farne di più regolatevi calcolando che l’acqua dev’esser metà quantità dello yogurt, dev’esser fredda, lo zucchero aggiungetelo seconda il vostro gusto. Una bustina classica di zafferano in polvere basta per 4 drink… quindi regolatevi senza sprecarne troppo, con il cardamomo non esagerate perchè ha un profumo molto intenso e non deve sovrastare.

Miscelate in uno shaker o frullatore tutti gli ingredienti e miscelate bene, deve diventare bello schiumoso, tipo frullato! Servire freddo e se volete potete aggiungere anche dei cubetti di ghiaccio.

***************************

Non solo in cucina: Lo zafferano che tutti noi usiamo come spezia in cucina non è che il pistillo essiccato del fiore Crocus Sativus. Da molti questa spezia viene definita come “elisir di lunga vita” per le sue numerose proprietà, tra le quali contrastare l’invecchiamento, stimolare il metabolismo, abbassare la pressione sanguigna e ridurre colesterolo e trigliceridi. Grazie alle vitamine B1 e B2 aiuta la metabolizzazione dei grassi e favorisce la digestione. Dato l’elevato contenuto di carotenoidi (crocetina, crocina, picrocrocina) è un ottimo antiossidante naturale (i carotenoidi neutralizzano i radicali liberi e quindi innalzano le difese immunitarie). Lo zafferano è molto usato sia nella medicina cinese, come disintossicante e depurativo, che in quella indiana, dove lo troviamo spesso nelle varie pietanze per favorire la digestione e prevenire infezioni intestinali.

Ad uso cosmetico, se volete dare dei bei riflessi biondo-dorati ai vostri capelli potete lasciar macerare per 10 minuti, in mezzo litro d’acqua bollente, un pizzico di pistilli (o anche una bustina va più che bene) di zafferano. Usate quest’acqua come ultimo risciacquo dopo lo shampoo.

 

Questa bevanda si unisce all’Abbecedario Culinario Mondiale che dal 27/10/14 al 16/11/14 è in India con la lettera di B di Balarampur. Le ricette vanno lasciata a casa dell’ambasciatrice di questa tappa, Cindystar.

88972-logo

Annunci

34 thoughts on “Kesar Lassi

  1. Sai che non ho mai provato un lassi? dovrò rimediare a questa mancanza… zafferano e cardamomo mi piacciono insieme, poi il colore è decisamente allegro!

  2. Terry, che tesoro che sei!! Amo il cardamomo, non conoscevo l’esistenza del lassi!! Devo proprio evolvermi!! Un bacio!

  3. Sai che l’ho visto mille volte ma, non ho mai assaggiato il lassi?!meno male che c’è la Terry!
    Cardamomo e zafferano credo inebrino, wow!!!
    Ah, verrei più che volentieri a caccia di erbe spontanee con te comare bella!:D
    bacione

  4. Che dire Terry …mi stai aprendo ad un mondo a me sconosciuto…conosco le spezie,gli oli essenziali,ma del lassi non è mai sentito parlare…Grazie 🙂

  5. Terry, anche il lassi!!!
    Se fossimo piu’ vicine mi farebbe piacere farti assaggiare lo yogurt indiano per farlo, introvabile da voi…qui, essendoci molti indiani, si reperisce con facilita’.
    Un bacione!

  6. In India non ho mai provato il lassi per paura di star male (troppo latte) anche se ho mangiato di tutto! potrei farmelo qua, è l’ideale con il caldo.
    Ciao!

  7. Terry, adoro il lassi – in estate lo preparo più che volentieri con frutta di stagione (delizioso con il melone o con le pesche!) aromatizzato al cardamomo, è rinfrescante e davvero delizioso!

  8. Enjoy a tutto tondo!!!
    “Agata tu mi stupisci…Agata tu mi capisci”
    Ma quanto ti adoro…
    ste cose sfiziose mi fanno imapazzire(più di quanto lo sia già)
    Cardamomo e zafferano…lo provo!!!
    Che dici se uso un pistillino di saffron?
    baci beddazza ^_^

  9. Molto interessante questa versione con lo zafferano. Io il lassi l’ho scoperto solo l’anno scorso, ma di solito lo consumo salato. Questo mi piacerebbe molto provarlo.

  10. Pingback: Kesar Lassi

  11. ma…ma… splendidooooooooooooooooo! chissà che buonoooooooooooooooo! mi ispira da morire! brava ma oramai che te lo dico a fare???? baci

  12. Arrivo solo adesso: che luce, che aria di primavera nel tuo blog!
    Questo tuo contributo alla raccolta mi lascia proprio a bocca aperta, sei stata bravissima 🙂
    Buona serata,

    wenny

  13. Ciao Terri, innanzi tutto ti auguro una Felice Pasqua, poi ti dico che io adoro il lassi, anche dolce, ma soprattutto salato. Lo preparo anch’io sovente con la bella stagione, con semini di cumino pestati e sale, poi vario sul temo aggiungendo menta o altre erbette a secondo dell’ispirazione.
    Baciotti, belli anche i biscotti al tarassaco.

  14. Pingback: Lassi allo sciroppo di fiori di sambuco « Il luppolo selvatico

  15. Pingback: Guava lassi | Crumpets & co.

  16. Pingback: Guava lassi | Food Blogger Mania

  17. buonissime le tue bevande!!! che voglia di assaggiarla, mi ci voleva il viaggio in India per scoprirle, bravissima!! un bacione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...