Cake ai fiori di sambuco

Come promesso… ecco un’altra idea per sfruttare i fiori di sambuco! …Ricetta scovata per caso qualche giorno fà, sfogliando un vecchio libro della Fabbri Editori sui Quick Breads (in offerta su IBS, se vi interessa cliccate il link!). Un bel volume tutto dedicato ai pani veloci, quelli con lievito istantaneo, sia dolci che salati… quelli che ora più modernamente chiamiamo cake insomma! 🙂 …lì lo chiamano appunto pane ai fiori di sambuco… e nella foto ha una bellissima forma a cuore! …lo avrei rifatto volentieri uguale… ma la forma a cuore mi manca …e così ho optato per un classico stampo da plumcake, il quale è andato più che bene! 🙂 …altra piccola variante le mandorle in polvere al posto di quelle a lamelle che la ricetta riportava!

Il risultato è molto gradevole… anche se ha la pecca di non profumare così intensamente da sambuco! …direi che a questi profumati fiorellini si addice di più una cottura rapida …come le frittelle o i pancakes …piuttosto che una prolungata in forno, che abbassa notevolmente la loro nota aromatica! …io vi lascio la ricetta lo stesso, in ogni modo è un buon cake, morbido e delicato e per colazione ha svolto ampiamente il suo dovere! 😉

(Tratto da “Quick Breads” – Fabbri editori)

  • 220 gr di farina 00
  • 8 gr di cremor tartaro
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 85 gr di zucchero semolato
  • 30 gr di mandorle in polvere
  • 1 tazza di fiori di sambuco già sgranati (classica cup di misura americana)
  • 3 uova
  • 80 ml di olio di semi di girasole (bio spremuto a freddo)
  • 60 ml di latte acidulato con 2 cucchiai di succo di limone (latticello va benissimo al suo posto)
  • 1 pizzico di sale

Con tanta pazienza sgranare i fiorellini di sambuco dal loro “ombrello”. In una ciotola unire gli ingredienti secchi, fairna, zucchero, cremor tartaro, bicarbonato, mandorle, sale e fiori di sambuco sgranati.

In un’altra ciotola sbattere le uova con il latte acidulato e l’olio, unire il mix liquido al secco ed amalgamare il tutto con una spatola. Trasferire il composto in uno stampo da plumcake imburrato ed infarinato e cuocere a 190° per circa 45 minuti.

Questa ricetta fiorita partecipa al contest di Paneepomodoro – la cucina in fiore! 🙂
Advertisements

33 thoughts on “Cake ai fiori di sambuco

  1. Forse sarà un po’ meno profumato dei pancakes ma a me attira tantissimo questo plum cake :D! Magari si potrebbe rinforzare l’aroma con un po’ di sciroppo di sambuco, che dici?
    Un bacione…prima però ti rubo quella bella fetta per vedere se hai davvero ragione 😉

  2. decisamente invitante terry come tutte le ricette con il sambuco,ormai sono diventata una fan di questo fiore:-)….devo essere profumatissimo!!un bacione imma

  3. Pingback: Cake ai fiori di sambuco

  4. Ciao terry!
    Ieri sono stata tra i campi, come ti avevo scritto, e come mi aspettavo ho trovato alberi di sambuco carichi di fiori: oggi fritto e cake!
    Volevo farti una domanda, che con i fiori non ci azzecca niente: credi che sia possibile essiccare l’aglio selvatico? Magari a fette?
    Un bacione, ti faccio sapere del dolce 🙂

    wenny

  5. Che bel colore è venuto Terry..sei una miniera di idee supersane,ti sto consultando molto in qs periodo perchè fai cosine leggere adatte anche alla mia bikini-dieta^^

  6. Ciao a tutte!!!

    Il sambuco è un albero davvero comune e lo si trova ovunque… spesso lungo cigli delle strade, per la campagna poi è comune.
    di facile riconoscimento grazie alle ombrelle bianche di fiorellini che si stagliano tra le verdi foglie!
    Magari a farci caso si scopre di averlo sotto il naso!:)

    Un abbraccio collettivo!

  7. …stupende queste due ricette ai fiori di sambuco!e poi sono entrambe ottime per la colazione 🙂 che bello, se fosse per me prenderei un grooosso campo e ci pianterei erbe di ogni sorta…e poi di corsa a provare in cucina 🙂 vieni anche tu???? 😀 un abbraccioneeee!

  8. Pingback: Torta di ciliegie e fiori d’acacia « Crumpets & co.

  9. Pingback: Marmellata di uva spina e fiori di sambuco « Crumpets & co.

  10. Pingback: Infiliamo qualche libro nello scaffale della biblioteca dello Starbooks! « Crumpets & co.

  11. Pingback: Frittelle di fiori d’acacia – Faux acacia fritters « Crumpets & co.

  12. Pingback: Il nuovo contest: La cucina con i fiori | paneepomodoro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...