Cake al tarassaco e cipollotti

Con il restante tarassaco raccolto a Sant’Erasmo, dopo averci condito la pasta, ho creato questo cake salato, chiamiamolo pure svuotafrigo! 🙂

…e come spesso succede con quasi tutte le ricette buttate lì per smaltire le provviste, ne è uscito un qualcosa di davvero buono che vale la pena condividere! …Un cake saporito e ben bilanciato!!! …non vi dico quanto bene ha accompagnato un bel piatto di asparagi e uova… anzi ve lo dico… benissimooooooo!!!! 🙂

Per le dosi base ho preso spunto da un libro ormai più che famoso tra le varie blogger… cioè Cake dolci e salati, edito da Guido Tommasi Editore! 🙂  …ne sono entrata anche io in possesso …e per creare questo cake ho preso le sue dosi base… devo dire perfette! :)… il mix di ingredienti in più, ovviamente, come detto veniva dal mio frigo da svuotare! 😉

  • 180 gr di farina
  • 100 gr di pecorino grattugiato
  • 1 cucchaino di sale
  • 3 uova
  • 100 ml di latte
  • 100 ml di olio di semi di girasole (bio spremuto a freddo)
  • 1 bustina di lievito
  • 1 spolverata di pepe
  • 100 gr di tarassaco già sbollentato
  • 50 gr di olive nere
  • 4 cipollotti
  • olio evo
  • 1 spicchio d’aglio

Il tarassaco già leggermente sbollentato, l’ho fatto saltare in padella con un po’ d’olio evo e uno spicchio d’aglio. C’ho aggiunto un goccio d’acqua e l’ho lasciato insaporire per 5 minuti. Tolto dalla padella ho usato la stessa per appassire leggermente i cipollotti tagliati in due per lunghezza, sempre aggiungendo un filo di acqua, salando leggermente e lasciandoli cuocere qualche minuto.

In una terrina unire farina, lievito, sale, pepe e pecorino. In una ciotola sbattere bene le uova con il latte, l’olio. Unire il mix di farina alle uova sbattute, amalgamare bene aggiungendo poi il tarassaco e le olive.

Iniziare a travasare il composto in uno stampo da plumcake imburrato ed infarinato, fare un primo strato e mettere per lunghezza due/tre cipollotti, altro strato, altri cipollotti, così fino a finire il composto e lasciando due cipollotti da mettere sopra all’ultimo strato. Infornare a 190° per circa 45 minuti.

38 thoughts on “Cake al tarassaco e cipollotti

  1. i cake salati sono la mia passione se poi all’interno ci sono ingredienti saporiti sfiziosi e originali come il tuo allora è perfetto !!tesoro quando mi porti con te per campi??ne avrei tanto bisogno….devo staccare la spina sono tropo stressata(vedi colite/gastrite)ho proprio bisogno di rigenerarmi in un bel posto rilassante e con te ci sraebbe anche da prendere un bel bottino per realizzare golosissime ricette:-)bacioni imma

  2. ma che svuotafrigo e svuotafrigo… chiama le cose con il loro giusto nome: questa è una tua creazione bella e buona! A metterci uno di quei nomi altisonanti potrebbe tranquillamente apparire sul menù di un ristorante easy-chic attento alle stagioni…

  3. guarda te che cosa sei riuscita a fare!! buonissimo davvero, io mi sono letteralmente innamorata di quel libretto, anche perchè come dici tu metti quello che hai e non sbagli mai!!

  4. Sei in piena attività!! Ma poi queste delizie chi le mangia?..Ne avanza u po’ per me? 😉
    Te struco!

  5. Che meraviglia, che colori e che foto bellissime!!!
    Grazie Terry, mi fai tornare la voglia di cucinare! Un cake salato è proprio quello che ci vuole 😉
    Un abbraccio,
    Alice

  6. che buoni i cake salati…grazie per questa nuova idea ;). Colpa del lavoro mi sono persa un po’ delle tue belle ricette, ora le leggo per bene :). Ciao!!!

  7. De.li.zio.so!!
    adoro il tarassaco cara Terry, lo sapevi vero??
    Mi mancano le passeggiate in campagna, la raccolta con i nonni.
    P.s. siamo in sintonia.. idee verdi anche da me con il luppolo selvatico!
    :*

  8. E ci credo che è perfetto con un piatto di asparagi e uova 😉
    E’ davvero molto bello, brava. Peccato che non trovi più tarassaco dalle mie parti: metto la ricetta nella mia chilometrica to do list!

    wenny

  9. caspiterina sei iperattiva! ma davvero, chi mangia tutte queste prelibatezze? Sarà che qui siamo tutti a dieta, ma io ogni volta che cucino mi sento in colpa… e poi regalo… °_°

    bello questo cake, mi piace mi piace!

  10. Care le mie amiche blogger…. non posso che continuare a ringrazirvi per le vostre belle parole e sorrisi che mi strappate, state sicuri che son più che necessari ultimamente!:)
    vi abbraccio tutte!!!!

  11. Visto l’orario…i miei occhietti “allampasciati” si sono immediatamente ripresi alla vista di quella amorevole fettuzza…mannaggia a poterla prendere!!!

  12. Ciao Terry!
    Mamma mia quante cose buone sforni nella tua cucina!!! Sei davvero attivissima, bellissimo cake…
    Roby

  13. Ciao Terry… questo plum cake salato è spettacolare.. e poi come sempre mi incuriosisce l’uso che fai delle erbe… il tarassaco mai usato.. un bacio

  14. Pingback: Cake al tarassaco e cipollotti

  15. Pingback: Quiche alla doppia ricotta e tarassaco « Crumpets & co.

  16. Pingback: Compleanno in Antarctica :) | briggishome

  17. Pingback: Farewell to Antarctica | briggishome

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.