Torta cipollosa con speck e taleggio

Amo preparare torte salate… e quando le faccio mi diverto a sperimentare di volta in volta con impasti per brisèe/frolle etc… diverse… così dopo aver provato la pasta alla birra e quella al vino… questa volta ho voluto provare la pasta che ha usato Edda per il suo erbazzone!!! …buonissima, elastica, gustosa, ottima per una torta dall’aspetto più rustico, come questa, piuttosto che una classica ed elegante quiche con brisèe classica!

Per il ripieno invece ho usato quel che il mio frigo forniva, così ho dato fondo a tutte le scorte cipollose che avevo… ovvero porri e cipollotti,  e per renderla ancor più cipollosa ho aggiunto pure l’erba cipollina… e poi speck e taleggio che assolutamente erano stufi del soggiorno nel mio frigo!!! 🙂 …risultato: una torta gustosissima, ottima anche fredda come take-away da gita!

Per la pasta: 

  • 200 g di farina
  • 2 cucchiai d’olio evo
  • 1 cucchiaio di strutto
  • 100 ml d’acqua tiepida
  • 1/2 cucchiaino da caffè di sale

– per il ripieno:

  • 4 porri piccoli
  • 4 cipollotti
  • 3 cucchiai abbondanti di erba cipollina
  • 150 gr di taleggio
  • 80 gr di speck a cubetti
  • sale
  • olio evo

Preparare la pasta impastando in una ciotola la farina con l’olio e lo strutto, versare pian piano l’acqua, unire il sale ed iniziare a lavorare bene la pasta finchè diventi liscia ed omogenea. Formare una palla, coprirla con la pellicola e lasciar riposare almeno mezz’ora in frigorifero.

Preparare il ripieno scaldando in una padella un pò d’olio evo, unire i porri e i cipollotti tagliati a rondelle, farli saltare ed appassire qualche minuto, dopodichè aggiungere poca acqua calda, giusto a coprir appena le verdure e lasciar cuocere fino ad assorbimento. Appena spento unire l’erba cipollina, mescolare e metter da parte.

Tirare fuori la pasta dal frigo, stenderla su una spianatoia infarinata, fino ad uno spessore di qualche millimetro, ricoprire uno stampo a cerniera da 24 cm, la pasta fuoriuscirà dai bordi ed andrà a coprire poi il ripieno.

Riempire l’involucro di pasta con il mix di porri e cipollotti, unire lo speck a cubetti e il taleggio a pezzetti, ricoprire il ripieno con la pasta. Cuocere in forno caldo a 200° per mezz’ora circa o finchè la pasta sia ben cotta e dorata.

Annunci

49 thoughts on “Torta cipollosa con speck e taleggio

  1. Questa “torta” mi piace un sacco!! Metti in congelatore 2 fette (1+1 😉 )
    HO TROVATO IL RABARBAROOOOOOOOOOOOOOOO!!

  2. oh terry….. sembri me :-)…. sai che pure io lancio a casaccio di tutto nelle torte salate, rendono una meraviglia e salvano tanti tanti pasti!
    bacione 🙂

  3. Altra torta salata altro centro 😀 Un ripieno perfetto per i miei gusti e una pasta che mi piace molto più della briseè. Di più posso chiedere solo una fetta 😉 Un bacione

  4. TERRY CARISSIMA CIAOOO!!!! Come stai??? io sono appena tornata dal viaggio di nozze…. ahhh che bei giorni…. adesso si rincomincia con la solita routine del lavoro… mi siete mancate tutte voi dei blog eh!!! anche perchè sono mancata da quasi un mese prima delle nozze… troppe cose da fare!!!! un bacione ciaooo

  5. mamma saura che bontà! adoro i porri e le cipolle..con lo speck e il taleggio poi!!
    ok prendo i piatti, i bicchieri e la tovaglia…dove andiamo a fare il picnic?

  6. Ciao Terry!!!
    grazie per essere passata da me!
    ma che dire delle tue ricette, sono appena le 10.45 e ho già un’acquolina terrificante!!!!
    adoro le torte salate, la proverò!!
    bacii

  7. Che bello sto stile di piegarla…
    Sai che io e pagno amiamo talmente tanto il cipollame (anche se il mio amore è maggiore per l’aglio) che quando carichiamo a gogo le pietanza con questo profumatissimo e delizioso bulbo, intitoliamo ogni cosa antistupro? (anche per l’aglio vale sta nomea ^__^) e così: pizza antistupro, pasta antistupro, torta antistupro…
    bacioni a bocca chiusa ihihih

  8. Ecco un’altra base per torte salate che mi interessa molto, soprattutto ora che l’estate si avvicina e che la brisée diventa decisamente “troppo”. Il ripieno è una roba da stomaci rodati e ti confesso che, proprio per questo, mi piace parecchio!

  9. Mi credi se ti dico che non ho mai provato una torta salata!Qui mi piacciono tutti gli ingredienti e il taleggio è uno dei miei formaggi preferiti!!!!!!!!!!!Interessante la base!Un abbraccio

  10. Pingback: Torta cipollosa con speck e taleggio

  11. Grazie Terry..ma le “vip’s” sono “vip’s”..se fanno loro qualcosa è straordinario, se lo fanno “le altre” passano inosservate..ma io ho già l’asso nella manica!! Baci! 😉

  12. Certo che non hai risparmiato sul ripieno!
    Amo i sapori forti ( sarà anche per le mie origini)
    la cipolla non può mancare dai piatti ungheresi!
    Buona questa torta!

  13. Anche io come te amo le torte salate, moltissimo! Mi piace questa idea cipollosa che somiglia tanto ad una torta che faccio spessissimo per ospiti e clienti. Un giorno o l’altro mi deciderò a postarla. Voglia provare questa tua creazione, rustica, saporita e odorosa! Un abbraccio. Deborah

    p.s. scusami per la latitanza, è un periodo pienissimo, ma appena posso passo a leggerti!

  14. CHE COSA MANCA IN QUESTA TORTA??MA NIENTE!!!!!C’è TUTTO E DI PIU TERRY è SEMPLICEMENTE FAVOLSA GUSTOSA PROFUMATA APPAGANTE INSOMMA L’ADORO!!!!BACIONI IMMA

  15. Oh, avessi avuto un’idea così intelligente alla festa di Natale: avevamo tutti fatto torte banalissime tipo ricotta e spinaci… 🙂
    Questa me la annoto per l’anno prossimo!!
    A presto
    Jas

  16. sembra deliziosa!! L’impasto la faccio molto simile, uso l’olio anzichè strutto. Devo però provare il ripieno super sfizioso…buonissimo:))
    Buon fine settimana Terry!

  17. Anche io amo le torte salate e mi piace provare ogni volta un impasto diverso…..questa me la segno per la prossima volta 🙂 ciao Terry buon fine settimana!

  18. ciao a tutte!!!sono silli…e questa e’ la prima volta in un blog…
    adoro cucinare e lo farei tutto il giorno!
    terry tra esattamente 2 minuti inizio a fare i tuoi muffins!!!
    cheers

  19. io sono sempre alla ricerca di paste base salate, ora mi segno anche questa……riguardo al cassetta bio, ho linkato nel post così puoi andare direttamente al sito, se hai da chiedermi qualcosa a riguardo, non ti far problemi CHIEDI !! ciao.

  20. Mi piacissimo questa torta *_* La farei volentieri per un happy hours ma ho un’amica che non mangia lo speck perchè è piccante -_-‘

  21. …adoro le torte salate!!!!le tue in modo particolare, perché mi stupisci sempre 🙂 questo rustico poi mi ispira molto…ma lo sai che hai il mattarello identico al mio?!?!?!?!? :):) un bacione e buon weekend, tesoraaaaa 🙂

  22. Pingback: Cum grano salis? No…cum grano arso:-) « Accantoalcamino's Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...