Crema di limoncello

Intanto un grazie a tutti per i vostri commenti e saluti in questi giorni… è stato bello leggervi e trovarvi qui!… dopo il rientro giorni di lavatrici e faccende varie… spero presto di venirvi a trovar con calma e veder cosa avete preparato di buono in questi giorni… intanto offro a tutti voi un bicchierino virtuale di questa crema di limoncello!

La ricetta me l’ha data la mia amica Daniela… dopo aver provato la sua crema ho assolutamente voluto provarla… deliziosa!!! rispetto alla sua ricetta ho dimezzato le dosi e ne è venuto abbastanza lo stesso… se volete abbondare… raddoppiate!🙂 ….. Grazie Dany!!!

  • 500 ml di alcool buongusto a 95°
  • 1 litro di latte intero UHT
  • 1 stecca di vaniglia
  • 900 gr di zucchero
  • 6 limoni non trattati

Sbucciare i limoni usando un pelapatate togliendo solo la parte gialla e metterla a macerare nell’alcool per almeno 7 giorni (anche 10/12). Trascorso il tempo di macerazione, mettere il latte con lo zucchero e la stecca di vaniglia, tagliata per il lungo, in un tegame, portare ad ebollizione facendo attenzione a spegnere non appena inizia il bollore.

Filtrare l’alcool ed unirlo al latte, quando questo sarà ben freddo. Mescolare bene il tutto, imbottigliare e porre subito in frigo. Agitare bene prima di servirlo e consumarlo in tempo breve!

47 thoughts on “Crema di limoncello

  1. Ciao Terry, ottima per l’estate, vero?
    Io sono ancora più hard e klo tengo in freezer: una bella agitata prima di versarlo e BUONA ESTATE!

  2. Questa la devo passare alla mamma, l’addetta di casa al limoncello home-made😉 Per quanto si conserva bellezza (sempre che non finisca prima :D)? Un bacioneeeeeeeeee ^__^

  3. ma quanto ci piace questo liquore!! siamo sicure che poi fatto casalingo si aancora più buono!! noi fin’ora abbiamo provato sepre il classico limoncello, ma la tua crema ci sembra altrettanto ben fattibile! ci prendiamo nota e non appena troviamo i limoni giusti…ci proviamo!!!
    un bacione

  4. Mai fatto in vita mia ma la ricetta e gli ingredienti m’ispirano parecchio…un pò come il clafoutis!!!!!!Sai che la scorta di ciliegie l’ho rifatta ieri e un pensierino ce l’ho fatto!!!!!!!!!!!Che buono!!!!!!Lo posto il prima possibile
    Un abbraccio e GRAZIE

  5. la crema al limoncello la preferisco nettamente al liquore classico perche si scioglie in bocca…tesoro quanto sono felice di rileggerti e questa la voglio proprio provare altrimenti che napoletana sono se nn faccio questa crema al limoncello:D????bacioni e bravissima il colore del sole tutto in questa bottiglia!!!baci imma

  6. Mamma mia quant’è buono!!! la preferisco di gran lunga al limoncello!!!! A Sorrento quanta ne bevevo.. ahahahaahahah!!!
    ps: ho fatto il tuo cake pesca amaretti.. è venuto di una bontà assurda!! nei prossimi giorni la posto e ti avviso..così vieni a vederla🙂 grazie ancora!!! buona giornata

  7. Ciao Terry,
    finalmente anche io riesco a venire a farti visita di nuovo con calma, e accetto volentieri un bicchierino della tua crema al limoncello😉
    baci e a presto

  8. che buona la crema di limoncello. Io sto preparando adesso il limoncello che ora sta macerando! Mi hai fatto venire la voglia di preparare un pò di crema di limoncello:))
    Un bacione,
    Nena

  9. Ciaoooo a tutte…. or dunque… un grazie alla Dany… che come leggete nel primo commento lo mette in freezer… giustamente!!! io ho optato per il frigo perchè il mio freezer straripa…. e coi cassetti in orizzantale ho paura non regga bene la bottiglia…cmq da freezer è ancora meglio e sicuramente più fresco…. poi alcune mi chiedono per quanto si conserva… allora Dany nella ricetta mi scriveva 15 gg… io ce l’ho da un pò di più… e si sta conservando bene in frigo, avendo alcol e zucchero che fungono da conservante pur avendo il latte!… leggendo poi altre ricette di liquori con il latte non ho mai letto di “scadenze” particolari….quindi direi di star tranquille anche se vi dura qualche mese in frigo (se dura!!!!)🙂

    un abbraccio a tutteeeeeeeeeeeeeee grazieeeeeeeeeeeeee

  10. Mannaggia che bontà. Domani mi “alcolizzo” anch’io, vado a raccogliere le noci e faccio il nocino. Siccome mi servirà un litro e mezzo di alcool, con il restante ½ litro farò questo!!!!
    Ciao cara!!!!!!!

  11. Confermo: dura tranquillamente qualche mese in freezer, sempre che duri… Meglio comunque farne metà dose. Ciao a tutteeee

  12. cara omonima🙂 ne accetterei volentieri un bicchierino! che bontà … poi la preparazione è molto semplice… grazie per aver condiviso con noi la tua ricetta!

    Buona Serata
    Terry

  13. adoro la crema di limoncello!!! fredda è molto invitante, sai che io la metto pure sul gelato o di crema o di panna??? una bontà se poi fatto artigianalmente, una GODURIA come il tuo che traspare dalle foto!!! ciao

  14. Deliziosa la crema di limoncello … un vero peccato di gola🙂 ma quando ci vuole ci vuole!!!! anch’io quando la preparo la conservo in freezer altrimenti con la scusa che si sciupa pancia mia fatti capanna… e cosi’ non va bene :-)) ciao

  15. Ciao! Che buono! Ho già preso tutti gli ingredienti per fare il limoncello, voglio proprio produrre il mio limoncello da offrire agli ospiti fine pasto! Sai che soddisfazione !
    Intanto ho fatto una specie di mousse al limone/zabaione..
    Bravissima come sempre! Ciao!

  16. Pingback: Crema di limoncello

  17. di solito non amo i liquori ma questa cremina qui me la berrei molto volentieri.. devo passare la ricetta al mio papà che è un vero cultore di limocello… approfitto di questo commento per salutarti e augurarti buone vacanze.. da adesso io sarò un po’ latitante.. un bacio grande Faby

  18. L’amaranto rosso non l’ho mai provato…. devo dire che mi attira molto chissà se riuscirò mai a trovarlo…
    Bella ricetta, sicuramente un piatto saporito e molto colorato!
    Ciao

  19. Pingback: Blog edo sum!

  20. deliziosa, io avevo perso la ricetta per farla, per fortuna l’ho ritrovata, 10 limoni, 1 litro di alcool, 2,2 litri di latte intero,4 bustine di vanillina, 1,700 grammi di zucchero,PROCEDIMENTO: lavare accuratamente i limoni, togliere la parte gialla da mettere in infusione per 10 giorni, passati i dieci giorni mettere il latte e lo zucchero in una pentola alta far bollire 4 minuti far raffreddare ( il procedimento bollitura raffreddamento va ripetuto tre volte ) alla terza volta far raffreddare aggiungere l’alcool che era con le bucce e la vanillina girare bene ed imbottigliare

  21. il latte ogni volta che si bolle deve essere filtrato con qualcosa di molto sottile anche il sacchetto che sta’ intorno i confetti va bene per filtrare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...