Banoffee curd

Arieccomi… un pò affannata sia dal caldo e dall’afa tornata più prepotente che mai… sia dalle mille cose da fare tra casa e lavoro che mi stan tenendo distante sia dai fornelli che dal blog/blogosfera! …Infatti mi scuso per non riuscir a passare a salutarvi in questi giorni e a veder le cosucce buone che state facendo… spero di recuperare presto! 🙂
Nel frattempo vi lascio una cosuccia dolce dolce… goduriosa… a dir poco libidinosa che ho fatto settimana scorsa! 🙂 …si lo so sono a dieta… ma questa ho dovuto proprio assaggiarla per vedere se veniva proprio come la volevo io!!! 🙂

Non so se vi ricordate dellaBanoffee Pie… questa famosa torta inglese a base di banane e crema toffee (dulce de leche per intenderci!) …beh… non mi capita girovagando per il web di vedere che vendono pure una banoffee curd!?!?… “urcaaa… amo le curd… amo la banoffee pie… questa la devo fare!!!” …così mi son messa alla ricerca per il web… dove ho scovato solo due ricette in dei forum americani… e partendo da quelle ho creato la mia personal banoffee curd… personale e secondo me riuscita davvero bene!!! 🙂

Rispetto alle ricette trovate io ho ridotto la quantità di zucchero ed ho voluto metterci in più un pò di latte condensato, base infondo delle creme toffee come dulce de leche etc… secondo me ci sta benissimo!
Insomma se volete una cremina davvero peccaminosa …goduriosa… da leccarsi baffi …ottima per colazione o per farcir dolci a vostro piacimento… provate sta banoffee curd!!! 😉

  • 2 banane ben mature
  • 180 gr di zucchero di canna demerara
  • 2 uova grandi
  • 125 gr di burro
  • 5 cucchiai di latte condensato zuccherato

Ridurre le banane in purea frullandole. Metterle sul fuoco in un pentolino a bagnomaria, unire lo zucchero, con un frustino mescolare bene finchè si scioglie, unire le uova e il burro e continuare a mescolare per amalgamare gli ingredienti e non formar grumi. Aggiungere anche il latte condensato e sempre rimestando far addensare il curd, ricordandosi che comunque una volta freddo risulterà ancor più denso. Invasare ancora caldo in vasetti sterilizzati, chiudere bene, far raffreddare e una volta aperto conservare in frigo.

 

**************************************

Unisco questa ricetta, unione di due ricette tipiche inglesi, il curd e la banoffee pie all’Abbecedario Culinario della Comunità Europea che dal 15/7/2013 al 4/8/2013 è ferma  in Gran Bretagna!… siamo infatti arrivati alla lettera  J delle  Jacket Potatoes, tipico piatto inglese presentato dalla nostra ambasciatrice Alex.

L'Abbecedario Culinario della Comunità Europea

Annunci

39 thoughts on “Banoffee curd

  1. Quanto mi tenta quella cremina non hai idea! Se non fosse il mr C a darci un freno mi sa che stasera il pentolino sarebbe già sul fornello! Ma prima o poi al curd cedo, almeno una volta che diamine 😉 Un bacione gioia, buon week end

  2. adoro questa crema terry è davvero deliziosa l’ho provata tempo fa da una mi amica e mi aveva conquistata subito e sono sicura che l’apprezzarebbero anche i miei cuccioli banana dipendenti:D!!!!allora segno subito ho una cartella nel pc dedicata proprio a te!!!bacioni imma
    p.s. ho fatto una cheesecake con la confettura di arance e sambuco e a breve la posterò ed ovviamnete la dedicherò a te!!!baci

  3. Si non preoccuparti stiamo un pò tutte sulla stessa barca con questo caldo assurdo!!!! Bella botta di vita questa cremina.. però immagino che buona… gnamm gnamm. baci e buon w.e. .-)

  4. Ciao cara,
    anche se tu non passi da noi, noi passiamo da te! quindi ci si incontra cmq!!!
    Alla faccia della dieta!!! con questa crema direi proprio che siamo fuori budget calorico!!!
    Sorrisi

  5. Terry, non potevi che salautarmi prima delle vacanze, in modo migliore!!!
    Un cuciarin di questa delizia rende la dieta più sprint!bacioneeeeeee

  6. Leggendo post come questo mi rendo conto di quante cose non so!! Anche questa crema sembra ottima. Aspetterò che le temperature calino un po’ per cimentarmi nei vari curd che hai presentato, per ora me li sogno!!

  7. Pingback: Banoffee curd

  8. Ma sai che io il curd non l’ho mai fatto nè assaggiato?? O meglio… ho comprato 2 barattoli in uno stand inglese alla bellissima fiera gastronomica che c’è stata qui un po’ di tempo fa. Era previsto assaggino con plettina e quando l’ho tastato ho detto… Ohmamma! Ma questo è pericolso!
    Infatti i 2 vasetti sono ancora lì. Ho “timore” ad aprirli! 🙂
    E certo che fatta in casa, con lo zucchero di canna e dosando come vuoi tu, deve essere da delirio….

  9. Ciao! Ma questo curd è davvero da provare! Particolarissimo e curioso! Ci leggiamo ben bene il procedimento, non sembra complesso, ma per delle pasticcione con i dilci come noi, non si sa mai…CErto è che saremmo curiose di assaggiarlo!
    baci baci

  10. Ciaoo!!
    Accipicchiolina una cremina bananosa! Ma sai che proprio questa settimana ho preparato il mio primo Lemon Curd? Due vasetti che per ora riposano in frigo (in teoria ho fatto il sottovuoto come per le marmellate, ma non ho idea di quanto si possano conservare e se vanno tenute in frigo, io sono un po’ come la Formica, produco e cucino e metto da parte in dispensa per le “occasioni” particolari) e in più ho preparato anche un Tarte Tatin alla banana che presto ripeterò per fare le foto, insomma viva le Foodblogger telepatiche! La tua crema è da provare!! Baci baci

    Chiara

  11. Pingback: Banoffee curd « Aggregatore Ricette Cucina

  12. Pingback: Che mi “frolla” per la testa… « Crumpets & co.

  13. Pingback: Apple and Ginger Curd « Crumpets & co.

  14. Pingback: Strawberry curd « Crumpets & co.

  15. Pingback: Curd di melone e geranio bourbon – Melon curd and Bourbon geranium « Crumpets & co.

  16. Pingback: J is for Jacket Potatoes … e vi porto con me in UK. | food 4 thought

  17. Pingback: Curd di ribes rossi – Redcurrant curd | Crumpets & co.

  18. Pingback: Curd di ribes rossi – Redcurrant curd | Food Blogger Mania

  19. Pingback: Curd di ribes rossi – Redcurrant curd

  20. Pingback: Banana-toffee blondies | Crumpets & co.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...