Gamberoni in Chermoula con Quinoa

Complici dei bei gamberoni visti al mercato… ho deciso di rifare una ricettina fatta un pò di tempo fà… in era preblogghiana …e chi mi era piaciuts davvero molto!🙂 …Un piatto d’ispirazione marocchina, la Chermoula è infatti una salsa/marinata usata in Marocco per marinare e condire principalmente il pesce ma non solo visto che ci sono molte ricette dove la Chermoula va a insaporire anche piatti di verdure e carne. Una marinatura che mi ha conquistato… piccantina al punto giusto, speziata ma non troppo da coprire il gusto dei gamberoni.

Generalmente questi piatti in Marocco vengono serviti con il couscous ma avendo a disposizione la quinoa ho usato quella e si è abbinata benissimo… ho poi aggiunto qualche pomodorino per arricchire e colorare il tutto… e si ottiene un piatto unico davvero gustoso!

************************

La quinoa (Chenopodium quinoa) credo sia ormai conosciuta da molti, io la scopri anni fà nei negozi di commercio equo solidale, ma ormai si trova sia nei supermercati bio che in quelli normali! …viene comunemente considerata un cereale ma la quinoa un cereale non è… questi granellini che una volta cotti possono ricordare il cous cous, sono in realtà i semi di una pianta, della stessa famiglia dello spinacio, coltivata nei paesi andini quali Bolivia, Perù e Cile, paesi dov’è conosciuta ed apprezzata come fonte di sostentamento da più di 5000 anni.

La quinoa in cucina è buona, versatile ma sopratutto ci fà un gran bene, viene perfino paragonata al latte materno per la varietà e quantità di nutrienti in essa contenuti! La quinoa è adatta ai celiaci poichè non contiene glutine ed ha un sacco di elementi benefici per il nostro corpo… partendo dalle vitamine C, E e gruppo B, passando per buone dosi di minerali quali calcio e fosforo, fino ad aminoacidi essenziali (lisina utile per lo sviluppo delle cellule cerebrali e la metionina che influisce sulla metabolizzazione dell’insulina) che il nostro corpo non sintetizza e vanno quindi assunti con una corretta alimentazione. Inoltre ci offre una buona dose di carboidrati, proteine, fibre, acidi grassi insaturi (in particolare il linoleico) ed ha un apporto calorico di circa 350 kcal per 100 gr.

– per 2 persone:

  • 160 gr di quinoa
  • 500 ml di brodo di verdure
  • 16 gamberoni
  • 2 cucchiai di coriandolo in foglie, tritate
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 1 spicchio d’aglio schiacciato
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1/2 cucchiaino di peperoncino tritato
  • 1/2 cucchiaino di paprika
  • il succo di un limone
  • 4 cucchiai di olio evo
  • sale e pepe

Preparare la Chermoula unendo in una ciotolina il prezzemolo ed il coriandolo tritati, l’aglio schiacciato, cumino, paprika, peperoncino, 1 pizzico di sale e 1 macinata di pepe, il succo di limone e l’olio evo.
Mescolare bene.
Pulire i gamberoni, togliendo il guscio e lasciando solo la parte finale della coda.
Inciderli sul dorso ed eliminare il budello nero.
Coprire i gamberoni con la marinata e lasciarli riposare per 30 minuti.
Cuocere poi i gamberoni alla griglia, a mò di spiedino o se non si dispone di una griglia va benissimo anche in forno sotto al grill a 200° per 10 minuti circa.
Conservare la marinata.
Nel frattempo che i gamberoni cuociono preparare la quinoa.
Sciacquarla sotto acqua corrente e poi farla cuocere nel brodo vegetale fino a totale assorbimento.
In un piatto mettere la quinoa, miscelarla con la chermoula e servirla con pomodorini ciliegina e i gamberoni.

40 thoughts on “Gamberoni in Chermoula con Quinoa

  1. che piatto sopraffino tesoro da vero chef!!e adesso mi hai fatto venire una voglia…..va be stasera si mangia pesce posso recuperare!!!bacioni,tvb,imma

  2. Pingback: Gamberoni in Chermoula con Quinoa

  3. Terry ho comprato da mesi la quinoa e non mi decido mai di prepararla
    … a volte sono incredibile
    non trovo mai l’occasione forse perchè non l’ho mai cucinata
    ho letto con interesse il tuo post, grazie ciao

  4. Gustosi e colorati questi spiedini di gamberoni, con quinoa e spezie fanno la loro bella figura!!!…a quest’ora poi mi fai venire una fameee ;-)!!! un bacio bella

  5. Ciao comare bella!!!Un piatto come questo mi fa gola estrema..quella marinatura è spaziale e, l’abbinameto con la quinoatanto insolito quanto intrigante!Baciiiiiiii

  6. Se non fosse che sono le 4:50 andrei in cucina a preparare questo piatto e provare questa Chermoula!!!!!!gnam gnam!!!!!
    Comunque me la segno subito!!!
    baci

  7. Trovarli i gamberono freschi qui a Udine….mannaggia, non me la sentirei proprio di “snaturare” questo piatto con quelli congelati…..

  8. ciao Terry, ma che meraviglia! come al solito la ricetta, gli ingredienti…. nonchè le foto sono fantastiche! Anch’io ho cominciato ad adoperare ed apprezzare la quinoa già da un pò, ma non conoscevo tutte queste informazioni nutrizionali. Riguardo al kefir sono andata nel blog di oxana, ma non mi va di chiederglielo mi sembra quasi di approfittare della sua disponibilità… appena riuscirò ad attivare il lievito liquido, passo al kefir l’ho acquisto su ebay (ha un prezzo basso, quindi!) visto che dalle informazioni ottenute ho capito che sopravviverà al viaggio! Si aggiunge così un altro “esserino” da accudire!

    Baci
    Terry

  9. sto giusto per trattare questo argomento anche da me, adoro la quinoa e me ne servo spesso in più modi. Il tuo piatto é sfiziosissimo sia in qualità nutrizionali eqpilibrati che in gusto ‘piccantino’ come piace a me😉

  10. Cara Terry, non ho mai assaggiato la quinoa ma mi pare di averla vista i qualche negozio. Mi piace moltissimo questa tua preparazione, complimenti ma è il coriandolo che mi preoccupa! L’ho comprato ultimamente ed è ancora in frigo…non riesco proprio a mangiarlo con quell’odore di cimice! Sai per caso se cucinandolo si attenua l’odore? Ciao a presto!

  11. cara Terry, queste tue ricettine di pesce mi fanno restare estasiata…. Sai che anch’io posseggo una bilancia della nonna come la tua ma con i pesi in ottone?? Adoro questi oggetti dei tempi andati…..
    Inutile dirti che il tuo blog è sempre una garanzia…..
    bacioni…..
    micia

  12. Pingback: Pomodori ripieni di sardine alla chermoula – Stuffed tomatoes with sardines in chermoula « Crumpets & co.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...