Vellutata di pastinaca e mele speziata

Arieccomi a presentarvi ancora una volta una verdura che ho trovato presso l’azienda agricola bio Perbacco! …ormai lo sapete, da loro trovo sia la frutta e verdura più strana… sia quella rara, che qui in Italia si fa fatica a trovare!… come le pastinache appunto! …le pastinache le trovai da loro alla fine dell’inverno scorso e già ve ne parlai proponendovele sia in un gratin… che in un’altra zuppa! …ora la stagione giusta è ricominciata e con i primi freddi son ritornate pure loro! 🙂

Queste carote albine, come amo chiamarle io 🙂 …sono molto diffuse nel nord Europa, io in Inghilterra le trovavo ovunque… ma qui niente!… son molto contenta quindi ora di riuscire ad averle per le mani e di poter sperimentare un pò delle ricettine salvate in giro tra riviste e web! 🙂

Avendo ancora delle melette selvatiche a portata di mano (vi avevo detto che ne avevo raccolte un bel pò!) …non potevo non provare l’abbinamento con la pastinaca, spesso letto in giro! …ispirandomi a varie ricettine, son venuta fuori con questa mia versione estemporanea… a memoria e gusto! …una zuppettina calda e coccolosa… che riempie la bocca di vari sapori, il dolce della mela ma anche della pastinaca, fresca e aromatica (amo sentire il profumo quando le taglio!) …lo speziato e caldo delle spezie… il tutto ben amalgamato e reso delicato con la patata e la panna acida!… insomma la consiglio… se riuscite a scovar anche voi questa verdura! 🙂

Come vedete qui sotto…oltre alla pastinaca ho trovato anche altre verdure non sempre facili da trovare… come il cavolo nero e il cavolo rapa… eccchecavoli!!! 😉 … a presto per sapere come le ho fatte fuori! 🙂

  • 4 pastinache non grandi
  • 2 patate piccole
  • 3 melette (o 1 mela normale)
  • 1 cucchiaino di curry (ho usato un curry del CTM molto aromatico ma con non troppa curcuma, quindi colora poco di giallo)
  • 180 ml di panna acida
  • 650 ml circa di brodo vegetale
  • 1 cucchiaio di burro
  • 1 scalogno
  • sale

In una casseruola far scaldare il burro e stufare lo scalogno tritato insieme al curry, unire le verdure e le mele tagliate a tocchetti, mescolare bene e  lasciar cuocere qualche minuto, dopodichè unire brodo vegetale caldo qb per coprir bene le verdure. Una volta tenere toglierle dal fuoco e frullare il tutto con un frullatore ad immersione, rimettere sul fuoco e unire la panna, portare a bollore, lasciar cuocere 2 minuti, aggiustare di sale dopodichè spegnere e impiattare “spruzzando” un tocco di curry al centro del piatto.

****************************

Con questa ricetta partecipo a due contest …infatti lo unisco sia a quello di Arabafelice “Inventa-mela” …dove possono partecipare tutte ricette con le mele, sia dolci che salate… sia al contest di Lucy – Ti cucino così, dedicato a Minestre & Zuppe.

************************

Advertisements

40 thoughts on “Vellutata di pastinaca e mele speziata

  1. Ossignur questa si che m’è nuova.. carote albine??? che curiose sono.. quell’azienda davevro ha verdure difficili da trovare. qui a Roma io non ne ho mai viste!!!Mi piace la tua vellutata.. m’è venuta una gran voglia vista la pioggia di oggi!!! baci e buon lunedì .-)

  2. Riesci sempre a sorprendermi con le tue verdurine particolari. la pastinaca credo di averla sentita nominare, ma non l’ho mai vista. Credo che sarà dura trovarala qui, ma col tempaccio di oggi questa vellutata ci starebbe da favola. Un bacione, buona settimana

  3. Buona vellutata!!l’adoro!! …lo sai,le carote da noi, in dialetto, le chimano pastinache.. ora capisco il perchè 😀 .. in realtà è una qualità di carote.. grazie! cm sempre!.. solo che non le ho mai viste :-D..

    • MI hai dato un’idea… questo che vedi in foto lo zuppettato pure lui… a presto l’idea… però mi piace la tua versione… e cmq mi piace anche crudo… che buono che è!!!

  4. carissima, ogni volta che passo di qui imparo qualcosa di cucina e di cibo. Sei una bella fonte ! ottima idea e anche un pò stravagante.
    Un abbracciottone !

  5. Ciao Terry 🙂 le tue ricette “stanno” alla stagionalità come il sole “sta” all’estate..baci Terry-bile fanciulla 😉

  6. Pingback: Vellutata di pastinaca e mele speziata

  7. Ciao Terry, che originale e sfiziosa la tua vellutata!
    Sai che anch’io sto cercando di trovare della pastinaca ma ancora nulla…questo profumino di spezie poi…mmmmh!
    Un bacio e buona settimana

  8. Ciao Terry! Ma non avevi aggiornato il tuo reader con il mio nuovo indirizzo? Bè spero che lo avrai fatto ora sono passata a wordpress anche io. Ma bando alle ciance veniamo a questa zuppa… MMH! Se mi ispira, soprattutto perchè la pastinaca non l’ho ancora mai assaggiata. Un bacione

  9. Cara Terry…ma lo sai che da quando ci hai segnalato questa azienda agricola ho sempre in mente di farci un giro?
    Tu usi un sacco di cose particolari che io sarei tanto curiosa di provare ma che non trovo da nessuna parte….tipo il basilico rossooooooooooo. Dov’è?????????
    Vabbè, a parte queste divagazioni questa zuppetta l’adoro già, come le melette selvatiche che hanno popolato per un pò i miei sogni, ma ormai mi sono rassegnata 🙂
    Deliziosa davvero……..
    Un bacione

  10. My dear, you are the queen of amazing & tasty soups! this one sounds delicious and the apple is giving a very interesting twist!
    (and one more cute bowl that i admire!)

  11. uhhhhhhhhhhh io la pastinaca non l’ho mai incontrata…che tristezza…ora devo trovarla…quella cremina bianca scalda solo per la purezza! un bacio

  12. Bravissima Terry!!
    Lo scorso anno avevo visto la pastinaca al mercato, ma non sapevo cosa fosse e il fruttivendolo non me l’ha saputo dire e l’ho lasciato lì… quest’anno non vedo l’ora di recuperare!!

  13. sai che questo abbinamenrto mmi ispirava molto anche per provare un gusto nuovo e diverso.del resto anche io poi ho postato qualcosa con la mela.bene sono molto curiosa.oggi aggiorno e ti inserisco!

  14. Cavolo! Moooolto interessante questa zuppa!!! Ma ….domanda…la zuppa non risulta “dolce” visti gli ingredienti poco “saporiti”? Ehm….e poi, se sostituissi le pastinache con le normali carote?Buona giornata!

  15. Davvero nons i dirti quanto ti invidio questo tuo rifornitore di frutta e verdura! adesso mi metto a pizzicare il mio gruppo dei GAS così vediamo se ne troviamo un produttore anche noi si queste stranezze deliziose!

  16. Pingback: Zuppa di cavolo nero e ceci « Crumpets & co.

  17. Ciao,
    volevo informarti che in pochi paesini del Salento la pastinaca è ancora coltivata, ma forse è una varietà differente da quella che mostri qui…

  18. Pingback: Per WHB #276: Torta con pastinaca…. « Accantoalcamino's Blog

  19. Pingback: Rosti di patate e pastinaca all’aglio orsino – Potato and parsnip rosti with wild garlic | Crumpets & co.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...