Torta salata con cardi e taleggio

Oggi finalmente vi presento una ricetta fatta ancora a dicembre e che tra le mille cos per la testa stavo per dimenticare… Quello di oggi è un battesimo… una prima volta… il mio primo approccio coi cardi! …il cardo è un ortaggio non sempre facile da trovare da queste parti e, per me, abbastanza sconosciuto da farmene “temere” un po’ l’approccio, soprattutto perchè non sapevo da che parte cominciare sia nel pulirlo che nel cuocerlo. Per fortuna è venuta in mio soccorso Norma, alias Madama Bavareisa, che con il suo libro “Madama Zucca e Cipolla Regina alla corte di Re Cardo” (che vi avevo presentato con questo plumcake) …mi ha fornito tutte le nozione necessarie per pulire e cuocere al meglio il cardo.

Come?! …come prima cosa vanno tolti i filamenti lungo il dorso (come si fa con il sedano o finocchi) …poi una volta tagliate le coste a tocchetti lunghi una decina di cm, vanno messe a bagno in acqua acidulata con del limone. Il cardo a questo punto va cotto mettendolo a bollire una ventina di minuti in acqua e latte (un bicchiere di latte per litro d’acqua). Una volta cotto così il cardo perde ogni sua componente amara ed è pronto per esser utilizzato a seconda della ricetta che a noi interessa.

Nel libro di Norma le ricette con il cardo che mi ispiravano eran diverse… ma alla fine, tanto per cambiare, li usati insieme ad altri ingredienti che stazionavo in frigo e che andavan consumati. E’ nata così questa torta salata davvero saporita, il taleggio devo dire si sposa benissimo con il cardo e il tocco di pancetta arrichisce il tutto! …davvero gustosa… subito spazzolata via in men che non si dica!… Non mi resta che andar a comprare altri cardi e stavolta provarli con una ricetta del libro di Norma!🙂

  • 1 confezione di pasta sfoglia (la mia quadrata)
  • cardi già lessati (in origine erano 1kg e mezzo prima della pulitura)
  • taleggio
  • 100 gr di pancetta affumicata
  • 2 uova
  • 1/2 bicchiere di latte
  • sale e pepe

Ho assemblato la torta rivestendo una teglia da forno rettangolare con la pasta sfoglia (tenendo la sua carta forno), mettendo da parte i ritagli che poi ho messo sopra. Ho riempito la torta con i cardi cotti, taleggio a tocchetti, pancetta ed infine ho versato sopra le uova sbattute con latte, sale e pepe. Ho messo sopra dei ritagli di sfoglia in diagonale e poi tutto a cuocere in forno caldo a 200° per 20-25 minuti, fino a che la sfoglia fosse gonfia e dorata.

27 thoughts on “Torta salata con cardi e taleggio

  1. Splendida! col taleggio, poi, sarà venuta saporitissima… me la segno!

    Se tra le altre ricette vuoi provare la lasagna, pensa che mi ha telefonato pochi giorni fa Vittorio Tinelli (lo chef della presentazione) che l’ha inserita nel menù del suo nuovo ristorante… vai sul sicuro!🙂

  2. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l’iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su “Inserisci il tuo blog – sito”
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

  3. Nonostante nella mia città di origine i cardi siano tradizione nel periodo natalizio, non li ho mai assaggiati. Se non sbaglio dovrebbero assomigliare un po’ ai carciofi e credo proprio che questa torta salata mi piacerebbe parecchio :D! Un bacione, buona serata

  4. Uhmmm che buuuooono!!!
    Il cardo l’ho fatto una sola volta nella mia vita… mi è anche piaciuto, però al momento dell’acquisto non mi vengono mai idee per l’utilizzo e lo lascio lì…. devo recuperare!! Questa torta salata è invitantissima!

  5. tesoro ormai mi ripeto con te, ma i cardi nn li ho mai provati pero lo sai che mi incuriosisci ogni volta con le tue proposte e mi fai litigare con il fruttivendolo che mi guarda con faccia strana quando gli chiedo:hai le papate viola?Il cardo?????insomma come se venissi da un altro pianeta:D!!
    Che aspetto ivnitante che ha terry questa torta salata!!!!!!!!!!!bacioni,tvb,Imma

  6. Comare…ma sai che anch’io temo da tempo il cardo?Se rieco magari mi accingo prima che sia troppo tardi, mi sgolosa troppo questa ricetta!!!bacionissimi e buon we!!!

  7. i cardi li mangia per la prima volta in spagna, tagliati a tocchetti, il socio che rompe sempre sul mangiare, li guarda, coperti da una crema bianca e mi dice “io prendo i tortellini con la panna” sono morta dalle risate!
    buonissimi, li davano di antipasto!
    baciotti
    Vero

  8. Amo i cardi ma non li ho mai preparati perchè avevo paura di “pulirli”… invece non mi sembra complicato da quanto hai scritto! Il tocco del taleggio è particolarmente sfizioso!

  9. problema principale…. trovare i cardi!! Se ci riesci voglio provare deve essre deliziosa…. avrei una richiesta… hem, potresti dirci come si puliscono i cardi?? Io non li ho mai mangiati e perciò non so neppure come si puliscono….. GNURANTA!!😉
    bacioniiiiiiiii

  10. Un grazie a tutte voi come sempre… spero che riusciate a trovare i cardi perchè meritano!🙂

    @miviovolante… spiego come pelare e curare i cardi nel “preambolo”… non nell’esecuzione… ora evidenzio il “come”😉

    provali!🙂

    un abbraccio collettivo!

  11. E cavolo, ma ne ho perse di cose, ma questa non potevo mica non fermarmi a guardare con ammirazione! Cardi e taleggio! Non oso pensare quanto possa essere buona…..
    Sai quanto tempo è che non faccio i cardi? Un’eternità….
    ci vorrebbero dieci vite per tutto😀
    Un bacione

  12. devo ricordarmi di non passare dal tuo blog….fai delle cose che sono *troppo* di mio gusto e mi viene una fame!!!😀 Questa torta salata….uhm, sa proprio di saporita, amo le torte salate, e questa sembra mooooolto buona,realmente🙂

  13. ciao cara! grazie dei tuoi commenti, non preoccuparti se non passi, capisco benissimo..abbiamo una vita prima di tutto! io è più di un mese che ho la bambina ammalata e ora sono ammalata io..

    questa torta salata è irresistibile!!un abbraccio!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...