Gamberi grigliati al cedro e melissa

L’altro giorno abbiam trovato al supermercato dei bellissimi cedri, grossi e profumati… ci han attirato e ovviamente non abbiam resistito! 😉 …una volta a casa poi inizia il solito via vai di idee su cosa farne …mi era balenata anche l’idea di candirne le scorze ma non essendo bio o non essendo specificato… ho glissato e mi son concentrata sul succo che ho infine deciso di usare per marinare dei gamberi che avevo in freezer! …”ma potrei aggiungerci anche un’aromatica” …mi son detta…sbircio così la serra in terrazza e le altre piante più forti fuori serra… e zac… vedo che quella vispa della Melissa per niente preoccupata delle temperatura, ben riparata nel suo cantuccio ha già fatto spuntare un sacco delle sue profumatissime foglioline verde brillante! …”E’ lei!!!” …che con la sua nota piacevolmente agrumata e distinta accompagnerà per assonanza il cedro sui miei gamberi! 🙂 … e così, dopo qualche ora di marinatura… via a grigliare i gamberi per poi gustarli in tutto il loro gusto e aroma accompagnati semplicemente da una misticanza di verdure, condite dalla marinatura stessa! … un secondo leggero ma davvero gustoso e profumato, forse più adatto a delle belle cene estive… ma che anche ora è stato graditissimo in tavola.

– Senza specificare la quantità che vedrete voi in base ai commensali e gusti:

  • gamberi
  • olio evo
  • succo di cedro (io per due persone ne ho usato mezzo)
  • sale
  • pepe
  • foglie di melissa tritate (1 cucchiaio circa per 2 persone)
  • misticanza per servire

In una ciotola mettere a marinare i gamberi puliti, privati della scorza e del budello nero centrale, insieme dell’olio evo, il succo di cedro, sale, pepe e la melissa tritata. Lasciarli marinare qualche oretta dopodichè infilarli in degli spiedini lunghi e grigliarli o su griglia elettrica o sotto al grill del forno. Nel frattempo disporre nei piatti di portata la misticanza, una volta pronti adagiarvi i gamberi e condire il tutto con la marinatura rimasta, leggermente emulsionata con una forchetta.

************************

Non solo in cucina: Il cedro, frutto dell’omonimo albero (Citrus medica) è un agrume dalle grosse dimensione, famoso soprattutto per il suo uso in pasticceria delle scorze, che vengono candite e in erboristeria per il suo olio essenziale, ricavato dalla spremitura a freddo delle bucce.

Il cedro è un agrume di antica origine, si hanno sue notizie sin dal III sec. a.C. quando arrivo nel nostro bacino mediterraneo sembra dalla Persia da cui deriverebbe anche il suo nome botanico “medica”, dall’impero medo che v’era in quelle terre dal VI sec. a.C.

Come dicevamo a livello erboristico, del cedro si ricava e si utilizza l’olio essenziale, sia per la sua gradevole profumazionea livello aromaterapico, sia per le sue proprietà astringenti ed antisettiche. E’ un toccasana infatti per i capelli sia come stimolante della crescita, sia come aiuto per chi ha i capelli grassi. Si possono sia aggiungere 2-3 gocce allo shampoo sia a dell’olio base (come quello d’oliva) come trattamento pre-shampoo. Inoltre l’olio essenziale è utile anche a chi soffre di cellulite, unito (4-5 gocce per volta) a dell’olio di mandorle dolci come base per massaggi localizzati. Fare attenzione a non esporsi al sole dopo l’utilizzo poichè come tutti l’oli d’agrumi e fotosensibilizzante e causa macchi cutanee ed inoltre a non usarlo durante la gravidanza.

– Per le proprietà della Melissa invece vi rimando QUI! 🙂

***********************

Con questa ricetta a base di agrumi partecipo al contest di Cinzia “Gli Agrumi”

Annunci

29 thoughts on “Gamberi grigliati al cedro e melissa

  1. ke dire.. hai sfruttato al meglio il cedro! ottimo davvero! estivo? forse! non mi dispiacerebbe mangiarle anche in inverno! davvero ottimi questi gamberi anke come antipastino per una bella cena light a base di pesce o da gustare davanti alla tv,perchè no! ciao buona settimana e bravissima come sempre!

  2. Fata dei boschi del mio cuore ancora una volta colpita e affondata con la tua ricetta davvero superlativa!!!delizioso l’abbinamento e vivendo in una città di mare questa ricetta la posso provare sicuramente!!!Tesò ho lasciato i tuoi dati a Le Creuset fammi sapere quando ti inviaranno le cocotte:D!!
    Bacioni,tvb,Imma

  3. Ho visto dei cedri giganti giusto sabato e sono sempre più curiosa di scoprirne il sapore, non li ho mai usati. Questi speidini ho la sensazione che siano DIVINI 😀
    Un bacione bimba, buona settimana

    P.S. ti aspetto per partecipare al mio primo contest 😉

  4. Che meraviglia Terry!! Gamberi con cedro e melissa… devono avere un profumo stupendo! Qui a Milano il cedro non riesco mai a trovarlo e ultimamente mi viene sempre voglia, uffina! Dovrò ricorrere alle scorte della mamma :))

  5. Pingback: Gamberi grigliati al cedro e melissa

  6. Ciao! freschi e originali i tuoi spidini di gamberi: il pesce è un piatto perfetto per ogni occasione e sempre amato!
    con il profumo fruttato del cedro e della melissa…devono essere davvero ottimi!
    baci baci

  7. Se pensio al cedro..mi viene in mente quel baracchino all’ingresso di Sirmione, tutto carico di cedri e fritta buonisisma.Beh, ancora una volta ricetta rivista in maniera comaresca..eccellente!

  8. Se pensio al cedro..mi viene in mente quel baracchino all’ingresso di Sirmione, tutto carico di cedri e fritta buonisisma.Beh, ancora una volta ricetta rivista in maniera comaresca..eccellente!baseti

  9. Questo piatto è perfetto per me che sono un pò a dieta. Dev’essere buonissimo. Chiaramente la melissa me la scordo, le mie sono tutte stecchite in giardino 😦
    Mi sa che è megli se aspetto la rinascita delle aromatiche. Non vorrei perdermi la parte sfiziosa della ricetta. Bravissima, un’idea che ti copierò sicuramente. Un bacione

  10. Uh, anche io quando vedo dei bei grossi cedri non so reistere… adoro mangiarli anche così, conservando la parte interne per una qualche preparazione.
    Unirla ai gamberi mi pare una splendida variante al limone…

  11. Eccomi!
    Sempre in ritardo come al solito 😛
    Vabbè ci vuole pazienza…
    La tua ricetta mi piace molto, credo che il sapore del cedro sia perfetto con quello della melissa.
    Bravissima!
    Corro a aggiungere la tua ricetta.
    Buona giornata!
    Un bacione

  12. Anche dal mio fruttivendolo ci sono cedri stupendi…non so, è la stagione?
    In ogni caso complimenti per l’uso e poi con la melissa….un grosso bacio!

  13. Terry tesoro che bello che sei passata a trovarmi!Molteplici impegni e lavoro nel nuovo ufficio mi stanno tenendo lontana dalle pr del blog, ma qualche giorno fa ti ho pensata e abbracciata virtualmente vedendo il link della tua pagina su AliceCucina 
    Mmmmmmh adoro questa ricetta, i tuoi gamberi profumati sono stati davvero un’ottima idea!Evviva le cene estive!
    Bacissimi

  14. adoro gli spiedini di gamberi ma non li ho mai provati “marinati”, devono essere davvero squisiti.. peccato che dalle mie parti i cedri non si trovino facilmente.
    Devono avere un profumino delizioso!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...