Gnocchetti di patate viola con agretti, pomodorini e pecorino

Sul fatto che chi ama la cucina, da noi foodbloggers ai semplici appassionati, viva dei periodi di mode per alcuni ingredienti particolari o gadget vari credo se ne sia già parlato! …non che poi tutti debbano diventar schiavi di queste mode, per carità… io poi sin da piccola son sempre stata abbastanza bastian contrario al riguardo!… ma sul cibo… ahimè ci casco, aldilà che un ingrediente sia di moda… l’idea di cercar e trovar verdure, frutta o altri alimenti rari, inusuali, semi dimenticati …beh mi intriga e mi stimola!

Ovviamente uno di queste verdure, che ogni tanto si riesce a vedere in qualche blog o sito… è la famosa patata viola, la vitelotte… di origine francese, di gusto uguale ad un’altra patata ma dal tocco cromatico decisamente invitante ed inusuale, grazie al suo bel viola carico.

Quanto ho cercato ste patate …ma senza successo… finché non è arrivata Libera a portarmele, e con quelle patate vi avevo presentato le chips! …e cosa succede quando finalmente dopo lunghi affanni e attese hai per le mani l’agognato bottino?!… beh è successo che girando per il mercato le ho viste lì, appese in bella mostra come a dirmi “ehi.. non ti eri accorta che eravamo qui davanti ai tuoi occhi” …con tanto di sberleffo?! 😉 …ste dispettose!

Beh con questa seconda tranche di patate o pensato di usarne una parte per farne dei classici gnocchetti anche se dal colore decisamente originale! …il viola intenso delle patate è un po’ smorzato con la farina …e vira dal viola scuro al violetto ma da comunque un tocco cromatico originale al piatto!

Come condimento ho pensato ad un semplice sughetto, veloce e fresco di agretti e pomodorini… con il tocco finale del gustoso pecorino! …un primo davvero gustoso e colorato! 🙂

– per gli gnocchetti:
  • 500 gr di patate viola
  • 70 gr di farina
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
– per il sughetto:
  • 1 mazzetto di agretti
  • 1 spicchio d’aglio
  • una decina di pomodorini datterini
  • pecorini romano
  • olio evo
  • sale qb
Per far gli gnocchi ho cotto al vapore le patate pelate e tagliate a tocchetti. Fatte freddare e asciugare le ho passate allo schiacciapatate e le ho impastate con l’uovo, un pizzico di sale e la farina fino ad ottenere un impasto morbido e compatto. Formato i vari salamini piccoli ho tagliato gli gnocchetti abbastanza piccoli. Li ho così messi da parte su un piatto con un po’ di farina perchè non si attacchino.
Ho poi preparato il sugo facendo saltare in padella gli agretti che avevo precedentemente lessato brevemente, insieme ad un cucchiaio d’olio, lo spicchio d’aglio e i pomodorini. Ho poi cotto gli gnocchi lessandoli in acqua salata a cui ho aggiunto un cucchiaio d’olio. Una volta venuti a galla li ho scolati e aggiunti alla padella con gli agretti. Li ho fatti insaporire assieme per qualche minuto e poi ho impiattato e servito con un abbondante grattugiata di pecorino romano.
******************************

Non solo in cucina: Gli agretti o barba di frate (Salsola soda) sono un ortaggio tipico di questa stagione, che sempre più, fortunatamente, inizia a trovarsi sui banchi del mercato. Gli agretti sono una verdura comunque di origini antiche, conosciuta ed usata molto nella cultura ebraica da secoli.

Il consumo di quest’ortaggio apporta molti benefici al nostro corpo, infatti contiene vitamine (C, B3 e A) , sali minerali (calcio, potassio), clorofilla ed ha proprietà rinfrescanti, tonificanti, remineralizzanti, diuretiche  e depurative del sangue.

Annunci

29 thoughts on “Gnocchetti di patate viola con agretti, pomodorini e pecorino

  1. Il colore di questi gnocchetti è fantastico! Per me restano ancora solo un sogno questa patate, non posso far altro che immaginare il sapore delizioso del tuo piatto. Un bacione tesoro, buona settimana

    P.S: come stai, meglio?

    • Ciao Fede… grazie come sempre per la tua presenza… sto meglio per fortuna, son state 3 lunghe settimane con bronchite virale, febbre e malesseri connessu vari! …tutto nuovo per me… avrei evitato volentieri 🙂
      baci

  2. Ciao! proprio bellissimo il colore che hanno assunto1 ma com’è che noi queste patate proprio non le troviamo? Ci paice anche il condimento: semplice ma gustoso!
    un bacione

  3. Pingback: Gnocchetti di patate viola con agretti, pomodorini e pecorino

  4. Ste patate viola mi stanno mandando fuori di testa… :DDD
    Da noi si trovano le patate rosse, ma di rosso hanno solo la buccia… :DDD però sono davvero buone! ^^
    Invece gli agretti ho imparato a conoscerli (e ad apprezzarli) quando ho conosciuto il mio Compare, perchè a casa dei suoi c’erano spesso di contorno, quand’era stagione, in quanto se li facevano mandare su a Ferrara dalla mamma del mio Suocerino!
    Loro sono marchigiani (e ormai anch’io, anche se il mio sangue è sempre emiliano! ^^) e certe verdure esistevano solo da queste parti :DDD

    Bè, ogni tanto la globalizzazione porta qualcosa di buono… nel piatto! 😀

    Complimenti carissima, gnocchi magnifici!
    Bacione

    • Ciao Gata…hai perfettamente ragione!
      Sai che lo scorso weekend son stata nella tua terra… terra che amo!!! che posti e che gente fantastica!
      un bacio!

  5. ciao cara, come stai?
    Qui da te le cose sfiziose non mancano mai. Io le patate viola ancora non le ho mai trovate, ma se succedesse non mancherò di provare gli gnocchetti….
    Che bellissimo piatto…
    Un bacione

    • Molto meglio dopo 3 settimane di malattia…:) se vuoi le patate viola tesoro, tu che sei in zona… vai al mercato di Mestre! 🙂 quello fisso che c’è tutti i giorni!
      un bacione

  6. Oddio che piattino golosissimo!!!!!!
    Appena l’ho visto mi è venuta l’acquolina!! Buonissimi!
    e ora, con ancora la salivazione accellerata per gli gnocchi, mi metto alla ricerca delle tue ricette con il kefir, dopo tutte le tue presentazioni, l’ultima volta al Natura sì l’ho aggiunto alla lista! 😉

  7. ….oddio, queste patate non le avevo viste mai..da voi foodbloggers si imparano un sacco di cose.
    A presto.
    Chiara78

    • Ciao Chiara… bentrovata, grazie della visita… ed è vero…anche per me… a girar per blog se ne scoprono di ogni…:)
      un bacione e alla prossima!

  8. Qui manco a pensarci! certo ke fanno un bell’effetto! hai proprio ragione!se mai mi capitasse di trovarle saprò come usarle!! ciao cara bravissima!

  9. A tutte voi che passate di qui un grazie infinito… se riesco a postare è giò tanto e con difficoltà ritaglio del tempo per commentare… ma giuro che appena posso passo a trovarvi tutte! grazie ed un abbraccio collettivo!

  10. Ciao Terry…bbile 😀 le “vitellotte” sono arrivate anche da te..in gondola? Ma quanto sono belle? ottima l’idea degli gnocchi conditi così…stamattina ero di raccolta..ricettina per Marta, ora vado a rispondere alla mail 🙂
    Baseti col schiocco 😀

  11. Sai che qui in Argentina sono nella patria delle patate, ci sono papatate piccoline, andine saporitissime. Adesso verifico se ci sono le papatate viola e vedo di provare questi gnocchetti coloratissimi.
    Un abbraccio

  12. Quanto le ho cercate le patate viola!

    Mamma mia Terry, questa ricetta è perfetta!
    E’ meravigliosa!!

    Scusami se mi ripeto, ma hai presente quando sbatti con quella ricetta che ogni volta che ti vengono per le mani gli gnocchi ripensi a quanto erano buoni conditi così? 😀

    Complimentiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!
    Un bacione grande e buon we!
    Babi

  13. ciao
    per caso sono atterata in questo blog ….ma le patate viola , le vitelotte ,le coltivo da alcuni anni in mdo biologico , senza concimi ecc … qualcuno è interessato all’acquisto ?, ovviamente in piccole quantità

    g.mal2011@libero.it

    • Ciao Gio, grazie della visita… e che bello sapere che coltivi le vitelotte… se ti va sto preparando un post con un’altra ricetta con le patate viola…. se vuoi inserisco le tue info e contatto anche lì così è più visibile che in questi commenti!
      Un abbraccio

  14. Pingback: Tortilla in viola « Crumpets & co.

  15. Pingback: Frittata al forno con agretti e gorgonzola – Oven baked frittata with agretti and gorgonzola | Crumpets & co.

  16. Pingback: Frittata al forno con agretti e gorgonzola – Oven baked frittata with agretti and gorgonzola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.