Crema di piselli e porri alla menta – Mint peas and leeks cream soup

Scroll down for english version

Quando Lo mi ha invitato a partecipare alla nuova iniziativa che lei insieme ad altre bravissime blogger (Brii, Cobrizo e Stella) han cominciato, non ho potuto che …sia esserne felice …sia complimentarmi con loro per l’idea avuto e per la scelta fatta! … Stella nel post di presentazione vi racconta come è nata questa idea… Io vi posso dire che basta soffermarsi sul nome di questa iniziativa …e già vi dirà molto… SALUTIAMOCI – Mangiare bene per stare bene … un maniera di condividere e diffondere sempre più un concetto davvero importante… Quello della salute a tavola… Poiché già da come mangiamo e da quello che mangiamo possiamo fare molto per il nostro corpo, per il nostro benessere, per la salute presente e futura!

Salutiamoci non è un contest e non ha premi… Direi piuttoso che è una raccolta …in continua crescita, dove mese per mese viene scelto uno o più ingredienti, di stagione ovviamente …e chi vuole può partecipare con una o più ricetta dove sarà presente l’ingrediente del mese e avendo cura inoltre, per gli altri ingredienti, di seguire la lista degli alimenti consentiti che le nostre amiche blogger hanno preparato consultandosi con l’Istituto tumori di Milano e prendendo spunto anche da questo libro…come dicevo Salutiamoci non prevede premi …ma io direi che il più grande premio che possiamo fare a noi stessi è quello di prenderci cura di noi stessi …dal nostro spirito (e qui non mi dilungo… Ma ci andrebbe un post ad hoc) …al nostro corpo… E questo possiamo farlo sia con l’attività fisica, con l’ascoltare il nostro corpo… ma anche con la prevenzione… che passa di sicuro anche attraverso la nostra tavola!

Io non sono un’estremista… In tutte le cose …e verso il prossimo, sono molto tollerante… E a proposito di cibo non sono mai riuscita ad eliminare nulla definitivamente, se non per limitati periodi per diete depurative e disintossicanti… Così a volte, sulla mia tavola, ci sono alimenti che per esempio nella lista compaiono tra quelli non consentiti… Ma diciamo che ne sono consapevole… E cerco di assumerli con moderazione! …Credo sia fondamentale la conoscenza… Il sapere cosa mangiamo …scegliendo il nostro cibo… sapendo (e ammettendo) quando sgarriamo… Così come sapendo quando invece mangiamo sano! …è importante conoscere cosa ingeriamo, cosa fanno al nostro corpo certi cibi… Farlo no  è difficile… ormai tra il web e la letteratura scritta, di informazioni ce ne sono molte… Io dico solo… Siate consapevoli!

Nella vita quotidiana forse sono meno tollerante con quello che mi spalmo, per quanto riguarda la cura del corpo, a livello estetico e curativo, grazie anche ai vari corsi di erboristeria e aromaterapia, sono anni che mi curo per lo più in maniera naturale e che mi autoproduco le creme da viso e corpo in casa… Per quanta riguarda la tavola, la mia passione per l’erboristeria mi ha portato a cercar di capire e conoscere le proprietà di quel che ingerisco …e da qui nasce anche la rubrica “Non solo in cucina” …inoltre cerco di “guardare” quello che compro, di leggerne le etichette, di controllarne la provenienza… Cerco di comprar bio quando posso, sopratutto le verdure… Insomma …cerco di fare una spesa consapevole… Sia che compri un salume …sia che acquisti una verdura!

Tornando a Salutiamoci, come divevo… Ogni mese c’è un ingrediente/i diverso… E questo mese tocca a fave e/o piselli …inoltre ogni mese la raccolta viene ospitata da una blogger diversa… Inizieranno le 4 organizzatrici… E questo mese nello specifico tocca a Stella!!! …quindi se volete partecipare andate da lei ….per ogni info e per lasciarle la vostra ricetta! …io ora vi lascio la mia… Una semplicissima ma squisita zuppa di piselli… Cremosa… saporita, anche grazie al porro e profumata e fresca grazie alla menta, erba aromatica di stagione che ormai è in piena e rigogliosa crescita!!! 😉

– per 2 porzioni:

  • 2 tazze di piselli bio
  • 1 porro bio
  • olio evo (il mio pugliese, 100% italiano)
  • brodo di verdure qb
  • qualche foglia di menta fresca (del mio terrazzo)
  • 1 pugnetto di prezzemolo (del mio terrazzo)

In una casseruola mettere due cucchiai di olio evo e stufare brevemente i porri puliti tagliati a rondelle, unire in seguito i piselli, mescolare ben, far insaporire qualche minuto poi coprire a filo le verdure con del buon brodo di verdure caldo. Lasciar cuocere finchè i piselli sian abbastanza teneri e quasi a fine cottura unire anche le erbe aromatiche. Togliere dal fuoco, ridurre le verdure in crema con un frullatore ad immersione, rimettere sul fuoco, riportare a bollore e far addensare se serve o allungare con dell’altro brodo a secondo delle esigenze. Servire la crema calda o tiepida guarnita con delle foglioline di menta fresca.

Non solo in cucina:piselli (Pisum sativum) fanno parte della famiglia dei legumi, e sono tra questi, insieme alle fave, tra i più facilmente tollerati da chi ha problemi di meteorismo o colite. Li possiamo trovare sia secchi che freschi. I piselli freschi sono ricchi di acqua, apportano 75 Kcal per 100 gr, contengono vitamine B1, PP e C, amido, fibre, sali minerali (potassio, ferro, fosforo, calcio) e una buona dose di acido folico. I piselli secchi sono invece più energetici rispetto ai freschi (300 Kcal per 100 gr), contengono ferro, manganese e zinco, minerali di buon aiuto nei periodi di astenia ed affaticamento fisico. Secondo la millenaria medicina cinese, i piselli sono un aiuto per i gonfiori mestruali, ritenzione idrica e per attenuare i sintomi della menopausa (contengono fitoestrogeni, cioè sostanze naturali simili ad estrogeni), inoltre sotto forma di purea alleviano infiammazioni cutanee. In cosmesi i piselli, sempre ridotti in crema, si usano in maschere di bellezza rassodanti e tonificanti.

*********************************

 Peas and leeks cream soup with mint

A very simple, creamy but exquisite cream soup with this wonderful seasonal veg… Peas!!!

These cute little green balls are really a wonderfood for our body …here i found a nice webpage with more information about their properties! …and this quick simple soup is a very good way to enjoy their taste and benefits!!!

It’s easy… It’s good… And fresh as well… thanks to another seasonal herb… Mint… Which is really a perfect match for peas!

– for 2 portions:

  • 2 cups of peas
  • 1 leek
  • Extra virgin olive oil
  • Vegetable stock
  • A bunch of parsley
  • Some fresh mint leaves
In a saucepan heat 2 tbsp of olive oil, add the chopped leek, let it cook for few minutes then add the peas, mix well and cover the vegs with the vegetable stock. Let them coom till the peas look quite tender and when nearly done add parsley and mint. Remove from heat and reduce all to cream with a blender. Return to heat and bring to boil to reduce the cream or adding more water according to the thickness of your cream. Serve hot or tepid, with some fresh mint leaves on top.

Advertisements

26 thoughts on “Crema di piselli e porri alla menta – Mint peas and leeks cream soup

  1. che bella ricetta, anche io sono contraria agli estremismi, e anche io non ho mai eliminato niente definitivamente, la scelta di proibire degli ingredienti è dovuta al fatto che nella raccolta è bello che le ricette siano di un certo tipo, ma nella nostra vita le scelte sono sempre personali e spesso basta ridurre, mangiare le cose meno salutari solo sporadicamente, insomma dipende 🙂
    mi piace tanto la terza foto

  2. Hai ragione Terry come dicevo a Brii, quando mia mamma si è ammalata mi sono informata subito soprattutto su questo argomento.
    Sono più che sicura che siamo ciò che mangiamo, ma nemmeno io sono per gli estremismi.
    Una delle cose più importanti secondo me è variare, usare per la maggior parte prodotti vegetali, magari bio, (sperando che siano veramente bio).
    Per fortuna i controlli in Italia sono tra i più severi d’Europa, almeno questo dovrebbe farci stare un poco tranquilli.
    Buonissima questa zuppa 😀
    baciussssssss

  3. Terry, sapevo che con “il verde” saresti andata a nozze.
    Grazie di cuore per l’omaggio profumato che ci hai fatto.

    p.s.: anche secondo me la rigidità e l’intransigenza fan danni altrettanto pesanti ma molta gente invece non è proprio informata e non si pone alcun dubbio 😉

  4. Terry come vedi mi sto mettendo proprio di impegno…(ti ho letta sempre in silenzio!) noi stiamo abbast bene, alti e bassi ma di questi tempi non c’è da stupirsi… le tue foto sono sempre bellissime e la tua “struttura” del blog è originale e sempre interessante! Ti abbraccio e w la cucina sana!
    Annina

  5. La penso esattamente come te, credo che gli estremismi non facciano bene in nessun caso. Un po’ di tutto con moderazione credo sia la scelta migliore. Tuttavia rispetto chi sceglie le posizioni più spinte, quanto meno per la forza di volontà che a me mancherebbe. E’ bellisimo il colore brillante di questa vellutata, quel profumo di menta ci sta un incanto 🙂 Bacioni, buona serata

  6. ciao a volte bisognerebbe essere capaci di restere nel mezzo… per avere occhio su entrambe le direzioni….
    la tua vellutata è bella nei colori, corposa nella sua consistenza… direi ottima!
    notte

  7. Pingback: Crema di piselli e porri alla menta – Mint peas and leeks cream soup

  8. Prendere consapevolezza di cio che mangiamo e cercare di far ruotare il tutto intorno alla salute credo sia un concetto che nn dovremmo mai dimenticare e la tua ricetta è un giusto connubio tra un piatto salutare ma allo stesso tempo gustosissimo!!Bacioni,Imma

  9. Ho conosciuto il porro da poco tempo e lo sto apprezzando tantissimo!!! Questa crema sa proprio di buono.. e poi è di colore verde.. che mi piace! baci e buona giornata .-)

  10. Che ti devo dire? Mi fa gola anche solo guardarla nella sua foto pre-mixer, con quel verde meraviglioso che sprizza da tutti i posti. Buona, buona, buona! E soprattutto priva di sensi di colpa! Ti abbraccio, Pat

  11. grazie mille per la tua ricetta…buonissima….la mia menta non ha passato l’inverno e devo sostituirla…ma piselli e menta mi sanno di fresco! Ti sono grata anche per aver parlato di consapevolezza…è una cosa così importante…fossimo per tutto solo più presenti a noi stessi!!! Grazie di cuore 🙂

  12. Il tuo è sempre stato tra i blog più salutari che “frequento” 😉 dovrei seguire il buon esempio magari partendo proprio da questa zuppa o dall’orzo qui sotto!
    Un abbraccio

  13. Sono d’accordo con te sul discorso della consapevolezza; è giusto che ognuno sia libero di fare le sue scelte, anche alimentari, l’importante è che sappia quello che sta facendo, e le conseguenze delle sue azioni.
    L’abbinamento porri-piselli non l’ho mai provato, e mi intriga molto; ho appena comprato dei piselli freschi, ora sono consapevole di come verranno cucinati ^_^ !! Mi piacciono le “info” che dai sugli ingredienti, molto interessanti!!

  14. Io provo essere consapevole, mi aiuta moltissimo avere Sofi che è vegetariana e Gokki che è intollerante ad un sacco di cose.
    Mi devo impegnare fare bene da mangiare per far star bene.
    Non è sempre facile ed ogni tanto sgarro..
    Adoro la menta, la aggiungo volentieri un po’ ovunque.
    Grazie della ricetta e della partecipazione, Terry!
    Baciusss

  15. che buona, è da parecchio che non faccio vellutate, devo rimediare, piselli, porri e menta mi piace un sacco come abbiamento…. voglio provare a farla anche a mio figlio che non ne vuole sapere di magiare cose solide!!! grazie per l’idea!

  16. Complimenti anche a te per aver partecipato a questa iniziativa. Sono sicura che avrai tante altre ricette sane e gustose anche per i prossimi mesi. Intanto, sono andata a sbirciare le tue ricette con l’orzo (mi sembra che il prossimo mese l’ingrediente di Salutiamoci sia l’orzo) e mi sono appuntata qualche ricetta (orzo con pomodori secchi e feta e lo stufato di zucca e ceci al timo, per esempio). Cat
    p.s. Sei davvero brava ad allestire la scena da abbinare il piatto; mi piace come accosti i colori degli ingredienti con quelli della biancheria da tavola, dei piatti e dei bicchieri.

  17. Pingback: Quinoa al curry con tofu e piselli – Curried quinoa with tofu and peas « Crumpets & co.

  18. toc toc….volevo dirti che da Stella è pronto il pdf del Salutiamoci di maggio: fave e piselli. Sei pronta ora per partecipare a giugno? Ti aspettiamo 🙂

  19. Pingback: Muffins vegan con zucchine e gocce di cioccolato – Vegan chocolate chips and zucchini muffins « Crumpets & co.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...