Mousse di cioccolato bianco con salsa di fragole e rosa – Strawberry and roses white chocolate mousse

Scroll down for english version

Quasi in extremis ma almeno questo mese riesco a postare una ricetta per la “Piccola bottega di campagna” …un bellissimo contest mensile che Ambra del “Gatto Ghiotto” organizza e segue mese dopo mese in collaborazione con Malvarosa edizioni! …di cosa si tratta!?! …di postare delle ricette con due ingredienti di stagione che ogni mese vengono scelti… il mese scorso erano asparagi e cipollotti (io ho ancora la ricetta pronta da postare che non ho poi postato perchè mi ero accorta che i termini eran scaduti 😦 …) …questo mese invece due ingredienti profumatissimi… Fragole & Rose! …che meraviglia!!! …alla fine del mese verrà scelta la vincitrice, la quale avrà. L’onore di veder pubblicata la propria ricetta in uno spazio esclusivo sul sito di Malvarosa edizioni.

Come dicevo questa mese Ambra ha scelto come ingredienti per per la sfida due icone del mese di maggio …Le rose… E le fragole… E la mia idea è stata quella di unirle in un dessert fresco, adatto a questi primi caldi, goloso ma elegante, servito in piccoli bicchieri la sua dolcezza saprà appagare il palato senza esagerare! …ecco quindi una soffice e candida mousse di cioccolato bianco con sopra una semplice salsa di fragole e rosa… Dove la rosa entra grazie all’acqua di rose… ingrediente culinario ma non solo di cui vi parlo in dettaglio più sotto… Ma che può esser anche sostituita da un buon sciroppo di rose, preparazione che si può fare in casa, come ha fatto per esempio una blogger che stimo molto… Marinella… e QUI trovate la sua ricetta per lo sciroppo.

Io ho usato un idrolato di rosa di damasco bio che uso sia per uso cosmetico che alimentare! …come dicevo… Andate un po’ più giù per scoprire qualcosa in più su questomprezioso ingrediente! 😉

  • 250 ml di panna
  • 2 albumi
  • 100 gr di cioccolato bianco
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 500 gr di fragole
  • 3/4 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di acqua di rose naturale (o sciroppo di rose)

Iniziare a preparare la mousse il giorno prima di servirla. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco insieme ad un terzo della panna montata. In una ciotola montare gli albumi con un cucchiaio di zucchero, in un’altra montare la panna. Una volta sciolto il cioccolato lasciarlo intiepidire dopodiché incorporarvi dentro prima gli albumi e pian piano unire la panna montata, mescolando sempre con delicatezza. Versare la mousse in dei bicchieri o coppe e mettere in frigo per la notte, coprendo con pellicola. Il giorno dopo preparare la salsa frullando le fragole (tenerne alcune per la decorazione) con lo zucchero e mettendole ad addensarsi in un pentolino sul fuoco. Quando quasi pronte unire l’acqua di rose e mescolare bene. Lasciare raffreddare ed una volta pronta metterla sopra le mousse e decorare con delle fragole fresche. Smpuò servire subito e lasciar refrigerare ancora fino al momento di servire.

******************************

Non solo in cucina: l’acqua di rose che usiamo in cucina, può esser ricavata in vari modi,  molto spesso una maniera casalinga per prepararla è quella di infondere i petali di rosa in acqua… ma l’acqua di rosa vera e propria  altro non è che l’acqua che rimane dalla distillazione dell’olio essenziale di rosa.

Per spiegare il tutto in maniera semplice, quando avviene il processo di distillazione in corrente di vapore di una pianta per estrarne l’olio essenziale otteniamo, oltre all’olio essenziale stesso, anche l’acqua di distillazione, cioè il vapore acqueo che si condensa e si separa dall’olio essenziale a causa del diverso peso specifico. Quest’acqua resta comunque magicamente impregnata di olio essenziale e ne racchiude in maniera diluita i profumi ed anche i principi attivi.

In commercio possiamo trovare queste acque con il nome di acque aromatiche o di idrolati e molti di essi, a secondo della pianta da cui vengono estratti, possono essere usati per via interna e quindi in cucina senza problemi, come l’acqua di rose appunto… o l’acqua di fiori d’arancio per esempio!

Ma la maggiorparte degli idrolati, racchiudendo in sè le proprietà benefiche della pianta, vengono soprattutto utilizzatii per scopi sia curativi che estetici… per il nostro benessere e per la nostra bellezza insomma!

L’acqua di rosa nello specifico è un vero toccasana per la pelle se usato come tonico. Aiuta a prevenire le rughe, rassoda e purifica, calma irritazioni e rossori. Possiamo anche preparare con essa una veloce maschera purificante e rigenerante, miscelando 3 cucchiai di argilla bianca, 1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva (meglio se trovate dell’olio di rosa mosqueta per rinforzare l’effetto antirughe) e acqua di rosa a sufficienza fino ad ottenere una pastella che andrete a stendere sul viso. Lasciatela agire e seccare per 15 minuti circa e poi risciaquate con acqua tiepida.

Può essere anche utile per preparare un latte struccante, unendo 150 ml di acqua di rose, 2 cucchiai di mandorle in polvere, mescolarli bene, filtrare il tutto dopodiché unire 1 cucchiaino di miele e se le avete due gocco di olio essenziale di geranio, mescolare bene e conservare in frigo per una settimana.

*******************************

Strawberry and roses white chocolate mousse

A very fresh dessert perfect for the first hot temperatures we have over here… With two symbols of this seasons, roses and strawberries! …a soft white chocolate mousse with a simple strawberry sauce on top infused with rose water… Simple, elegant, sweet …but if served in small glasses won’t overwhelm your palate!

I used an organic rose water i use both for cosmetic use and culinary use… But you can use the rose water i saw in many indian grocery store or if you make or find rose syrup that would work as well.

  • 250 ml double cream (the one you can whip)
  • 2 egg whites
  • 1 tbsp sugar
  • 100 gr white chocolate
  • 500 gr of strawberries
  • 2 tbsp rose water
  • 3/4 tbsp sugar
Start preparing the mouse the evening before. Melt white chocolate and a third of the cream in a bowl on a pan over simmering water. When done let it cool. In a bowl whisk the egg whites till they hold stiff peaks, in another bowl whip the cream. Fold the egg whites into melted chocolate, then gently fold in the whipped cream. Divide the chocolate mousse into serving glasses, cover with plastic wrap and chill overnight. The day after blend the stawberries with sugar, place them in a saucepan and let reduce the sauce on low heat. When nearly done add the rose water. Let it cool the place the sauce on top of the mousse, you can serve it straight away or let it chill till it’s time to serve it.

Annunci

26 thoughts on “Mousse di cioccolato bianco con salsa di fragole e rosa – Strawberry and roses white chocolate mousse

  1. un bicchierino cosi` e` una tentazione irrinunciabile 🙂 … non amo molto i dolci aromatizzati ma questo sembra davvero buono e mi immagino gia` il retrogusto dell’acqua di rose. Magari mi convinco anche io e ci riprovo!

  2. Pingback: Mousse di cioccolato bianco con salsa di fragole e rosa – Strawberry and roses white chocolate mousse

  3. io ho sempre avuto il terrore di usare l’acqua di rose per non so bene quale motivo…… la guardavo come fosse……boh, un alieno fucsia!!!!
    ma devo iniziare a ricredermi, eh si…

  4. Terry, è passato troppo tempo dacchè ti ho letto con regolarità, ma adesso bisogna davvero che cambi linea d’azione!
    Meravigliosi tutti gli ultimi post, ma questo in particolare ha una delicatezza davvero seducente. Il risultato poi è strepitoso {complimenti per la precisione nel montaggio della coppetta, zero sbavature!}.
    Ti abbraccio forte, buonanotte,

    wenny

  5. Buona! Buonissima!
    io ci mettere come decorazione finale un pò di bricioline d’oro Manetti battiloro!
    io lo uso sempre per condire con stile i miei dolci.

  6. Arrivo in ritardo (tanto per cambiare ^^’), ma ultimamente non riesco a stare dietro ai miei blog preferiti…e perdere le tue bellissime ricette, inclusa questa sfiziosa mousse, è cosa grave assai :D!
    Ho notato, poi, che hai utilizzato l’acqua di rose (che di sicuro darà un aroma speciale a questo bicchierino ^_^)…perchè non partecipi alla sfida “gluten free” di Stefania? Ti lascio il link, casomai ti interessasse: http://saporiesaporifantasie.blogspot.it/2012/05/torta-alle-rose-per-le-strenne-senza.html

  7. Bellissima questa mousse, adoro l’abbinamento fragole -rose…e ultimamente l’acqua di rose la metto un pò ovunque:). Io la preparo col metodo semplice e dura poco, vorrei provare anche con la distillazione. Come sempre molto utili anche i tuoi consigli per l’uso cosmetico. Un caro saluto ed a presto!

  8. Pingback: Melanzane tricolore vincono il sondaggio di giugno! | Gicinque Cucine

  9. Pingback: Melanzane tricolore vincono il sondaggio di giugno! |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...