Spezzatino di maiale alla paprika dolce con mele e salvia – Pork stew with sweet paprika, apple and sage

Scroll down for english version

Non so se qualcuno di voi si è già imbattuta in questi primi 4 giorni della settimana in una delle ricette che fanno parte della “calendario” che Cuki e Cannamela hanno ideato per un mese a partire da lunedì scorso!

….30 giorni… 30 blogger… 30 spezie Cannamela con cui cucinare qualcosa di sano, pratico, semplice e naturale grazie all’utilizzo dei sacchetti Cuki in cui si possono cucinare i cibi senza l’uso di grassi insaporendole semplicemente con spezie ed erbe varie che vengono ancor di più esaltate poichè i loro aromi restano racchiusi nel sacchetto durante la cottura! …in questi sacchetti ci si può cucinare di tutto, carni, pesci, frutta, verdura… ed in più si possono usare sia in forno tradizionale che in quello a microonde!

Io onestamente ero proprio curiosa… avevo già provato dei sacchetti simili ma con già gli ingredienti pronti dentro… ma l’idea di poter far da me, creare nuove ricette, sperimentare con mix di spezie ed erbe a mio piacimento mi alletta molto di più! …così son stata ben felice di poter partecipare a questa iniziativa! …ad ognuno di noi 30 blogger è stata spedita una spezia a sorpresa, insieme ai sacchetti cuki …ed io ero molto curiosa di scoprire che spezia mi sarebbe arrivata! …e sono stata davvero felice di ricevere una spezia che io non avevo mai usato… la paprika dolce… spezia nuova… stimoli nuovi mi son detta… e così, dopo diverse idee eccomi a creare questo spezzatino di maiale davvero buonissimo!

Quello che mi è piaciuto è che, seppur senza grassi (se non un cucchiaio scarso di olio), si è creato un sughetto favoloso che ha accompagnato lo spezzatino perfettamente… continuando ad insaporirlo senza grassi però!… Io ho anche seguito il consiglio che c’è sella scatola dei sacchetti, ho messo dentro anche un cucchiaio di farina e secondo me serve per questo tipo di piatti a legare i sughi che si creano in cottura!

Le mele aiutano a tener morbida la carne e a creare il sughetto …si sposano molto bene al maiale… e alla salvia… ma il tocco abbondante della paprika dolce, spezie principale di questo piatto… è stata una scoperta gustosissima! …un sapore ricco, saporito che mi è proprio piaciuto! ..ah io ho usato anche un altro ingrediente Cannamela che avevo a casa… il sale blu di persia! 🙂 …bello da vedersi con le venature blu… ed ottimo! 🙂

Ora vi lascio alla ricetta ma prima di tutto passo il testimone a Chiara del blog La Voglia Matta, curiosa di scoprire domani la sua spezia e la sua ricetta!

…e se volete scoprire le ricette passate andate su Facebook alla pagina dedicata dove troverete le ricette pubblicate fin’ora! 🙂

– per 2/3 porzioni:

  • 500 gr di spezzatino di maiale (filetto o anche sotto lombo può andar bene)
  • una abbondate spolverata di paprika dolce Cannamela
  • 1 mela granny smith
  • alcune foglie di salvia
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio d’aglio grande (o 2 piccolini – il mio era del meraviglioso aglio fresco siciliano)
  • sale blu di persia Cannamela
  • pepe nero macinato 
  • 1 cucchiaio scarso d’olio
  • 1 cucchiaio di farina

Ho messo prima di tutto a marinare la carne per almeno un’oretta, unendola in una ciotola insieme agli altri ingredienti.  Ho coperto ogni cubetto di carne con abbondante paprika dolce, su ogni lato, li ho messi una pirofila ho salato, pepato, ho messo un po’ di foglie di salvia spezzettate, l’aglio tagliato in tre, lo scalogno tritato e le mele a cubetti. Prima di infornare ho scaldato il forno a 200°, ho messo nel sacchetto Cuki un cucchiaio di farina ed ho agitato bene, ho infilato nel sacchetto tutti gli ingredienti, ho unito un cucchiaio scarso di olio evo, ho chiuso il sacchetto, l’ho rimesso nella pirofila ed ho infornato per circa 40-45 minuti. Una volta pronto ho aperto il sacchetto ed ho impiattato lo spezzatino irrorandolo con il sugo di cottura. Non solo in cucina: la paprika dolce non è una vera propria spezia ma il risultato della macinazione di alcuni tipi di peperoncino essiccati e privati dei filamenti, lo stesso procedimento che si usa per la paprika classica piccante, senza privarla dei filamenti o solo in parte a secondo del tipo di paprika che si vuole ottenere. Infatti di paprike ne esistono tantissime versioni anche a seconda dei tipi di peperoncini usati… può essere dolce, piccante e affumicata.

Furono gli spagnoli a portare in Europa i peperoncini dal centro America dopo la scoperta di Colombo… e a creare in seguito la parika ed infatti in Spagna è famoso il pimenton che altro non è che una paprika affumicata. La paprika dolce è molto usata in Ungheria (dove paprika vuol dire proprio peperone) ed è infatti l’ingrediente fondamentale del Goulash.

Non essendo altro che peperoncino (Capsicum annuum e altre varietà) utilizzando la paprika in cucina avremo anche i benefici e le proprietà del peperoncino. La paprika è ricca di vitamina C ma anche E, B,e K. Contiene sali minerali tra i quali calcio, ferro, fosforo, magnesio, manganese, potassio, selenio, sodio. magnesio, fosforo ed ha proprietà antiossidanti, toniche,  stimolanti dell’apparato digerente (aiuta la digestione), regolarizzatrice della pressione sanguigna oltre ad essere un buon antisettico ed antibatterico grazie ai flavonoidi e capsaicinoidi.

Pork stew with sweet paprika, apple and sage

I had the chance from two italian companies to use their products, testing them …cooking a recipe and posting it on the blog. One is Cannamela which sells a wide range of spices, herbs, salts …the other is Cuki which produce foils, platic wrap, parchment papers and the new product they sent me… some oven bags where is possible to cook without fats both in oven or microwave (i saw them on some english website too). They sent to 30 bloggers one spice and the oven bags and we had to create a recipe and now a blogger a day is posting these ideas…  so a month of great ideas on how to use these bags and spices! 🙂

I had the chance to receive sweet paprika which is a spice i never used so it has been stimulating for me… and i ended up preparing this stew which we really enjoyed!

What i liked about these oven bags is that even without fats you get a very nice gravy, the meat gets tender and moist and all the herbs you use inside stay concentrated in it and they gets enhanced by the bag.

I really loved the taste of sweet paprika and all the ingredients mixed up very well… then it’s easy, simple and without fats… so i really suggest you to try it 🙂

– for 2/3 portions:

  • 500 gr of pork meat (fillet or tenderloin) in chuncks
  • 1 granny smith apple
  • sweet paprika
  • some fresh sage leaves
  • 1 shallot
  • 1 big garlic clove (or 2 small)
  • salt ( i used blue persian one)
  • black pepper
  • 1 tbsp extra virgin olive oil (not completely full)
  • 1 tbsp of flour
First place all the ingredients in a oven dish for an hour, the meat chunks covered on each side of a good amount of sweet paprika, the apple cut in chunks too, salt, pepper, sage leaves, chopped shallot and the garlic clove split in 3. Put 1 tbsp of flour in the oven bags, shake it very well (this help as well to create a think nice gravy), place all the ingredients in the bag, add the oil, close it and cook it in preheated oven at 200° for 40-45 minutes. Open the bag and serve it covering the meat with the gravy.

Annunci

23 thoughts on “Spezzatino di maiale alla paprika dolce con mele e salvia – Pork stew with sweet paprika, apple and sage

  1. Uso la paprika per dare sprint a un bel polletto,per una panure e anche per una buona paella,quindi questa ricettina riesco quasi ad assaporarla!!E’ venuto davvero un bel sughetto,bravissima è un piattino davvero invitante e succulento!!Un abbraccio e bellissima giornata!

  2. Pingback: Spezzatino di maiale alla paprika dolce con mele e salvia – Pork stew with sweet paprika, apple and sage

  3. Utilizzo altri tipo di sacchetto ma los copo è semrpe lo stesso!! L’ho provato solo con pollo e patate al momento!! La tua diea di metetre mele e paprika.. e di usare carne di maiale mi piace moltissimo! baci e buona giornata 🙂

  4. ciao! che bella trovata questa collaborazione! utilizziamo molto la cottura al saccoccio ed ancora di più òe spezie cannamela!
    ottimo questo spezzatino! semplice, ma pepato e con una nota diversa per il sapore della mela!
    baci baci

  5. Che buono il tuo spezzatino, L’abbinamento mele e maiale mi piace sempre moltissimo! Mi hanno regalato dei sacchetti per la cottura al cartoccio, invece di farli “ammuffire” in dispensa, devo proprio usarli!
    Un bacio

  6. Terry, che brava sei stata! A me piace tanto la paprica dolce e il tuo abbinamento con il maiale e la mela mi è poiaciuto tantissimo! La cottura nel sacchetto è davvero sorprendente: sana, veloce e pratica!
    Un abbraccio stretto stretto e buon fine settimana!
    Any

    P.S. complimenti anche per le tue sempre bellissime foto!

  7. Buono, buono, buono, questi sacchetti si stanno rivelando straordinariamente versatili, mi sa che “addio pentole”, un baseto, avevo il pc dal dottore 😦

  8. Quando si dice il caso, cercando una ricetta stuzzicante per lo spezzatino di maiale ho trovato la tua ricetta, è sul fuoco!!! 😉 Poi ti faccio sapere!!! Baciotti

  9. Pingback: Kapustnica… zuppa di crauti e salsiccia slovacca – Slovak sauerkraut and sausage soup « Crumpets & co.

  10. Pingback: Riso basmati aromatico con gamberi e verdure – Aromatic basmati rice with shrimps and vegetables | Crumpets & co.

  11. Pingback: Riso basmati aromatico con gamberi e verdure – Aromatic basmati rice with shrimps and vegetables

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...