Cornucopie di peperoni ai tre risi con feta e basilico greco – Stuffed peppers with three rices, feta and greek basil

Scroll down for english version

Con la cassettina settimanale di verdura bio mi erano arrivati questi due peperoni bellissimi, lunghi …quasi a forma di corno …ed appena visti la prima cosa a cui pensai fu “sembrano due cornucopie… starebbero bene ripieni!” …ho così guardato cosa avevo in dispensa e frigo e alla fine ho “partorito” questi peperoni ripieni con un buonissimo mix di tre risi (basmati indiano, rosso francese e selvaggio canadese) comprato di recente, della saporita feta greca, olive e per stare in tema con la feta …del profumatissimo basilico greco che sta crescendo rigoglioso in terrazza! …ne è venuto un primo o se vogliamo anche piatto unico, davvero gustoso, il mix di tre risi è davvero gustoso… e poche foglioline di basilico greco hanno regalato un profumo e gusto davvero speciale!

Il basilico greco è una varietà di basilico dalle foglie davvero piccole ma dall’aroma molto intenso! …l’ho scovato al vivaio dove vado sempre… quest’anno avevano due varieta di basilico a lungo cercate, questo greco ed anche quello viola… ed io, manco a dirlo, li ho comprati entrambi e li ho messi vicini vicini in un bel vaso! …Nella foto qui sopra erano ancora piccolini, ma ora sono cresciuti entrambi… Il basilico greco è diventato una palla verde profumatissima e quello viola è cresciuto più in altezza… Anche se più cresce più le foglie diventano verdi striate di viola!!! boh!!! …quel che conta comunque è il loro aroma che è intenso e regala ai piatti un gusto magnifico!!! 🙂

-per 2 persone:

  • 130 gr di mix di riso (basmati, rosso e salvaggio)
  • 100 gr di feta
  • Una manciata di olive verdi (o nere, vedete voi cosa avete)
  • Olio evo
  • Basilico greco
  • 2 peperoni rossi
Mettere a cuocere il riso in acqua bollente salata. Nel frattempo lavare i peperoni, eliminare la parte superiore, privarli all’interno dei semi e fin dove possibile anche della parte bianca. Una volta pronto il riso (meglio se lo togliete qualche minuto prima del tempo previsto poiché continua la cottura in forno) scolarlo, metterlo in una terrina insieme alle olive spezzettate, alla feta tagliata a cubetti e a qualche fogliolina di basilico greco. Versare un filo di olio evo e mescolare bene. Massaggiare la parte esterna dei peperoni con dell’olio evo e riempirlo con il riso condito, metterli su una teglia ricoperta con carta forno e cuocerli a 190º per circa 15 minuti o finché vedrete che i peperoni si saran scuriti e la pelle inizierà a staccarsi.

Non solo in cucina: Il basilico (Ocinum basilicum) è una delle piante aromatiche tra le più usate e conosciute nella nostra cucina, il suo gradevole aroma è conosciuto ed amato da secoli, in India è considerato sacro capace di proteggere e purificare gli uomini, conducendoli verso la purezza e la perfezione in vita e dopo la morte. Il suo nome deriva dal greco e significa ” degno della casa del re”.

Oltre che per insaporire i nostri piatti, il basilico è conosciuto come erba tonica e stimolante, capace di ridare forza all’organismo stanco, rinfrancare lo spirito e trattare le malattie da raffreddamento. Inoltre ha anche proprietà antispasmodiche, emmenagoghe e disinfettanti, utile in caso di digestioni difficili, alitosi, emicranie da cattiva digestione e spasmi gastrici.

Tra i vari modi per beneficiare delle qualità del basilico, l’infuso è un ottimo metodo soprattutto in caso di indigestione, raffreddori, influenza, mal di testa, nausea. Oltre al classico infuso possiamo utilizzare l’olio essenziale, di cui il basilico, come tutte le piante aromatiche è ricco. L’olio essenziale viene estratto per distillazione in corrente di vapore e racchiude in sé tutte le doti di questa pianta. E’ “l’olio dell’energia“, usato nel fornelletto per aromaterapia per un effetto sottile è un essenza riequilibrante ed energizzante , allenta tensioni e stanchezza e risolleva lo spirito. Per beneficiare degli stessi effetti e prendersi cura allo stesso tempo del nostro corpo, possiamo aggiungerne poche gocce (10 gocce di oli essenziali per 50 ml di prodotto) al bagnoschiuma, creme e lozioni per leggeri massaggi addominali, o alle tempie in caso di emicranie. Per una pelle morbida, levigata si può preparare un bagno al sale e basilico, tonifica lo spirito e elimina le impurità della pelle: mescolare 5 gocce di olio essenziale di basilico e 3 gocce di olio essenziale di lavanda insieme a 10 ml di olio di mandorle dolci, unire questa miscela a 2 grosse manciate di sale grosso marino integrale, versare nella vasca e restare in immersione per 10 minuti.

Stuffed peppers with three rices, feta and greek basil

Few weeks ago i found in my weekly veg box these two peppers which looked like two cornucopias (horn of plenty) …and i suddenly thought they were perfect to be stuffed!! …i had a quick look at what i had in the pantry and fridge and i came out with this very simple but tasty recipe! …i used a mix of three rice varieties i found recently, it has basmati rice from India, red rice from France and wild rice from Canada… a flavourful mix i really enjoyed! …i then add some olives, feta cheese and to go on with the greek note some greek basil i have on my balcony!

This year i’ve been lucky to find two type of basil i was looking for since a while… The purple one and the greek one! …they are both growing very well and they both are soooo parfumed!!!!

The greek one has small little leaves but full of arom and they add to this dish a unique touch!

– for 2 persons:

  • 2 red sweet peppers
  • 130 gr of three rice mix (basmati, red and wild rice)
  • A handful of olives, pitted and chopped
  • 100 gr of feta cheese, cut in cubes
  • Extra virgin olive oil
  •  Some greek basil leaves
Boil the rices in salted water and drain them few minutes before normal time cos they will keep cooking in the oven. In the meantime wash the peppers, remove the top part, inner seeds and white parts. Once the rice is ready place it on a bowl, add olives, feta, basil leaves and a drizzle of olive oil and mix well. Rub the peppers with olive oil, stuff them with the rice mix and place them on a baking dish covered with parchment paper. Cook them in preheated oven at 190º for about 15 minutes or till you see the peppers brown and with the skin coming off.

******************************

Il basilico …ma anche i polposi peperoni di questa ricetta, son i miei protagonisti per il “raccolto” del WHB#342 la raccolta settimanale di ricette a base di erbe, frutta, verdure, ortaggi, cereali, etc… L’idea l’ha avuta e l’ha fatta crescere un po’ di anni fà Kalyn, del blogKalyn’s Kitchen… ora è seguita da Haalo di Cook (almost) anything at least once… per la versione inglese e da da Brii nella sua versione italiana. Ogni settimana un blogger a turno ospita “il raccolto” settimanale e questa settimana la nostra ospite è Ancutza del blog Matrioska adventures!

This entry take part to the WHB#342english edition, the weekly event started byKalyn ofKalyn’s Kitchen, now organized by Haalo of Cook (almost) Anything at Least Once …This week is hosting the event Ancutza of the blog Matrioska adventures!

Annunci

26 thoughts on “Cornucopie di peperoni ai tre risi con feta e basilico greco – Stuffed peppers with three rices, feta and greek basil

  1. Mi riporti a casa con questi peperoni rossi a “corno di bue”. Qui peccato trovo solo quelli “quadrati” che però sono molto meno saporiti 😦 Bellissima l’idea dei tre tipi di riso, mi ispira un sacco il tuo profumatissimo ripieno.
    Sai che anch’io quest’anno ho trovato il basilico greco e quello viola? Solo che il primo ormai è quasi tutto secco! Invece mi hai tolto un bel dubbio su quello viola che adesso è più verde che viola. Almeno so che è normale così e non è stato il mio pollice nero a fra danni. Un bacione, buona settimana

  2. Ho preso una sbandata per il tuo basilico, soprattutto per quello viola ^_^ il mio pollice nero non è della mia stessa opinione ma sulle cornucopie ci trovi perfettamente d’accordo, semplicemente perfette!

  3. Deliziosa ricetta …che invidia per questi 2 tipi di basilico, io ho solo quello “normale”. Grazie per la partecipazione, non ti preoccupare per le foto me ne occuppo io. Buona settimana!

  4. Pingback: Cornucopie di peperoni ai tre risi con feta e basilico greco – Stuffed peppers with three rices, feta and greek basil

  5. sempre interessantissime le tue note sulle proprietà delle erbe! Non conoscevo nè il basilico greco nè quello viola. Queste cornucopie sono proprio belle, e sicuramente deliziose, le proverò a fare senza feta, magari un po’ di tofu? un abbraccio!

  6. Ciao Terry, proprio domenica sono andata a trovare un’amica a Montescudaio e mi ha regalato il basilico greco (che conoscevo) e quello viola che non avevo mai visto!!! La tua ricetta fa onore al basilico greco, delicato, profumato, ottimo anche nelle insalate. Bravissima!

  7. Mi iacerebbe mettere il nasi dentro quelle piantine di basilico, per carpirne i diversi aromi :)Che belle che sono!
    Le mie piantine aromatoche non stanno benissimo utimamente, dopo le vacanze rimpolperò il dvanzale.
    Intanto complimenti, davvero una bellissima idea 🙂
    Bacione
    Sara

  8. da quando mia mamma mi ha portato a casa il basilico greco da una fiera orticola, me ne sono innamorata! e’ già il secondo anno che lo pianto e credo non potrò più farne a meno! a parte la sua stabiliante bellezza, ha un profumo ancora più inebriante del basilico tradizionale e essendo a foglia piccola credo sia di utilizzo ancora più vario! Buoni i peperoni ripieni! Se solo li digerissi….. un bacione!

  9. ciao lo vogliooooooooooooooooooooooo! il basilico sia greco che viola, non li ho mai ne visti ne usati in cucina… uffa!!! ma qui in brianza le novità arrivano quando già stra usate???? non so’ però so’ che venire qui da te è sempre una scoperta!!! buona giornata

  10. Ohi! Sai che stavo per mettere anch’io le foto delle stesse varietà di basilico? Il mio basilico viola stà prendendo qualche sfumatura di verde, al contrario del tuo greco che vuole assomigliare a quello viola ;)) Trovo che quello viola abbia un profumo molto delicato ma il colore non si abbini un granché alla maggioranza dei piatti che preparo. Quei peperoni ripieni sono stupendi!

  11. Terry che ricetta meravigliosa! Sa d’estate e di fresco. Non avevo mai visto il basilico viola e nemmeno quello greco, ma quante cose sai?. Il riso è riuscito a cuocere in maniera uniforme anche essendo di qualità diverse? Vorrei proprio provare. Un abbraccio, Angela

  12. che figata!! Da amante della Grecia conosco benissimo questa spezia sempre presente nei villaggi e fuori le casette bianche e blu dei greci…. un profumo strabiliante… ti fa venire subito voglia di cucinare piatti estivi. La tua ricetta è da copiare senz’altro…. ma del resto le tue ricette… e che te lo di affà!!
    Bacioni

  13. “Cornucopie” è una definizione che esprime pienamente la bellezza “rigogliosa” di questi peperoni. Mai visti, tra l’altro, peperoni così “appuntiti”, quelli che trovo io sono sempre stondati, ma questi sono di gran lunga più pittoreschi!

  14. ho chiesto alla mia amica di s.erasmo per il basilico viola.. DEVE stare all’ombra il più possibile per rimanere viola.. cioè non deve attivarsi la clorofilla.
    E, purtroppo, se diventa verde..non può tornare viola. Devi quindi solo sperare nelle nuove foglioline.
    (Pure il mio sta diventando verde..perchè è assieme agli altri basilici in un unico vaso in penombra.. ma a quello viola la penombra non basta..)

  15. Ciao Terry…bbbile, anni fa comperai i semi di basilico viola in Piemonte, si mantenne sempre viola fino a…cottura, ed io volevo che rimanesse viola, ad averlo saputo avrei cucinato col verde 😉 Quei peperoni sono uno spettacolo 🙂

  16. Pingback: Raccolta ricette con vegetali WHB342# | Matrioska Adventures

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...