Marmellata di kumquat e lavanda – Kumquat and lavender marmelade

Scroll down for english version

Marmellata kumquat

La stagione degli agrumi sta per volgere al termine ma per fortuna riesco a trovare ancora dei deliziosi kumquat… o mandarini cinesi!🙂 …li adoro… si mangiano in un sol boccone o quasi… tutti interi e per me sono quel giusto mix di asprezza e dolcezza che amo degli agrumi!

Un po’ di kumquat li ho usati per i muffins vegan agli agrumi… mentre con degli altri ho voluto fare una golosa e profumata marmellata! …amo far marmellate e l’archivio ricette del blog ne è testimone… ma una vera e propria marmellata non l’avevo mai fatta… intendo di agrumi… visto che solo quelle di agrumi andrebbero chiamate marmellate e tutte le altre bisognerebbe chiamarle confetture! …io non mi son mai formalizzata ed amo chiamarle marmellate come in casa abbiam sempre fatto… come faceva mia mamma che anche lei di marmellate/confetture ne ha fatte a kili!🙂

Come spesso vi ripeto ultimamente molte ispirazioni su come utilizzare i kumquat mi arrivano da Pinterest! …ora vorrei averne a kili solo per poter sperimentare… vedremo se ne trovo ancora… intanto ho ceduto alla tentazione di fare una classica marmellata con un leggero tocco un più dato dai fiorellini di lavanda!

Ho una vera e propria predilezione per la lavanda(qui la mia ode!) …la amo e la utilizzo sotto ogni forma …ed abbinata ai kumquat c’è stata benissimo! …a risultato finale, a mio gusto, ce ne avrei messa ancora un po’ ma voi regolatevi in base al vostro gusto e alla vostra lavanda, poiché ogni pianta ha una intensità aromatica diversa.

Marmellata kumquat - preparazione

Da Pinterest ho estrapolato il trucco di non buttare via gli scarti della pulitura dei kumquat ma di metterli tutti assieme, in un sacchetto di tela o garza, per aver ancor più pectina. La pectina è quella sostanza addensante contenuta in molta frutta (e che viene pure venduta per far velocemente le marmellate) e visto che gli agrumi ne contengono molta nella buccia e nei semi, meglio sfruttarne il più possibile!

Se poi non gradite vedere i semini di lavanda nella marmellata ma volete solo l’aroma mettete nel sacchetto di tela anche i fiorellini di lavanda, così da aromatizzare la marmellata “in incognito”!😉

Se trovate dei kumquat provatela …è favolosa ed il suo colore brillante e vivace mette allegria solo a guardarla… è davvero perfetta per colazione ed iniziare la giornata con il sorriso!🙂

Marmellata kumquat 4

  • 380 gr di kumquat
  • 160 gr di zucchero
  • 140 ml di acqua
  • 1 cucchiaino scarso di capolini di lavanda

Lavate bene i kumquat, tagliate le estremità e mettetele da parte. Tagliateli poi in due nel senso della lunghezza e, mettendovi sopra la pentola in cui poi cuocerete la marmellata, dividete la scorza dalla polpa, mettete la scorza su un tagliere e schiacciate la polpa facendo cadere nella pentola il succo e raccogliendo sia la membrana bianca che i semini che andranno messi da parte insieme al resto degli scarti. Può essere pratico schiacciare la polpa attraverso un colino così da raccogliere comodamente gli scarti. Tagliate le scorzette a listarelle ed unitele al succo raccolto nella pentola. Unite anche lo zucchero, la lavanda e l’acqua e portate a bollore. Racchiudete tutti gli scarti in un pezzo di garza o tela pulita e legate bene per formare un sacchettino che unirete al resto degli ingredienti. Cuocete la marmellata a fuoco medio-basso e a metà cottura circa togliete il sacchettino con un pinza e schiacciatelo bene contro i lati della pentola per far fuoriuscire più succo e pectina possibile. Una volta pronta invasate la marmellata ancora bollente in un vaso sterilizzato, chiudete bene e capovolgete. Una volta aperta conservate in frigo.

Fate attenzione che anche se la marmellata vi sembrerà ancora liquida, questa si rassoderà molto una volta fredda (grazie alla pectina), quindi non lasciatela addensare troppo sul fuoco.

English corner 2

Marmellata kumquat 5

Kumquat and lavender marmalade

The citrus fruit season is about to end but luckily I can still find some good kumquats!!! …I love kumquats, you eat them whole and they have the right mix of sweetness and tartness that I love in citrus fruit!

I used some kumquats for the vegan citrus muffins and with these I wanted to make a marmalade …I love to make jams and marmalades!🙂 …On Pinterest (my latest obsession😉 ) I found some great ideas on how to use kumquats and I really hope to find some more to try them all… in the meantime I couldn’t resist the temptation to try a classic marmalade… with a twist! …a scented touch of lavender, which I really loved paired to this citrus fruit!

After having tasted the final result I think I would have add even more lavender, cos I really love it, anyway you can add as much as you prefer, also according to how scented and strong your lavender is.

On Pinterest I also found the great idea to use all the kumquats wastes to have more pectin while cooking the jam. You put them in a clean muslin towel, you tie them in a pouch and add it to the saucepan. Seeds and peel are full of pectin and they will help to thicken the jam quicker. If you don’t like to see the lavender buds in the marmalade you can put them together with the rind and seeds in the pouch.

I really adored this marmalade, for its taste and for its bright vivid colour! …Spread on bread it’s a great way to start the day with a smile!🙂

Marmellata kumquat 2

  • 380 gr kumquats
  • 160 gr sugar
  • 140 ml water
  • ¾ tsp lavender buds

Wash kumquats, cut ends and place them in a bowl. Cut them lengthwise, remove peel and place them on a cutting board. Place pulp into a sieve and squeeze it into the saucepan where you’re going to cook marmalade. Add the waste (white parts and seeds) with the kumquat ends and put them in a muslin towel and tie in a pouch. Cut kumquats peel in slivers, place them in the saucepan with juice and add sugar, lavender, water and muslin pouch. Bring to boil then reduce heat and cook marmalade until it thickens a bit, but not too much because it will thicken up even more when cool. When you’re always through, lift pouch with cooking tweezers and press it on the saucepan side with a spatulato extract as much juice and pectin as possible. Pour boiling marmalade in a sterilized jar, close the lid and turn it upside down. Once open store in fridge.

Marmellata kumquat 6

I kumquat e la lavanda sono i miei protagonisti per il “raccolto” del WHB#424 la raccolta settimanale di ricette a base di erbe, frutta, verdure, ortaggi, cereali, etc… L’idea l’ha avuta e l’ha fatta crescere un po’ di anni fà Kalyn, del blog Kalyn’s Kitchen… ora è seguita da Haalo di Cook (almost) anything at least once… per la versione inglese e da da Brii nella sua versione italiana. Ogni settimana un blogger a turno ospita “il raccolto” settimanale e questa settimana la nostra ospite è Graziana di Erbe in cucina.

This entry take part to the WHB#424 english edition, the weekly event started by Kalyn of Kalyn’s kitchen, now organized by Haalo of Cook (almost) Anything at Least OnceThis week the event is hosted by Graziana of the blog Erbe in cucina.

whb424

12 thoughts on “Marmellata di kumquat e lavanda – Kumquat and lavender marmelade

  1. Pingback: Marmellata di kumquat e lavanda – Kumquat and lavender marmelade | Recipe Flash

  2. Quando si dice la marmellata alternativa…e che arancione! Mi piace tantissimo l’abbinamento…e che i fiori di lavanda si sentano anche sotto i denti🙂 ogni volta che passo di qui mi incanto! Terry, magari fossimo un po’ più vicine…sai che colazioni?!?!😉 ti abbraccio, buona giornata!

  3. Riesci sempre a stupirmi! È un abbinamento di sapori davvero inconsueto ma non posso che fidarmi di tutto ciò che fai…Pinterest è di grande ispirazione ma ci vogliono competenze tecniche per creare partendo da una foto e tu dimostri sempre di padroneggiarle …non sapevo come estrarre la pectina, grazie di averlo spiegato. Ciao

  4. Ciao Terry, il sacchettino lo adoperavo per i sughi (ello non sopporta sentire aghi di rosmarino &C. sotto i denti. Bei colori in questo post, sia la marmellata che ii fiori, qui si sente già aria di primavera. Buon fine settimana.

  5. Ciao Terry, mi piuace moltissimo utilizzare fiori commestibili in cucina, specie nelle marmellate.. da quella con le rose a quella di violette o denti di leone.. la lavanda ha un sapore più deciso, quindi mi ero sempre chiesta come poterla utilizzare.. mi piace questa tua versione! a presto, Lucy

  6. Pingback: Shortbread alla camomilla e kumquat – Chamomile and kumquat shortbread | Crumpets & co.

  7. Pingback: Shortbread alla camomilla e kumquat – Chamomile and kumquat shortbread

  8. Pingback: Ingredienti di stagione: i kumquat | Crumpets & co.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...