Frutta di stagione – La pesca

Se c’è un frutto per cui amo aspettare l’estate questa è la pesca! …quest’estate devo ancora sfornare ricette con questo delizioso e sugoso frutto e questo perchè alla fine tutte quelle che prendo finisco per mangiarle! …vediamo se prima della fine dell’estate riesco a sfornare qualche ricetta!

Intanto vi lascio le mie solite info sulla storia e su quanto fa bene questo frutto ed una carrellata di vecchie idee… ma sempre buonissime, da fare e rifare!

Pesche noci

La pesca (Prunus persica) è un frutto originario della Cina, paese dov’è considerato il frutto simbolo d’immortalità, rinnovamento e giovinezza.

Il nome botanico invece deriva dalla Persia, paese in cui la pesca approdò nel corso dei secoli. E’ un frutto ricco di acqua (87%), potassio, fluoro, pectine, fibre, mucillagini, acidi organici e una buona quantità di vitamine A, B e C.

Per via interna la pesca ha effetti diuretici e lassativi, stimolando l’attività di reni e intestino ma è un frutto ancor più utile e versatile per via esterna, un ottimo cosmetico che nutre e disseta la pelle, è emolliente e vitaminizzante. In casa si possono preparare diverse maschere per il viso, veloci ed efficaci.

Una maschera ammorbidente per il viso frullando la polpa di una pesca ben matura insieme ad un tuorlo d’uovo. Unite un cucchiaio raso di argilla verde ventilata (in erboristeria), dovrà risultare una crema semifluida, stendetela sul viso e lasciatele agire per 15 minuti. Un consiglio è quello di usare preferibilmente pesche biologiche, sane e ben mature e di usare anche la buccia, poichè ricchissima di vitamina C.

Una  maschera nutriente e rivitalizzante che vi lascerà la pelle morbida e vellutata! …basta frullare grossolanamente una pesca (senza nocciolo ovviamente 😉 ) con 2 cucchiai di miele fluido e 2 di yogurt, stendere il tutto sul viso e lasciare agire per 15 minuti circa, rilassandosi bene, dopodichè risciacquare con acqua tiepida. Un consiglio è quello di usare preferibilmente pesche biologiche, sane e ben mature e di usare anche la buccia, poichè ricchissima di vitamina C.

Pesche tacchiere e cedrina

Ed ora, sperando di ispirarvi, un po’ di ricette con questo meraviglioso frutto:

Peach

Annunci

4 thoughts on “Frutta di stagione – La pesca

  1. Pingback: Frutta di stagione – La pesca

  2. Ciao Terry, post davvero utile! Pensa che ho da poco sperimentato l’abbinamento pesche e pomodorini in insalata, che non conoscevo, e me ne sono innamorata! Ora mi vado a gustare le tue ricette 😉
    un bacione e buona estate!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...