#17 Tartufi d’uva con gorgonzola e noci e caprino e pistacchi …StagioniAMO! a settembre con l’uva – Grape truffles with gorgonzola and walnuts and goat cheese and pistachios

Scroll down for english version

Tartufi d'uva6

La rubrica StagioniAMO!, in un battibaleno è giunta al quinto mese 4 ingredienti e 4 menù sono già stati spazzolati via 😉 …il tempo vola, l’estate è scivolata senza quasi farsi sentire e siamo già a settembre …e questo mese, insieme ale mie compagne di StagioniAMO! abbiamo scelto come ingrediente del mese l’uva. 

LOGO UFFICIALE

Per una volta non un ortaggio ma un frutto… con cui creare un menù dall’antipasto al dolce, un menù originale che ci mostrerà come questo meraviglioso e versatile frutto si possa declinare in tanti modi, non solo dolci!

Io ultimamente ho voglia di sperimentare con le verdure nei dolci e c’ho pure fatto una pagina dedicata ma è bellissimo anche pensare al contrario, cioè ad usare la frutta anche in piatti salati.

Questo mese il menù lo comincio io con questo sfiziosissimo antipasto, semplice da fare, carinissimo da presentare e velocissimo a sparire! …garantito! 😉

Tartufi d'uva3

Io l’ho preparato in due versioni ma volendo si possono fare tartufini anche con altri formaggi e frutta secca. Inoltre io ho aromatizzato questi tartufini con un’erba ed una spezia, entrambi dolci, perfetti per giocare con il contrasto dolce e salato di questo antipasto. Ho messo il dragoncello, dolce ed aromatico nei tartufi con pistacchio e caprino e della noce moscata in quelli con gorgonzola e noci.

Provateli, si fanno in un attimo e spariscono in un secondo, appena ne addendate uno e la vostra bocca è travolta dal mix di sapori dolci e salati non vedete l’ora di provarne un altro per capire meglio cos’è successo! 😉

Tartufi d'uva

Tartufi d’uva con gorgonzola e noci (8 – 9 tartufi)

  • chicchi d’uva sgranati e lavati
  • 150 gr di gorgonzola
  • 1 cucchiaio circa di formaggio spalmabile (tipo philadelphia)
  • 2 manciate di noci
  • Noce moscata

Tartufi d’uva con caprino e pistacchi (8-9 tartufi)

  • chicchi d’uva sgranati e lavati
  • 150 gr di caprino
  • 1 cucchiaio circa di formaggio spalmabile (tipo philadelphia)
  • 2 manciate di pistacchi
  • dragoncello secco tritato

Per entrambi i tartufi tritate le noci e i pistacchi e mettetele ognuno su un piatto piano, aromatizzate le noci con una spolverata di noce moscata e i pistacchi con il dragoncello e mescolate per amalgamarli.

Frullate i formaggi con il formaggio spalmabile, regolandovi con la quantità a vostra discrezione, dovete ottenere una crema morbida da poter avvolgere i chicchi d’uva.

Procedete con un tipo di tartufo e formaggio alla volta. Affondate i chicchi d’uva nella crema di formaggio e aiutandovi con un cucchiaino giratelo per ricoprirlo su ogni lato, traferitelo sul piatto con noci/pistacchi tritati e fatelo rotolare per ricoprirlo con la frutta secca su ogni lato. Mettete i tartufi su un piatto ed una volta pronti metteteli in frigo almeno un’oretta prima di servirli.

Uva nera

Non solo in cucina: L’uva, meraviglioso frutto autunnale, oltre a deliziare il nostro palato, ci regala, con ogni suo acino, un sacco di cose buone…a partire dalla grande quantità d’acqua, passando per i vari sali minerali (potassio, magnesio, fosforo, calcio) fino all’acido folico, ai polifenoli e vitamine A, B1, B6 e C. Gli unici che devono stare attenti a non abusarne sono i diabetici o chi segue diete ipocaloriche, poichè l’uva contiene una buona quantità di zuccheri (sia glucosio che fruttosio), motivo per il quale è anche uno dei frutti più calorici (80 kcal circa per 100 gr.).

L’uva ha proprietà antiossidanti, depurative e drenanti, remineralizzanti e disintossicanti (a tal proposito è famosa la cura-dieta dell’uva). Per uso esterno, a livello cosmetico, l’uva aiuta la pelle a idratarsi, rigenerarsi e depurarsi; una veloce cura casalinga per rigenerare e purificareda tossine la pelle stanca è quella di schiacciare una decina di acini d’uva e spennellare o picchiettare il viso con il succo. Si lascia agire il tutto per 15 minuti e poi si risciacqua bene. Se si vuole sfruttare ed aumentare anche il potere antiossidante dell’uva (grazie ai polifenoli) di può aggiungere anche un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva ricco di vitamina E, antiossidante per eccellenza.

English corner 2

 

Tartufi d'uva5

Grape truffles with gorgonzola and walnuts and goat cheese and pistachios

It’s september and grape season is fully started!

Recently I’m really enjoying experimenting with vegetable desserts but sometimes it’s also cool to think and experiment with fruit in savoury recipes and grape it’s perfect for these kind of ideas! 😉

So I tried these cute, delicious and easy grape truffles! …two different types, one with gorgonzola (italian blue cheese) and walnuts and one with caprino (goat cheese) and pistachios. I also used herbs and spices with a sweet note to enhance the sweet and savoury combination… nutmeg for the gorgonzola ones and tarragon for the goat cheese ones.

They are really simple to make, lovely to serve and be sure they will disappear in a minute …once you bite one and your mouth is overwhelmed by the different tastes you suddenly one to try another one to understand better what happened! 😉

Tartufi d'uva2

Grape truffles with gorgonzola and walnuts (8 – 9 truffles)

  • grapes, stem removed and cleaned
  • 150 gr gorgonzola cheese (or other blue cheese)
  • 1 (or 2) tbsp cream cheese
  • 2 handful of walnuts
  • Nutmeg

Tartufi d’uva con caprino e pistacchi (8-9 tartufi)

  • grapes, stem removed and cleanes
  • 150 gr caprino cheese (goat cheese)
  • 1 (or 2) tbsp cream cheese
  • 2 handful of pistachios
  • dried tarragon

For both kind of truffles chop walnuts and pistachios and dispose each one on a dish. Add soem nutmeg to walnuts and tarragon on pistachios and mix well to combine.

Mix each cheese with some cream cheese to obtain a smooth cream you can use to cover grapes.

Procede one kind of truffle at time. Place grapes into cheese cream and with a teaspoon cover them with cheese on each side. Place them on the nut dish and roll them in the mixture until coated on each side. Place truffles on a dish and refrigerate for about 1 hour before serving.

Tartufi d'uva4

Annunci

37 thoughts on “#17 Tartufi d’uva con gorgonzola e noci e caprino e pistacchi …StagioniAMO! a settembre con l’uva – Grape truffles with gorgonzola and walnuts and goat cheese and pistachios

    • Brava… mi hai dato un ottima dritta… li ripropongo a capodanno … anche mia mamma diceva sempre che bisogna mangiare uva che porta bene a fine anno! 😉

  1. Carina l’idea di mettere l’uva nel mezzo, deve dare un tocco di freschezza al tutto. Sto aspettando pazientemente la maturazione della mia uva fragola, poi sicuramente i proverò percheè mi sembrano davvero stuzzicanti

  2. Ciao Terry, che bello ritrovarsi e poi con questa rubrica che mi piace tanto e questa golosità che ci offri! Ti mando un bacione, a presto

  3. Sono stata assente ed ingiustificata, ma ultimamente la mia casa si é trasformata in un b&b, piena di amici che mi sono venuti a trovare dall’Italia. Spero d’ora in poi di essere più brava e più presente, in modo da non correre il rischio di perdermi delle “perle” come questi tartufi! Bravissima Terry!

    • Immagino che bella atmosfera con tutti i tuoi amici …un’assenza giustificatissima 🙂 …poi con tutte le cose buone che fai i tuoi ospiti saranno stati felicissimi 😉
      un bacione

  4. Terry come sempre complimenti. Arricchisci la tavola di StagioniAMO di originalità.
    Io nn so ancora cosa preparare per secondo…la modalità vacanza mi piace molto!!!
    Rubo un tartufino!!!

  5. Ma che idea geniale hai avuto! In realtà vedendoli non si direbbe che dentro c’è un chicco d’uva, immagino la piacevole sorpresa di sapori quando si addentano!!! La noce moscata penso stia benissimo con noci e gorgonzola

  6. Pingback: A settembre StagioniAMO! con l’uva… ed oggi vi serviamo il primo! | Crumpets & co.

  7. Pingback: StagioniAMO! con l’uva… Oggi gustiamo il secondo! | Crumpets & co.

  8. Pingback: StagioniAMO! …il menù con l’uva è completo… con il dolce! | Crumpets & co.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...