Crocchette di patate, bruscandoli e bastardo del grappa – Potato, cheese and hop sprouts croquettes

Scroll down for english version

image

La primavera è stagione di erbe spontanee… ce ne sono un’infinità da poter raccogliere nei campi e se proprio non ce la facciamo molte ormai le vendono anche al mercato… anche se per me hanno prezzi da orefice ingiustificati, visto che son erbe spontanee e non devono nemmeno far la fatica di raccogliere.

Oggi vi propongo una ricetta coi bruscandoli, ovvero i germogli del luppolo selvatico che io ho la fortuna di raccogliere in montagna, sulla siepe della casa dei suoceri, e di farne anche scorta in freezer.

image

Ricettina tanto semplice quanto buona e sfiziosa… Delle polpettine o crocchette cotte al forno, leggere ma sempre “una tira l’altra”. Inoltre sono arricchite con un formaggio veneto chiamato Bastardo del Grappa, uno stagionato di latte vaccino davvero gustoso (potete leggerne di piú qui o qui).

image

  • 250 patate pelate
  • 80 gr bruscandoli cotti e ben strizzati
  • 1 uovo
  • 30 gr circa bastardo grappa grattugiato
  • sale
  • pepe
  • timo fresco
  • Olio evo (da spruzzare)
  • Pangrattato

Lessate le patate o cuocetele al vapore. Schiacciatele con un uno schiacciapatate e raccoglietele in una ciotola. Frullate bene i bruscandoli ed uniteli alle patate, aggiungete anche l’uovo, il sale, una spolverata di pepe e qualche fogliolina di timo fresco. Mescolate bene e formate delle polpette schiacciate. Passatele nel pangrattato e adagiatele su una teglia da forno. Spruzzate un po’ di olio evo ed infornate a 200º per circa 20 minuti o finchè le vedrete leggermente dorate.

Nota: esistono in commercio degli spruzzini per olio, io nel mio caso ho riciclato delle bottigliette spray che avevo comprato le quali contenevano olio aromatizzato. Una volta finito le ho riutilizzate per olio evo normale o altri miei oli aromatizzati.

image

I bruscandoli

I bruscandoli, sono per noi veneti i giovani getti del Luppolo selvatico (Humulus lupulus) che crescono rampicanti e selvatici lungo siepi e fossi. Al luppolo in fitoterapia si riconoscono proprietà sedative, calmanti infatti lo si trova spesso in sciroppi naturali per la tosse ed anche in tisana può essere un aiuto contro l‘insonnia. L’infuso prima dei pasti stimola l’appetito e per uso esterno può essere applicato a mò di tonico estemporaneo per ridare tono, luce e vitalità alla pelle stanca e stressata.

English corner 2

image

 Potato, cheese and hop sprouts croquettes

I love all four seasons, cos each one gives us vegetables, fruit and colours to cook and play with but I especially love spring cos it’s the one where you can find the most wide range of edible wild plants and herbs.

One of these wild herbs are hop sprouts (or shoots), they look like small asparagus, they cook quickly and they’re delicious! Every year I pick up a good amount of hop sprouts and I store some of them (quickly boiled) in freezer.

These potato croquettes or patties are simple, tasty and lighter than classic ones cos they’re not fried but cooked in the oven… anyway be sure that once you start you won’t stop eating them!

To add extra taste I used a local cheese called “Bastardo del Grappa” a semi-hard cheese really tasteful! (you can read more here or here)

If you can’t find it use any hard or semi hard cheese you can grate.

image

  • 250 gr potatoes (peeled)
  • 80 gr hop sprouts (boiled and well drained)
  • 1 egg
  • 30 gr of semi-hard or hard cheese, grated
  • Salt
  • Pepper
  • Fresh thyme leaves
  • Olive oil (to spray)
  • Breadcrumbs

Boil or steam potatoes. Pass through a potato ricer and place them in a bowl. Process quickly hop sprouts and add them to potatoes together with egg, salt a dash of pepper, some thyme leaves and mix well. Shape some patties quite flat and cover with breadcrumbs. Place them on a baking tray covered with parchment paper and spray some oil on top. Cook in preheated oven at 200° for about 20 minutes or until slightly golden on both sides.

image

7 thoughts on “Crocchette di patate, bruscandoli e bastardo del grappa – Potato, cheese and hop sprouts croquettes

  1. Condivido con te un’insana passione per le erbe spontanee, ed i bruscandoli in particolare (che qui chiamiamo Luvertin) li raccolgo ogni primavera, per poi trasformarli in frittate, risotti o minestre. L’idea delle crocchette mi piace moltissimo ed ora mi hai anche messo la curiosità sul formaggio…insomma, ho l’acquolina!
    Buona giornata

  2. Wow che belle polpettine Terry!
    Io di erbe spontanee non ne so molto e come sempre rimango incantata dalle tue ricette così semplici ma con quell’ingrediente e quella trovata in più!❤

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...