Biscotti danesi al burro – Danish butter cookies

Scroll down for english version

Danish butter cookies 4

Dopo “l’amor ardente” del post precedente resto in Danimarca… sempre per la tappa dell’Abbecedario della Comunità Europea che ancora per pochi giorni è fermo in questo splendido paese alla guida di Leonilde del blog Le affinitá elettive che ci ha presentato la ricetta con la lettera F… le Frikadeller… tipiche e famose polpette danesi!

L'Abbecedario Culinario della Comunità Europea

Io dopo un contorno ricco e sostanzioso… passo ad una note dolce… e sempre poco leggera… ovvero i “Danish Butter Cookies” …i famosi biscotti al burro danesi delle scatole di latta blu che spesso si trovano anche qui nei supermercati!!! …credo siano uno dei prodotti danesi più esportati e famosi in tutto il mondo! …a prenderli in mano questi biscotti sembrano leggerissimi… a mangiarli poi… spariscono in bocca in un battibaleno… ma come il nome suggerisce… questi biscotti son delle bombe al burro travestite da ingenui dolci da thè 😉 …e che altro dirvi… sono proprio buonissimi!!!! 😉 …magari non sono da farci colazione e berci il thè tutti i giorni… ma una volta ogni tanto sono una coccola che ci si può concedere! 🙂

Danish butter cookies

Nelle scatole questi biscotti si presentano in varie forme, alcune tonde, altre a forma di pretzel altre a forma di ciambelline formate sicuramente con sac-à-poche con punta a stella. Già osservando questo ho pensato che l’impasto che si coppa in varie forme non può essere lo stesso morbido di quello da mettere in sac-à-poche o in una sparabiscotti! …e cercando in internet ho visto infatti ricette di biscotti fatti con sac-a-poche e/o sparabiscotti altri di biscotti con impasto da coppare! …io ho preferito quest ultimo, per sbizzarrirmi con più forme e per usare il mio amato stampino da pretzel! 😉 …comunque è un impasto molto morbido che con 50 gr di farina in meno sarebbe perfetto comunque per la sac-à-poche! 🙂

Sempre ripensando ai biscotti delle scatole ho guarnito i miei biscotti in diverse maniere, alcuni li ho lasciati semplici, altri li ho cosparsi con del cocco in scaglie, altri con zucchero di canna ed altri con zucchero semolato.

Serviteli agli ospiti con il thè e vedrete che spariranno in un lampo! 😉

Danish butter cookies 3

  • 240 gr di burro
  • 200 gr di zucchero
  • 1 uova
  • 350 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia, liquido
  • 1/2 cucchiaino di cremor tartaro
  • 1/2 cucchiaino bi bicarbonato di sodio
Lavorare il burro morbido a temperatura ambiente insieme allo zucchero finchè morbido e cremoso. Unire la vaniglia, l’uovo ed infine la farina setacciata con il cremor tartaro e il bicarbonato. Lavorare prima il composto con una spatola e poi a mano su un piano leggermente infarinato fino a formare una palla morbida. Coprirla con una pellicola e metterla in frigo per almeno un’ora. Prendere parte dell’impasto e la restante lasciarla in frigo. Essendo un impasto ricco di burro e molto morbido e bene lavorarlo un po’ per volta da freddo, stendendolo su una superficie infarinata, coppando i biscotti della forma desiderata per poi posizionarli sulla teglia da forno. Se l’impasto si scalda, riporlo in frigo di nuovo prima di rilavorarlo. Dare ai biscotti la forma desiderata e se volete potete cospargerli con cocco in scaglie, zucchero semolato o zucchero di canna.
Volendo, togliendo circa 50 gr di farina, l’impasto risulta ancora più morbido e può essere messo in una sac-à-poche per formare dei biscotti con una punta a stella. Di solito quelli classici sono delle piccole ciambelle.

Una volta pronti cuocere i biscotti in forno preriscaldato a 180° per circa 10/15 minuti, regolatevi con il vostro forno, i bordi dei biscotti dovranno essere dorati. Una volta sfornati con una spatola metterli a raffreddare su una gratella, non vi preoccupate se vi sembreranno morbidi, poichè il calore accumulato fà continuare la cottura e una volta freddi i biscotti saranno perfetti, leggeri e friabili.

English corner 2

Danish butter cookies 5

Danish butter cookies

After the “Burning love” of the previosu post i’m still in Denmark! …we are exploring danish cuisine since nearly 3 weeks together with Leonilde of the blog Le affinitá elettive our guest in this country… and she presented us the recipe with the letter F… the Frikadeller, famous danish meatballs!

 After a savoury and rich dish …it’s time for a sweet note… with the worldwide famous “danish butter cookies”! …i truely think that the blue biscuits tin is well known everywhere, in every country! 🙂

These cookies are so light when you have them in your hands… and they disappear once in your mouth  😉 …but they are butter bombs in disguise! 😉 …not the healthiest choice for your breakfast or tea… but they are delicious and every now and then they can be a lovely comforting treat! 🙂

 The biscuits in the tin have different shapes, some looks as if they’ve been cut-out, other looks like as if they’ve been made with a pastry bag…  and searching the web and books i’ve seen recipes for both kind of biscuits dough! …i opted for the cut-out cookie dough, cos i liked to shape them in different ways and i could use my loved pretzel cookie cutter 😉 …anyway it’s a soft dough and with just 50 gr less of flour you can use the dough in a pastry bag or a cookies press, if you prefere that kinf of cookie.
 I loved to decorate mine in different ways… i left some plain and on others i sprinkled on top or shredded coconut, or caster sugar or brown sugar. 

Prepare them for a tea with friends… and be sure they’ll disappear in a flash ! 😉

  • 250 gr of butter, soften
  • 200 gr of sugar
  • 1 egg
  • 350 gr of flour
  • 1 tsp of natural vanilla extract
  • 1/2 tsp of cream of tartar
  • 1/2 tsp of bakign soda

Mix butter and sugar until light and fluffy. Add the egg, vanilla and then flour sifted together with baking soda and cream of tartar. Mix first with a spatula then transfer the dough on floured surface and make a ball. Cover with film and refrigerate for at least one hour. Work the dough in batches, cos as rich in butter it gets soft very quickly. If it gets too soft place it back in the fridge. Roll out each piece of dough on a floured surface and cut-out the cookies with the shape you prefer. Place them on a baking tray covered with parchment paper. Decorate the cookies as you prefer, with coconut, caster sugar or brown sugar or you can leave them plain. Cook them in preheated oven at 180° for 10/15 minutes, according to your oven. The cookies should be slightly golden on the edges, they may look soft but they will be perfect once they cool down. Remember that they’ll keep “cooking” also when out of the oven with accumulated heat. Place them gently on a rack and allow to cool.

Danish butter cookies 2

Annunci

19 thoughts on “Biscotti danesi al burro – Danish butter cookies

  1. che ricordi risvegli con questi biscottini danesi… :*)
    i primi tempi che io e Compare vivevamo assieme, avevamo preso l’abitudine di mangiarne dopo cena, accoccolati sul divano mentre guardavamo la tv… bè… siamo stati costretti a smettere di comprarli perchè una di quelle famigerate e “innocue” scatolette di latta, durava due serate…. :DDDDDDD

    però che bbbbuoniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii :*)))))))

  2. terry! da quanto tempo!!! mi sei mancata 🙂
    uuu sai che sono stata da poco in danimarca e ne ho vsiti davvero pochi di questi biscotti…uuu data la mancaza di questo bel paese me li preparerò io.. ultimamente mi sono datat alla sparabiscotti ma l’idea di “coppare” non mi dispiace, meno fatica 🙂 a prestooooooooooooooooo

  3. ciao
    io li adoro e chissà perchè nel periodo natalizio – che per me parte da metà novembre – in casa queste scatole non mancano mai… con il tuo post mi vergogno un po’ a comprarli nel senso che devo imparare a farli home made!!!! bella ricetta

  4. effettivamente in passato ho fatto scorpacciate di questi biscotti 🙂 e le scatole che ora contengono qualsiasi cosa ne sono la prova 🙂

  5. Pingback: Biscotti danesi al burro – Danish butter cookies

  6. Bellissimi Terry, li farò di sicuro, e quello stampino particolare sai che te lo invidio, vero??
    Ma come mai nel blog di Leonilde non vedo gli ultimi commenti inviati?? Anche tu?? Fammi sapere.
    Buona giornata carissima

  7. maròòòòò i butter cookies danesi….
    dio che bontà!!! è proprio vero…a vederli così sembrano innoqui e leggeri…invece poi sono una vera bomba caloria…però quanto son buoni!!!!
    e vedere i tuoi mi ha lasciato a bocca aperta! sono incredibilmente uguali a quelli che si comprano nelle scatole blu!
    lo stampino da pretzel ce l’ho (comprato in un negozio perchè appena l’ho visto non mi sono trattenuta…ma finora non l’ho mai usato!) chissà che prossimamente non mi decida a provare….
    Un abbraccione MARA

  8. quelle scatolwe piene di quei biscotti buonissimi mi hanno sempre affasciata ma come dici tu è semplice farli in casa e personalizzarli a proprio piacimento!

  9. Come posso sostituire il cremor tartaro e il bicarbonato??
    va bene il lievito della paneangeli?
    mentre per l’essenza di vaniglia va bene anche l’aroma alla vaniglia?
    Grazie

  10. Grazie mille! Questi biscotti devono essere davvero stupendi!! 🙂
    Con le dosi come mi regolo?
    1/2 bustina e 1 fialetta alla vaniglia?
    Scusa le domande ma non ho mai usato cremor e bicarbonato quindi non so bene a cosa corrisponda

  11. Pingback: “Down in the mind” – Thr0ugh The Mirr0r

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...