Semit – Anelli di pane egiziano al sesamo – Egyptian sesame rings bread

Scroll down for english version

Semit

Oggi, con la carovana dell’Abbecedario Culinario Mondiale, torniamo in Egitto seguendo il profumo di un buonissimo e fragrante pane tipico! …Il Semit!

I semit sono degli anelli di pane coperti di semi di sesamo che a Il Cairo vengono venduti in grandi ceste a volte anche infilati in lunghi pali!

Mideast Egypt

(foto presa dal web)

Ne avevo visto varie ricette in giro per il web, da un’estratto del libro Cairo Kitchen, dalla blogger My Kitchen Witch ed ovviamente ne parla anche Claudia Roden nel libro che mi è stato d’ispirazione per questa tappa, “La cucina del Medio Oriente e del Nord Africa”. 

La Roden non lascia una particolare ricetta, dice di preparare un impasto classico per pane e poi dà indicazioni su come procedere ma però lascia anche un bel racconto su questo pane tipico ed io ve la cito, per farvi immergere ancor di più nell’atmosfera egiziana 🙂 …“d’estate i venditori li offrono all’entrata dei cinema all’aperto o anche facendo il giro dei tavoli, quei cinema infatti sono, o erano molto simili a dei cafè, cantilenando “Semit! Semit!” e gli spettatori si affrettano a fare provviste che li accompagnino fino al termine dello spettacolo: anelli di semit, formaggio, semi di melone tostati e salati, chiamati leb, noccioline e bibite. E aspettano che si faccia buio e il film inizi, chiacchierando, mangiando, guardando i bambini che scorrazzano attorno e ballano sul palco al suono di motivi popolari arabi o greci.”

Io ho preparato quindi un impasto base, con un po’ d’olio e poi ho seguito più o meno le sue indicazioni. 🙂 …se amate i semi di sesamo quanto me… ed il pane generale… amerete questi  meravigliosi anelli di pane! 🙂

I miei anelli sono belli cicciotti e forse meno larghi degli originali ma sono felice di averli provati e visto la semplicità e bontà di questo pane non mancherò di rifarli! 🙂

88972-logo

Tutte le ricette egiziane del’Abbecedario Culinario Mondiale che stanno arrivando le sto raccogliendo nel mio post di presentazione… stanno crescendo e fanno venire l’acquolina… andate a scoprirle! 🙂

Semit5

  • 300 gr farina manitoba
  • 200 gr farina 00
  • 300 ml acqua
  • 1 bustina da 7gr di lievito di birra secco
  • 2 cucchiaini di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiai d’olio evo
  • un uovo e 2 cucchiai d’acqua

Miscelare farine, lievito e zucchero, versare al centro l’olio e pian piano l’acqua. Mescolare dapprima con un mestolo poi unire il sale e trasferire il composto su una spianatoia ed impastare fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico. Lasciarlo lievitare fino a raddoppio in una ciotola, coperto. Riprendete l’impasto e lavoratelo brevemente. Formate 4 anelli larghi 18 cm circa e spessi 2 cm. Metteteli su una placca da forno e copriteli con pellicola leggermente unta d’olio. Lasciateli li una mezz’oretta. Sbattete un uovo con due cucchiai d’acqua e metteteli su un piatto largo da poter contenere gli anelli. In un altro piatto mettete un bel po’ di semi di sesamo. Prendete gli anelli con delicatezza e passateli nell’uovo, coprendoli bene e poi nel sesamo, cercando di fare aderire i semi dappertutto. Rimettete gli anelli sulla placca e lasciateli riposare un’altra mezz’ora. Nel frattempo preriscaldate il forno a 220°. Infornate il pane a questa temperatura per circa 10 minuti e poi abbassate  a 160° e lasciateli per altri 10/15 minuti. Sfornateli e fateli raffreddare su gratella.

English corner 2

Semit2

Semit – Egyptian sesame rings bread

We are back to Egypt with the World Culinary ABC tour …and we are following the delicious smell of a typical bread… Semit!

The Semit are bread rings covered with sesame seeds and they are usually sold in Cairo in large baskets sometimes threaded onto long wooden poles!

Mideast Egypt

I had seen many recipes around the web, an extract of the book Cairo Kitchen, or on the blog I follow My Kitchen Witch and of course, in the book from which I got many inspirations for my egyptian recipes, “The new book of Middle Eastern food” ​​by Claudia Roden.

Claudia Roden doesn’t leave a particular recipe fro Semit but she tells how to make a simple bread dough and then she gives directions on how to make it. Then she also leaves a nice story on this typical bread and I attach a screenshot of it… so you can immerse even more in the egyptian atmosphere 🙂

Semit screen shot

I prepared a basic dough with some olive oil in then I followed more or less her directions 🙂 … If you love as I do sesame seeds and bread in general … you will love these wonderful bread rings ! 🙂

My rings are nice and chubby and perhaps not so large like the original one but I’m glad I’ve tried them and  as they are simple and easy to make …and they are soooo good… I’m sure I’ll try them again! 🙂

I’m collecting All the Egyptian recipes of the World Culinary ABC  in my presentation post …They are lost and I’m sue more will come so if you are curious go and discover them! 😉

Semit4

  • 300 gr strong white flour
  • 200 gr all-purpose flour
  • 300 ml water
  • 1 sachet of fast action dry yeast (7gr)
  • 2 tsp salt
  • 1 tsp sugar
  • 2 tbsp extra virgin olive oil
  • 1 egg and 2 tbsp of water to glaze

Mix flours, yeast and sugar in a bowl, pour in the middle the oil then add slowly the water, mixing with a spatula, add salt and transfer on a working surface. Work the dough until smooth, soft and elastic. Place it in a bowl and cover with film. Let it double in size. Take the dough, work it briefly and shape 4 rings, large 18 cm, 2 cm thick. Place rings on a baking tray covered with parchement paper. Cover with a greased film and let them rise for 30 minutes. Beat egg and water, in a dish that can contain the rings. In another dish place a good amount of sesame seeds. Take the rings, immerse them into egg wash. Pass them in sesame seeds dish and cover them all over. Place rings back on the baking tray and let them sit for 30 minutes. In the meantime preheat oven at 220°. Bake bread at this temperature for 10 minutes then turn heat down to 160° and bake for other 10/15 minutes. Cool on a rack.

Semit3

Annunci

22 thoughts on “Semit – Anelli di pane egiziano al sesamo – Egyptian sesame rings bread

  1. Pingback: Ahlan wa sallan fi Misr – Benvenuti in Egitto! …iniziamo con un po’ di antipasti… Falafel di fave e Baba ghanoush con del Aish baladi (pita integrale egiziana) – Welcome to Egypt! …Lets start with some Mezze, Fava beans

  2. Adoro il sesamo ed è da un bel po’ di tempo che vorrei provare i Semit, perciò grazie per le indicazioni, come al solito preziose.
    Buona giornata

  3. La foto dei tipi che si portano montagne di panini sulla schiena è davvero fantastica 🙂
    Io amo il pane e anche il sesamo quindi non me li farò sfuggire. A me piacciono di più così, piccoli e cicciottelli, sembrano un po’ dei bagels anche se ovviamente il procedimento è diverso

  4. Ciao Terry! Davvero belli questi pani a ciambella e molto bello anche il racconto che li vede protagonisti…ti fa entrare in una bella atmosfera! Con quei semini fanno proprio gola! Un abbraccio!

  5. Pingback: Ahlan wa sallan fi Misr – Benvenuti in Egitto! …iniziamo con un po’ di antipasti… Falafel di fave e Baba ghanoush con del Aish baladi (pita integrale egiziana) – Welcome to Egypt! …Lets start with some Mezze, Fava beans

  6. Pingback: Ahlan wa sallan fi Misr – Benvenuti in Egitto! …iniziamo con un po’ di antipasti… Falafel di fave e Baba ghanoush con del Aish baladi (pita integrale egiziana) – Welcome to Egypt! …Lets start with some Mezze, Fava beans

  7. Pingback: Ahlan wa sallan fi Misr – Benvenuti in Egitto! …iniziamo con un po’ di antipasti… Falafel di fave e Baba ghanoush con del Aish baladi (pita integrale egiziana) – Welcome to Egypt! …Lets start with some Mezze, Fava beans

  8. Credo che questi panini siano simili a quelli che in Turchia chiamano “Simit” non é vero??? Cercavo una ricetta valida da tempo, i tuoi mi sembrano assolutamente perfetti… fosse solo per il racconto che li accompagna! Grazie per la condivisione!

    • Si sono piú o meno li stessi… Infondo molte ricette mediorientali si trovano un po’ dappertutto! 🙂
      Provali… Noi li abbiamo adorati! 😉

  9. Pingback: Ahlan wa sallan fi Misr – Benvenuti in Egitto! …iniziamo con un po’ di antipasti… Falafel di fave e Baba ghanoush con del Aish baladi (pita integrale egiziana) – Welcome to Egypt! …Lets start with some Mezze, Fava beans

  10. Pingback: Ahlan wa sallan fi Misr – Benvenuti in Egitto! …iniziamo con un po’ di antipasti… Falafel di fave e Baba ghanoush con del Aish baladi (pita integrale egiziana) – Welcome to Egypt! …Lets start with some Mezze, Fava beans

  11. Pingback: Ahlan wa sallan fi Misr – Benvenuti in Egitto! …iniziamo con un po’ di antipasti… Falafel di fave e Baba ghanoush con del Aish baladi (pita integrale egiziana) – Welcome to Egypt! …Lets start with some Mezze, Fava beans

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...