Carrot cake …with lemon cream cheese frosting

Arieccomi… almeno una volta alla settimana vedo di riuscir a postar qualcosina suvvia! ;)

… e direi che sta settimana la iniziamo in super dolcezza con una torta tra le più classiche della tradizione anglosassone! …di quelle che figurano sempre nelle english tea rooms insieme alla Victoria sponge cake e la Walnut cake! :)

Altre volte ho fatto dolci con le carote… ma sempre abbastanza alleggeriti e più semplici… invece stavolta mi son detta che era giunta l’ora di provar una torta di carote con tutti i crismi …e con tanto di glassa al formaggio cremoso soprattutto… cosa immancabile!!! …e così, con il mio libro sulle coffee cakes (che non son le torte al caffè ma quelle DA caffè! :) ) …della collana Australian Women’s weekly alla mano… mi son cimentata in questa golosissima torta.

Se vi capitano tra le mani dei libri di questa collana, popolarissima in ogni libreria inglese, vi consiglio di prenderli, ce ne sono per tutti i tipi di cucine e preparazioni, ci son quelli grandi e quelli piccoli, han prezzi abbordabili e soprattutto non tradiscono mai! …infatti anche stavolta, seguendo la ricetta alla lettera la torta è venuta perfetta, priiiiciiiisa a quella della foto nel libro! ;) …uguale ma soprattutto buonissima, morbida, profumata di carote e spezie e con il tocco croccante e gustoso delle noci! …io la consiglio vivamente! :)

(tratto da “Cafe Cakes” della collana “Australian women’s weekly”)

  • 250 ml di olio di semi di girasole (bio, spremuto a freddo)
  • 250 gr di zucchero di canna
  • 3 uova
  • 6 carote medie grattugiate (anche grossolanamente e non troppo fini, che corrispondono a circa 500 gr e poco di più)
  • 120 gr di noci tritate (anche queste grossolonamente, si devon sentire sotto i denti)
  • 375 gr di farina 00
  • 1 bustina di lievito (naturale, ovvero un misto tra cremor tartaro e bicarbonato di soda)
  • 2 cucchiaini di spezie miste (tipo quelle per panpepato con cannella, noce moscata, zenzero, etc…)

- per la glassa:

  • 30 gr di burro
  • 80 gr di formaggio cremoso (tipo philadelphia)
  • 1 cucchiaino di buccia di limone bio grattugiata
  • 240 gr di zucchero a velo

Sbattere le uova con lo zucchero, finchè ben gonfie e chiare, unire l’olio, sbattere bene, dopodichè unire le carote, le noci e mescolare bene. Miscelare la farina con il lievito e spezie ed incorporarla al composto, mescolare bene e versare l’impasto in una teglia da 24 cm precedentemente imburrata e infarinata. Cuocere in forno a 180° per circa un’ora.

Nel frattempo preparare la glassa sbattendo con le fruste, il burro morbido, il formaggio e lo zucchero a velo. Quando la torta sarà raffreddata, coprire la parte superiore della torta con la glassa e far riposare in frigo almeno mezz’ora prima di servirla.

***************************

Non solo in cucina: della carota e delle sue proprietà ve ne avevo già parlato in precedenza… ma siccome repetita juvant, vi riporto qui quello raccontato fin ora con due idee per delle ottime maschere casalinghe.

La carota (Daucus Carota L.) è la pianta della quale comunemente usiamo e consumiamo la radice (in erboristeria vengono usati anche i semi da cui si estrae l’olio essenziale) la quale contiene numerosi principi attivi tra cui primo fra tutti la provitamina A o carotene (metabolizzato in seguito dal fegato si trasforma in vitamina A o retinolo), vitamina PP, D e gruppo B, sali minerali quali fosforo e potassio e vari oligoelementi. Le proprietà della carota sono quelle di essere un ottimo regolatore intestinale ed epatico, è antidiarroica, diuretica, remineralizza e depura.

Ad uso esterno la sua polpa svolge un’azione lenitiva ed emolliente sulla pelle in caso di arrossamenti e scottature, ottima per le macchie cutanee. Il betacarotene in esse contenuto è un antiossidante che contrasta l’invecchiamento cutaneo e rassoda la pelle. Possiamo preparare una maschera casalinga, nutriente, emolliente, ricca di vitamine, frullando 3 carote cotte a vapore e tenere ed aggiungendo dopo 4 cucchiai di miele. Amalgamare bene e applicare sul viso pulito per 15 minuti risciacquando poi con acqua tiepida.

Un’altra ottima maschera da provare è questa antirughe ed emolliente, che si prepara grattuggiando 2 carote, aggiungere 1 cucchiaio di fecola di patate, 1 tuorlo d’uovo. Amalgamare bene e applicare su viso e collo puliti per 20 minuti risciacquando poi con acqua tiepida.

*************************

E dopo avervi enunciato tutte queste proprietà ed idee… credo che questa torta carotosa possa partecipare alla raccolta settimanale Weekend Herb Blogging, giunta alla 278ma settimana.

Di questa raccolta ne ho già parlato e ormai penso la conosciate, ma per chi ne sentisse parlare solo ora ricordo che il WHB è una raccolta settimanale di ricette a base di erbe, frutta, verdure, ortaggi, cereali, etc… L’idea l’ha avuta e l’ha fatta crescere un po’ di anni fà Kalyn, del blog Kalyn’s Kitchen... ora è seguita da Haalo di Cook (almost) anything at least once…  per la versione inglese e da qualche settimana da Brii nella sua versione italiana, che questa settimana inoltre ospita il raccolto settimanale ;) ..Grazie Brii! :)

 

**************************************

Unisco questa ricetta all’Abbecedario Culinario della Comunità Europea che dal 15/7/2013 al 4/8/2013 è ferma  in Gran Bretagna!… siamo infatti arrivati alla lettera  J delle  Jacket Potatoes, tipico piatto inglese presentato dalla nostra ambasciatrice Alex.

L'Abbecedario Culinario della Comunità Europea

About these ads

59 thoughts on “Carrot cake …with lemon cream cheese frosting

  1. tesorooooooooooo ma lo sai che avevo in programma proprio una carrot cake pero a cupcake ma tu con questa meraviglia mi hai fatto venire voglia di una fettona di quelle goduriose come la tua!!!bacioni,tvbbbbb,Imma

  2. Pingback: Carrot cake …with lemon cream cheese frosting

  3. E’ da tanto che la voglio provare, ho anche io un libro nuovo di ricette americane che mi ha incuriosito parecchio…
    Mi sembra meravigliosa…

  4. Ricca è ricca, non c’è che dire, ma ha proprio l’aspetto rustico che mi piace tanto :D! Priiiiiciiiiiiisa alla foto dei libri, bellissima quella fetta. Un bacione, buona settimana

  5. una semplice torta di carote… mi prendi in giro! sembra un opera d’arte! davvero bella la presentazione! mi piace l’idea del frosting alla philadelphia.. kissà ke nn riesca a trovare quella collana.. interessante la maschera emolliente cn le carote! prendo nota!!!ciao terry!!

  6. Ciao Terry, grazie per essere passata da me!
    Anche io ho pochissimo tempo per il blog, ma passo sempre da queste parti ad ammirare le tue bontà :)
    Complimenti per questa bellissima torta!
    Un abbraccio,
    Alice

  7. GRAZIE INFINITE! Avevo assaggiato una volta questa torta e ora finalmente sono riuscita a farla anch’io :D
    Non sapevo dove comprare il lievito naturale a base di cremor tartaro ma fortunatamente al supermercato ho scoperto che hanno quello della san martino!
    Presto la rifaccio perchè è già finita ;-)

    • Ciao Minnie… scusa il ritardo con cui rispondo ma è davvero la prima occasione! …insomma… come son contenta che tu l’abbia subito provata e che sia stata spazzolata via!!! …è bello quando si scovano le ricette che abbiam a lungo cercato! :)
      In caso tu cerchi cremor tartaro solo o il lievito che ho usato io…. io li prendo nella catena di supermercati bio Naturasì :)
      grazie ancora sai :)

  8. Adoro i tuoi post sulle ricette anglosassoni.
    La torta è una delizia, mi piacciono molto i dolci con le carote. Le spezie danno un tocco in più!
    Complimenti davvero!!!

    Baci Giovanna

  9. Le torte di carote rientrano sempre tra i miei prossimi obiettivi; poi non le faccio mai perché ultimamente (vedi prova costume in arrivo) le torte le faccio quando le porto agli amici e questa mi sembra sempre troppo poco golosa ma accidenti che voglia……………
    Ciao cara!
    Sissa

  10. deve essere deliziosa, mi piacciono tantissimo i dolci con le carote!
    proverò anche le due maschere, una più interessante dell’altra
    grazie di aver partecipato a WHB!
    baciusss
    brii

  11. Un grazie davvero a tutte che come sempre passate di quà silenti o meno! quando posso passo da voi a veder le cose buone che avete fatto…intanto vi lascio un abbraccio collettivo! :)

  12. Pingback: Muffins alle zucchine, noci e uvetta « Crumpets & co.

  13. Pingback: Infiliamo qualche libro nello scaffale della biblioteca dello Starbooks! « Crumpets & co.

  14. l’altro ieri avevo provato a fare la carrot cake all’inglese prendendo una ricetta su internet che sembrava promettere bene invece è venuta fuori una torta da colazione praticamente..ieri non riuscivo a darmi per vinta e ho iniziato a spulciare sul web approdando sul tuo blog…che dire: spettacolare!!! Grazie per la condivisione….è venuta buonissima e te lo dice una che ha lavorato in una caffetteria vicino Londra dove vendevamo anche la carrot cake..uguale nell’aspetto e nel gusto! da rifare prestissimo :)

    • Ciao Liliana, che piacere ricevere la tua visita e commento, son felicissima che la carrot cake sia venuta come te l’aspettavi, acnhe io ne ho provate tante che son piú torte da colazione ma questa, come dici tu, é proprio da caffetteria inglese :)
      Grazie mille ancora e spero tornerai a trovarmi!

  15. Pingback: J is for Jacket Potatoes … e vi porto con me in UK. | food 4 thought

  16. Non puoi venire sul mio blog e dirmi che hai fatto una torta con le carote perchè sai che io vengo subito da te e digito “torte con carote”!! E tra tutte non potevo non fermarmi che su questa…uno spettacolo! Ora devo scappare a studiare ma te sei una miniera d’oro!

  17. Ciao,
    vorrei fare questa torta che mi sembra buonissima!
    Un chiarimento, quando parli di una bustina di lievito naturale, lo potrei sostituire anche con lievito chimico paneangeli?
    Fammi sapere cosa ne pensi.
    Antonio

      • In realtà la dovrei fare per il mio onomastico del 13 giugno prossimo, mia moglie lavora e siccome io l’ho superata nella preparazione dei dolci ;-) (però non diciamolo a lei) mi faccio io una torta, e poi era parecchio che cercavo una buona ricetta di CARROT CAKE con GLASSA, e questa mi sembra buonissima!

      • Lo è! …anche se l’hai superata tua moglie sarà contenta di gustarsi le torte buone che fai! …anche questa! :) …attendo news dopo Sant’Antonio allora ;)

  18. Poi un’ulteriore cosa, la quantità di glassa che menzioni nella ricetta potrebbe bastare anche per la farcitura in mezzo alla torta ed ai lati?
    Fammi sapere.
    Antonio

  19. Ciao Terry, e scusa se ti disturbo continuamente.
    Secondo la tua esperienza è meglio montare le uova intere con lo zucchero (per 10-15 minuti, con fruste elettriche), oppure separare i tuorli dagli albumi, poi mischiare i tuorli con lo zucchero e tutti gli ingredienti, e poi infine gli albumi montati a neve ferma?
    Fammi sapere cosa ne pensi, perché vorrei far venire la torta molto soffice e lievitata!
    Quale trucchi mi consigli?
    Ciao.
    Antonio

    • Ciao Antonio, allora… Questa torta cosí come l’ho fatta prevede di montare tutto assieme è una torta morbida ma corposa, poichè anche le carote e le noci appesantiscono l’impasto… Come avrai notato ci sono proprio tante carote … Non so se hai mai mangiato una carrot cake in Inghilterra… Beh questa è proprio in stile anglosassone!
      Se vuoi qualcosa di piú aereato tipo pan di spagna forse puoi provare a montare tuorli e zucchero e albumi a parte da unire dopo, ricordandoti che non verrá comunque sofficissima visto l’impasto ricco. Comunque non dovrebbe venire male, come tecnica aiuta sempre, io l’ho usata in vari dolci e rende l’impasto piú soffice… L’ho usata anche per la torta di grano saraceno che è senza lievito ed è venuta bella morbida.
      Fammk sapere cosa provi e com viene! :)
      Terry

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...