Hand Pies di farro con pesche, nocciole e melissa – Spelt hand pies with nectarines, hazelnuts and lemon balm

Scroll down for english version

Hand pie pesche, nocciole e melissa6.2

Questo mese è proprio volato… volano i giorni, le settimane e volano anche i buoni propositi di esser più presente sul blog! …una delle poche cose positive nel veder correr via i giorni è che è già arrivato il mio turno… la mia ricetta dolce per il menù di luglio di StagioniAMO! che ha visto protagoniste le pesche!

New logo - Stagioniamo

Marzia di Coffee & Mattarello ha presentato un coloratissimo e fresco antipasto un’insalata di pesche grigliate, con rucola, avena, mirtilli e parmigiano, Giulia Ab Ovo invece ci ha preparato un piatto unico dal tipico look estivo, degli sfiziosi ed originali spiedini di maiale e cipolle con pesche grigliate e salsa alla senape ed oggi concludo io con dei dolci mono porzioni, meravigliosi take away da mangiare con le mani, perfetti anche da portare in spiaggia o ovunque si voglia!

Hand pie pesche, nocciole e melissa5

Nel mondo “food” anglosassone queste tortine le chiamano hand pies, perché si tengono e si mangiano con le mani… voi potete chiamarle come volete… ma vi prego però di provarle perché sono davvero buonissime oltre che carine da presentare e pratiche da mangiare!

Ho fatto una frolla semplice semplice, senza uova e con una parte di farina integrale di farro che regala una consistenza rustica che amo molto nelle frolle. Il ripieno invece è sugoso, grazie alla pesca e croccante grazie alle nocciole e l’ho anche profumato di melissa, che con la nota leggermente acidula bilancia la dolcezza del ripieno.

Sono state azzannate con mugolii di piacere e sono state spazzolate in un baleno… e son soddisfazioni! 😉

Hand pie pesche, nocciole e melissa2

Per 8 Hand Pies

Per la frolla:

  • 100 gr farina 00
  • 100 gr farina di farro integrale
  • 80 gr di zucchero di canna
  • 80 gr di burro freddo
  • 1 e ½ o 2 cucchiai di acqua fredda

Per il ripieno:

  • 2 pesche nettarine, bio con la buccia
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’acero
  • 1 cucchiaio di foglie di melissa fresche tritate
  • 1 cucchiaino di amido di mais
  • 1 uovo per spennellare

Preparate la frolla mescolando in una ciotola le farine con lo zucchero, unite il burro freddo a tocchetti e lavorate il tutto con la punta della dita fino ad ottenere un composto bricioloso.

Unite l’acqua fredda e lavorate l’impasto fino ad ottenere un palla compatta e liscia. Copritela con pellicola e lasciatela riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Nel frattempo preparate il ripieno. Mettete in una casseruola le pesche tagliate a piccoli cubetti, unite lo zucchero e lo sciroppo d’acero. Cuocete a fuoco medio per circa 3 o 4 minuti, finchè vedrete lo zucchero sciogliersi. Unite l’amido di mais precedentemente sciolto in 1 cucchiaio di acqua. Mescolate e lasciate addensare il sugo per circa 1 minuto e spegnete. Lasciate raffreddare.

Dividete la frolla in due parti, una sarà per la base, l’altra per la copertura. Mettete delle cucchiaiate di ripieno sulla frolla per la base, lasciando un po’ di spazio per coppare le tortine. Coprite con la frolla per la copertura e sigillate bene tutto intorno al ripieno. Coppate con un coppapasta a vostra scelta, tondo, quadrato, a cuore e disponete le tortine su di una placca da forno coperta con carta forno. Incidete le tortine sulla parte superiore facendo quattro taglietti.

Ovviamente riutilizzate i ritagli per fare altre tortine sempre allo stesso modo.

Spennellate con l’uovo sbattuto ed infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 20/25 minuti o finchè ben dorate. Fatele raffreddare su di una gratella.

On the table: con questo dolce il nostro birraio di fiducia di Diario Birroso ci abbina la Quarta Runa del birrificio Montegioco. Birra prodotta con aggiunta di pesche di Volpedo. Leggermente acidula con note dolci di pesca e frutta.

 

English corner 2

Hand pie pesche, nocciole e melissa4

Spelt hand pies with nectarines, hazelnuts and lemon balm

I love Pinterest, I love to “travel” through food ideas from all over the world and Pinterest is such an immediate and easy way to do it! …Lately I kept seeing, more and more often, many ideas for hand pies… this cute, handy 😉 and appealing way to prepare and present a pie which is really getting popular… so I couldn’t resist the temptation to make one myself and with one of the summer fruit I love the most… peaches… well… to be precise, nectarines!

I made a simple pastry with a part of whole spelt flour and a juicy and crunchy filling, thanks to peaches and hazelnuts mixed together… with the citrusy aroma of lemon balm!

They all loved them, for the shape, cos it’s cool to eat with hands and cos they were delicious! 😉 …for sure they won’t be my last hand pies! 😉

Hand pie pesche, nocciole e melissa

 

For 8 Hand Pies

For the pastry:

  • 100 gr all-purpose flour
  • 100 gr whole spelt flour
  • 80 gr brown sugar
  • 80 gr butter, cold
  • 1 and ½ or 2 tbsp cold water

For the filling:

  • 2 nectarines, better if organic so you can use also the skin
  • 1 tbsp brown sugar
  • 1 tbsp maple syrup
  • 1 tbsp of fresh lemon balm leaves, chopped
  • 1 tsp of cornstarch
  • 1 egg to brush

Whisk together both flours and sugar in a large bowl. Add the cubed cold butter to the bowl and use your fingers to work the butter into the flour until the mixture will resemble coarse crumbs. Stir water, mix with hands and and then turn the dough out onto a well-floured work surface, knead the dough a few times until it comes together, then wrap with cling film and store in fridge for at least 30 minutes.

In the meantime prepare the filling. In a saucepan place nectarines cut in small dices, sugar and maple syrup. Cook for about 3 or 4 minutes, until sugar is dissolved. Mix cornstarch with 1 tbsp of water and add it to the peaches. Cook for 1 minute or until the sauce thickens. Remove from heat and allow to cool.

Divide the pastry in two parts. One will be the base and the second one the top. Place tablespoons of the filling on the base, keeping some distance to allow you to cut each pie. Cover with top pastry and press to seal all around each filling. Cut the pastry, seal edges, using a fork. Dispose pies on a baking tray covered with parchment paper and brush them with beaten egg.

Repeat this using also remaining pastry, after first cut. Bake in preheated oven at 180° for about 20/25 minutes. Cool on a rack.

Hand pie pesche, nocciole e melissa3

 

Annunci

7 thoughts on “Hand Pies di farro con pesche, nocciole e melissa – Spelt hand pies with nectarines, hazelnuts and lemon balm

  1. Sono una vera delizia!!!!!! un ripieno che amo con le nettarine così dolce e golose.. e poi le nocciole ci stanno una meraviglia! baci e buona domenica :-*

  2. Oh cara Terry come ti capisco, pure io non riesco ad essere molto presente sul blog! Ma queste hand pies sono davvero deliziose e non potevo perdermele!! Come sempre riesci a stupirmi, un bacione ❤

  3. Oh mamma, ne mangerei volentieri una adesso. Hanno una faccina golosissima 🙂 Concordo con te, questo mese è volato e io, ad essere sincera, ho diradato la mia presenza sul blog perché sono in una fase di stanchezza e pigrizia che temo si riprenderà solo dopo una bella immersione in acqua blu 🙂 (ma credo che anche una delle tue hand pie potrebbe essermi di aiuto 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...