Risotto ai fichi e guanciale profumato al timo …il primo per StagioniAMO! – Figs and guanciale risotto with thyme

Scroll down for english version

Risotto fichi e guanciale6

A volte ci si rattrista quando finisce una stagione, l’estate poi come sempre vola via in un attimo… mi sembra ieri che pensavo a come sarei sopravvissuta a quest’estate torrida ed afosa ed ora siamo già a metà settembre e le temperature sono calate… ma nonostante il gran caldo che magari non mi mancherà tanto, sicuramente, da brava foodblogger 😉 …mi spiacerà non trovare più albicocche, pesche, meloni, angurie! …per fortuna però la natura arriva subito a consolarci e a ricordarci che ogni stagione ha cose belle e buone da offrirci… e a settembre ci fa trovare uva, i primi melograni ed ovviamente i fichi!

E se ci seguite sulla pagina di StagioniAMO! avrete scoperto che sono proprio i fichi l’ingrediente del menù di settembre.

Il menù è iniziato con l’antipasto proposto dalla nostra guest star del mese Mirtillamora che ha preparato delle deliziose Mini cheesecakes crudo e fichi al balsamico!

Ed oggi arrivo io a portare in tavola il primo… un risotto cremoso, profumato e goloso, dove i dolci fichi incontrano la sapidità di un morbidissimo guanciale stagionato e l’aroma intenso del timo!

fichi e guanciale

L’abbinamento dei fichi con ingredienti salati, come il prosciutto non è cosa nuova ma io onestamente non l’avevo mai provato ed ero proprio curiosa di fare ed assaggiare questo risotto e vi giuro che è stato amore al primo assaggio!!! …sia il guanciale che i fichi donano una cremosità unica al piatto, poi ci sono i profumi, sia quelli del timo che delle spezie che aromatizzano il guanciale… ed infine il tocco, sempre sapido del cacioricotta che esalta ancor di più il contrasto dolce e salato di questo piatto! …insomma se non avete mai osato assaggiare i fichi in veste salata…. Iniziate con questo risotto… resterete estasiati! 🙂

Per scoprire come proseguirà il menù di StagioniAMO con i fichi continuate a seguirci sulla pagina Facebook, dove oltre al menù ogni mese condividiamo informazioni, liste della spesa e molto altro! 🙂

Risotto fichi e guanciale5

Per 2 persone:

  • 160 g di riso per risotti (carnaroli o arborio)
  • 2 cucchiai di burro
  • 1/2 bicchiere vino bianco
  • 1 scalogno
  • brodo di carne leggero
  • 100 gr di guanciale stagionato
  • 5 – 6 rametti di timo
  • 4 fichi
  • cacioricotta grattugiato

In una casseruola scaldare 1 cucchiaio di burro con lo scalogno tritato, unire il guanciale, tagliato a strisce e dopo qualche minuto il riso. Far tostare il riso per qualche minuto mescolando bene. Bagnare con il vino e lasciar sfumare. Iniziate la cottura del risotto bagnando con il brodo bollente, un mescolo alla volta, lasciandolo evaporare ad ogni aggiunta. A metà cottura unire le foglioline di timo sgranate dai rametti. A fine cottura spegnere il fuoco, unire i fichi pelati e tagliati a tocchetti, il burro ed una buona manciata di cacioricotta. Mescolate bene per mantecare il tutto. Servite con altro cacioricotta grattugiato e se volete con un fico fresco aperto.

On the table: con questo risotto il nostro birraio di fiducia di Diario Birroso ci abbina una birra davvero originale, la Darbyste della Brasserie de Blaugies, una belgian ale prodotta con una pare di succo di fichi! …perfetta! 🙂

fichi e guanciale2

 

Non solo in cucina: Il fico (Ficus carica) è un albero che cresce in tutto il Mediterraneo e attualmente anche nelle regioni secche e soleggiate del continente americano. Il delizioso frutto di quest’albero è ricco di zuccheri, vitamine A, B1, B2 e C, potassio, calcio, ferro ed ha proprietà lassative e remineralizzanti. Per uso esterno, gli impacchi fatti con la polpa tritata hanno un effetto lenitivo e cicatrizzante sulla pelle irritata ed arrossata. Il decotto di fichi secchi è un “rimedio della nonna” per i suoi effetti calmanti sull’apparato respiratorio in caso di tosse secca e faringiti. I fichi secchi come le prugne secche sono dei buoni lassativi naturali, da mangiare la mattina magari dopo averli messi a bagno la notte precedente in una tazza d’acqua, che andrà a sua volta bevuta (5-6 fichi secchi o metà fichi e metà prugne). Anche il latte di fico ha le sue doti, infatti ammorbidisce i calli ed elimina le verruche, ovviamente però bisogna avere costanza ed applicarlo ogni giorno per alcune settimane.

 

English corner 2

 

Risotto fichi e guanciale4

Figs and guanciale risotto with thyme

I always love to experiment with veggies in a sweet way but lately I’m discovering that also fruit in a savoury way can create amazing and delicious dishes!

This time I tried with figs… I know that is nothing new on the food scene… fig and ham (our italian dry-cured ham) are a quite famous couple… but I never tried them and for this risotto I paired figs with another classic italian cured meat …the “guanciale” which is  made from pork jowl or cheeks. Its name is derived from guancia, Italian for cheek. Guanciale is similar to the jowl bacon of the United States.

Pork cheek is rubbed and seasoned with salt, herbs and spices (usually black pepper, sage, rosemary, thyme, garlic) and cured for about three weeks. Its flavor is stronger than other pork products, such as pancetta, and its texture is more delicate and creamy, especially when cooked.

fichi e guanciale3

The cacioricotta cheese I used comes from Puglia (Apulia) region and it’s a kind of hard ricotta, great to be grated on dishes and made with a mix of cow, sheep and goat milk.

The result of the combination of all these ingredients created created a fantastic, tasty, creamy risotto… such a wonderful mix flavours and scents, the sweet note of figs, the savoury ones  of guanciale and cacioricotta cheese, the scent of thyme and guanciale herbs …all together to delight yout taste buds!

So if you never tried figs in a savoury way… try this risotto and you’ll fall in love with it! 😉

Risotto fichi e guanciale2

Forr 2 persons:

  • 160 g risotto rice (carnaroli or arborio)
  • 2 tbsp butter
  • 1/2 glass of wine
  • 1 shallot
  • light meat stock
  • 100 gr of guanciale
  • 5 – 6 thyme sprigs
  • 4 figs
  • grated cacioricotta cheese

In a saucepan heat 1 tbsp of butter, stir in chopped shallot, let it cook for few minutes then add guanciale, cut in stripes and mix well. Stir for few minutes then add the rice and let it toast for few minutes. Pour in wine, stir well and let it evaporate. From this moment start adding a ladle of meat stock at time, allowing each one to evaporate. Go on with stock ladles until the rice is cooked through and it looks creamy (it may take from 15 to 20 minutes depending on the type of rice you used). When you are halfway through add thyme leaves removed from sprigs. Once rice is cooked through, remove from heat and add 1 tbsp of butter, diced figs and a handful of grated cacioricotta cheese. Mix well to”mantecare“ (to make the risotto creamy and rich). Serve with extra grated cacioricotta and if you like it, with a fresh fig on top.

Risotto fichi e guanciale3

 

Advertisements

7 thoughts on “Risotto ai fichi e guanciale profumato al timo …il primo per StagioniAMO! – Figs and guanciale risotto with thyme

  1. Terry, mia adorata ^-^
    pensa che neanche io ho mai provato il risotto con i fichi, ma non ne ho dubbi che sia strepitoso!
    Guardando le tue foto poi, mi viene l’acquolina in bocca!
    Davvero complimenti 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...