Pudding di semi di chia, cocco e mirtilli – Blueberry coconut chia pudding

Scroll down for english version

Chia pudding4

Eccomi di ritorno con un’altra idea con i semi di chia!!! …ve li avevo presentati di recente con la ricetta delle polpette di cavolfiore e ceci… ed oggi li propongo invece in una versione dolce e se vogliamo più classica!

Dico classica perché se si cercano in rete idee per usare i semi di chia spesso questi semini, grazie al loro potere gelificante, vengono usati per creare dei pudding o se vogliamo budini, sani, naturali e ricchi delle proprietà che li contraddistinguono!

Ormai i semi di chia sono sempre più popolari e li vedo spuntare ovunque, anche in certi banchi del mercato che vendono semi, frutta secca e olive! …bisogna stare all’occhio ai prezzi ma credo più si aprirà questo mercato e più i prezzi scenderanno!

Come dicevo nel post delle polpette questi semi hanno un sacco di proprietà e secondo me sono così versatili che vale proprio la pena sperimentare con loro!

Chia seeds

I semi di chia (Salvia hispanica) sono originari del centro America. Erano parte fondamentale della dieta degli Aztechi e dei Maya che già in era precolombiana ne conoscevano le proprietà e li utilizzavano come fonte di energia. Questi semi sono ricchi di fibre, Omega-3, proteine, anti-ossidanti, ferro, calcio, magnesio, vitamina C. Il loro consumo aiuta a bilanciare i livelli di zucchero nel sangue, abbassano la pressione arteriosa, rinforzano il cuore, abbassano il livello di colesterolo, l’alto contenuto di fibre solubili crea sazietà ed agevola la perdita di peso nelle diete ipocaloriche. Come i semi di lino poi i semi di chia sono idrofili, arrivano ad assorbire 10 volte il loro peso d’acqua e quindi, lasciando i semi di chia in ammollo in acqua, questi gonfiano e creano un gel che può essere usato anche come addensante ed anche come sostituto delle uova e del burro nella preparazioni di dolci o altre ricette che li richiedono. Bere l’acqua gelatinosa con i semi di chia è un’ottima fonte di idratazione per il corpo, aiuta a tenere stabili i livelli di zuccheri nel sangue e sempre più atleti ne sfruttano queste proprietà.

Questi semi li possiamo mettere dentro e sopra al pane, in frullati energetici per iniziare al meglio la giornata ed includerli sia in preparazioni dolci che salate, grazie al loro gusto neutro! La proporzione per creare il gel è di 1:6 cioè 1 cucchiaio di semi per 6 cucchiai di acqua. 1 cucchiaio di gel sostituisce 1 uovo.

Questa volta ho voluto provare il loro potere gelificante per fare uno di questi popolari “pudding” che vedo in rete e soprattutto sul mio amato Pinterest! :

Risultato ottimo! 🙂 ho frullato latte di cocco e mirtilli la sera prima e la mattina dopo era bello cremoso/budinoso! …secondo me bastano anche meno ore che quelle di una nottata, comunque questi semini funzionano e con poco creano un dessert leggero, gustoso e ricco di tutti i loro nutrienti! 🙂 …per me è ottimo sia come fine pasto che per una colazione nutriente e sana!

Ora non vedo l’ora di sperimentare ancora con loro… ideuzze ne ho già un bel po’! 😉

Chia pudding2

  • 400 ml latte di cocco
  • 125 gr di mirtilli
  • 5 cucchiai semi di chia
  • 4 cucchiai cocco in scaglie
  • 2 cucchiai sciroppo d’agave

In un boccale per frullatore (ad immersione o classico) mettere il latte di cocco, i mirtilli e il succo d’agave e frullare bene. Unire il cocco e i semi di chia, mescolare bene e versare nei bicchieri o coppe che userete per servire. Coprite con pellicola e lasciate riposare in frigo per un p’ di ore (io per una notte) finchè ben addensato. Servite con mirtilli freschi e cocco in scaglie.
Note: io con queste dosi ho riempiti due bicchieri ma devo dire che è un dessert corposo e metà bicchiere già sazia, infatti, devo confermare quello che leggevo, ovvero che i semi di chia aiutano in caso di dieta, poiché con il gel che creano, riempiono e danno un senso di sazietà. Quindi consiglio di dividere pure queste dosi in 3 o 4 porzioni.

English corner 2

 

Chia pudding5

Blueberry and coconut chia pudding

I’m back with another idea to use chia seeds, which I recently used for the chickpea and cauliflower patties! …this is a much classic way to use it… I say classic cos when I looked for chia seeds idea  on the web these kind of puddings are vary common!

It’s a way to use the gelifying properties of these seeds to create a low fat and easy pudding, using different kind of milks and other fruits together! In few hours they realese their gel and you get a thick creamy dessert packed with all chia seeds nutrients too!

Chia seeds are getting more and more popular and luckily I can find them quite easily also here in Italy now and I can’t wait to experiment with them and this tricky gel they create when immersed in liquids!

Then I want to use them cos, as I just said, they are extremely good for our heath and bodies, they were popular in aztec and mayan ages where they were consumed especially as energy source! They are packed with proteins, omega-3, fibers, vitamins (especially vitamin C), minerals (phosphorus, manganese, iron) and thanks to all these nutrients they have antioxidant properties, they help in case of diabet and they are great to eat when you are on a diet, cos thanks to the fiber content and the gel they create you get full faster and so you eat less.

And I can guarantee this last thing cos when I ate of the glass you see here I was full! …that’s why I suggest you to divide the pudding in smaller glasses or cups and make 3 or 4 portions instead of the 2 big glasses I made!

This first pudding is delicious, I love blueberries and coconut together and the agave syrup helps to keep it subtly sweet and delicate! …as said …I can’t wait to experiment more and more! 🙂

Chia pudding3

  • 400 ml coconut milk
  • 125 gr blueberries
  • 4 tbsp shredded coconut
  • 5 tbsp chia seeds
  • 2 tbsp agave syrup

In a blender mix milk, agave syrup and blueberries, add chia seeds and coconut and mix well. Pour in serving glasses, cover with film and rest overnight or for few hours until it thicken. Serve with fresh blueberries and extra coconut on top.

Chia pudding

 

I semi di chia ma anche il cocco e i mirtilli sono i miei protagonisti per il “raccolto” del WHB#428 la raccolta settimanale di ricette a base di erbe, frutta, verdure, ortaggi, cereali, etc… L’idea l’ha avuta e l’ha fatta crescere un po’ di anni fà Kalyn, del blog Kalyn’s Kitchen… ora è seguita da Haalo di Cook (almost) anything at least once… per la versione inglese e da da Brii nella sua versione italiana. Ogni settimana un blogger a turno ospita “il raccolto” settimanale e questa settimana la nostra ospite è  Lucia di Torta di Rose.

This entry take part to the WHB#428 english edition, the weekly event started by Kalyn of Kalyn’s kitchen, now organized by Haalo of Cook (almost) Anything at Least OnceThis week the event is hosted by  Lucia of the blog Torta di Rose.

whb428

Annunci

18 thoughts on “Pudding di semi di chia, cocco e mirtilli – Blueberry coconut chia pudding

  1. Eccolo qui, finalmente il acchettino di semi di cui ti ho parlato ha una meta da raggiungere , adoro i budini&C. 😀 Buona giornata ❤

  2. Ma quante cose si scoprono da te! Ho letto da più parti dei semi di chia ma non li ho mai usati. Questo dessert è davvero goloso, dalla perfetta consistenza e soprattutto leggero…a questo punto una sperimentazione è d’obbligo! 🙂
    Grazie per tutti i tuoi spunti….buona giornata!

  3. Adoro le tue sperimentazioni da piccolo chimico 😉
    dalla foto sembrao assomigliare ai semi di sesamo, o è una impressione? se si, come posso fare a distinguerli?

    • Ciao cara, son più piccolini… i semi di sesamo neri poi danno sul marrone ..i semi di chia hanno sfumature grigio nere. ..a me ricordano piccoli sassolini! :)… poi se li trovi li distingui dal prezzo. .. li vendono ancora a prezzi carucci … Una media di 4/5 euro x 100 gr… quelli che io ho trovato a meno! … poi ne trovi anche di più cari!

      • OK grazie. Voglio provare a vedere se li trovo. Qua c’è un mercato dove si trovano anche semi e granaglie, lenticchie sfuse e cose del genere.

  4. Vedo che ti sei fatta stuzzicare anche tu dall’idea di provarli nelle preparazioni dolci! Peccato che la frutta dopo un pò si ossida e diventa scura.. Comunque i semi di chia sono un ingrediente fantastico! Io avevo provato qualche giorno fa in un mix di mirtilli e lamponi e datteri per dolcificare! Gnummy gnummy 🙂
    Bacini di buona giornata,
    Sissa

  5. Ho recentemente comprato anch’io finalmente questi semini e ogni settimana, quando faccio il granola, ne aggiungo una bella manciata. Ho fatto di recente anche il budino al cioccolato amaro e mi è molto piaciuto. Ora devo assolutamente provare questa versione, mi ha incuriosita!

  6. Pingback: tortadirose - whb #428 il raccolto – the roundup

  7. Che bella idea Terry, e senza cottura!!
    Si, anche qui li trovo al super della Sarchio e costano 4.50eu per un sacchetto di 100gr.
    Li metto sullo yogurt la mattina ma devo assolutamente provare sia le polpettine che questo pudding! Adoro i pudding!
    Baciussss

  8. Pingback: Frutta di stagione: …i mirtilli | Crumpets & co.

  9. Pingback: Frutta di stagione: …i mirtilli

  10. Pingback: Frutta di stagione: …i mirtilli | Food Blogger Mania

  11. Pingback: Sei rimedi naturali per dimagrire

  12. Pingback: Marmellata raw di lamponi e semi di chia – Raspberry and chia seeds raw jam | Crumpets & co.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...