Scaloppine di maiale con salsa di pompelmo e crescione – Pork scaloppini with grapefruit and cress sauce

Scroll down for english version

image

Giorni fá, con la ricetta dei flower sprouts all’arancia e zenzero, vi ho parlato del nuovo contest “Sedici: l’alchimia dei sapori“. Questo mese il contest trattava gli abbinamenti per la famiglia degli agrumati ed un abbinamento che mi aveva colpito era quello pompelmo-crescione.

Cosí, anche se si può partecipare con una sola ricetta al mese, io non ho resistito ed ho voluto comunque provare quest’accoppiata. Ogni anno non mi faccio mancare mai dei semini di crescione che faccio crescere/germogliare o in vaschetta o in vaso, crescono in pochi giorni e con un po’ di pazienza ho potuto provare l’abbinamento.

Ma prima di parlare della ricetta torno a precisare le differenze e confusione che ne puó nascere, tra i vari tipi di crescione. Il crescione è una pianta spontanea ed aromatica di cui ne esistono alcune varietà, quello d’acqua (Nasturtium officinale) che in alcuni paesi si può trovare persino al supermercato (watercress in inglese) …e quello dei prati o lepidio (Lepidium sativum) che è quello che ho usato io e di cui si trovano facilmente i semi
Entrambi i due tipi di crescione comunque sono accumunati da un egual sapore… hanno quella piccantezza simile alla rucola per intenderci, fresca e saporita che da un tocco in più ad insalate e piatti vari!

image

I semi di crescione dei prati (Lepidium sativum) si possono usare sia per seminarli in terra, cosa che faccio durante l’estate mettendoli in vaso, sia per farli germogliare in casa durante l’inverno, in vaschette, un po’ come si faceva da piccoli con le lenticchie 🙂 …mettendoli su un letto di cotone ed inumidendoli. Il crescione germogliato è ricco di nutrienti… contengono vitamine A, C, D, B1, B2, B3, sali minerali quali calcio, potassio, iodio, ferro e fosforo, inoltre hanno proprietà depurative e di controllo degli zuccheri.

Tornando alla ricetta e all’abbinamento con il pompelmo… a noi é piaciuto moltissimo! …commento a caldo “di queste scaloppine ne mangerei una scafa”! (Scafa in veneziano sta per lavello della cucina) …insomma buonissime… C’era tutto, freschezza, dolcezza (ho usato il pompelmo rosa leggermente piú dolce), aciditá e il tocco piccantino del crescione! Una delizia far scarpetta con quel sugo… Perfino la gatta, seppure 21enne ed acciaccata a fine pasto, appena mi sono allontanata dal tavolo, ha fatto un balzo e si è leccata il piatto! …ed io che pensavo che questi tiri felini da vecchia non li facesse piú! 😉 …non so se è lei in gamba o il piatto davvero invitante. Forse entrambe le cose! 😉

Pompelmo e crescione, un’accoppiata da ricordare… E questo di sicuro é un piatto da rifare, buono, semplice e veloce! Segnate tutto! 😉

image

per 3 persone:

  • 9 fettine di lonza di maiale
  • olio evo
  • succo di un pompelmo
  • una manciata di crescione
  • 1 cucchiaino di senape di digione
  • sale

Infarinate le fettine di lonza. Frullate assieme il crescione con il succo di mezzo pompelmo, un cucchiaio d’olio e la senape. Tente da parte. In una ampia padella scaldate tre cucchiai d’olio evo. Unite le fettine, girandole dopo pochi minuti per scottarle su entrambi i lati. Bagnate con il succo di mezzo pompelmo insieme a mezzo bicchiere d’acqua. Lasciate sfumare e salate e fettine. Una volta sfumato il sugo, con una pinza, togliete le scaloppine e disponetele sui piatti di portata. Unite in padella la crema di crescione e pompelmo e fate addensare insieme al sugo di cottura, mescolando bene. Basteranno pochi minuti. Versate la salsa calda sopra le scaloppine e servite con del crescione fresco e una fettina di pompelmo.

English corner 2

image

Pork scaloppini with grapefrut and cress sauce

Thanks to an italian foodblogger contest, inspired by Niki Segnit book “The flavour thesaurus”, I found out that a great combination for grapefruit is cress (I think both garden cress and watercress, both with a similar peppery taste).

As I always grow some garden cress, in pot or as sprouts, I wanted to try these two ingredients together and I used them as sauce for some pork scaloppini.

I really loved this combination of flavours, the sauce was fresh, sweet (I used pink grapefruit which are slightly sweeter), tangy and peppery. It’s such a simple and quick meal to cook that for sure I’ll make it again, especially as everyone loved it! …grapefruit and cress, a couple to remember! 😉

image

– for 3 persons:

  • 9 pork loin steaks
  • extra virgin olive oil
  • juice of 1 grapefruit
  • 1 tsp dijon mustard
  • 1 handful of garden cress sprouts
  • salt

Toss loin steaks with flour. With a hand blender mix cress with the juice of 1/2 grapefruit, 1 tbsp of olive oil and mustard. Set aside. In a large pan heat 3 tbsp of olive oil, add loin and cook them few minutes on each side. Pour the juice of 1/2 grapefruit with 1/2 glass of water and let evaporate. Remove scaloppini and place them on serving plates. Pour in the pan the cress mixture, mix it with the juices in the pan and let it thicken for few minutes. Pour the sauce over scaloppini and serve with some fresh cress on top and a slice of grapefruit.

image

Annunci

4 thoughts on “Scaloppine di maiale con salsa di pompelmo e crescione – Pork scaloppini with grapefruit and cress sauce

  1. Woooow che tris saporito! Ne hai una ‘scafa’ da portare qui?? Immagino la freschezza un po’ amarognola data dal condimento…e se pure la gatta ha fatto il salto, mi sa che hai proprio azzeccato il secondo! Ti abbraccio stretta stretta! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...