Banoffee Pie

Nel corso degli anni passati ho avuto la fortuna di girare abbastanza per le terre inglesi… e tra le varie esplorazioni, tra le campagne e le città… non potevano di certo mancare quelle culinarie! 🙂 …la cucina inglese, se la si vuole scoprire, nasconde moltissime ricette tipiche, regionali… di carne o pesce a seconda delle regioni… ma anche senza andare a curiosare troppo, credo che in molti siano al corrente che quello che rende più famosa la cucina anglosassone…sono I DOLCI!!! …ne ho sentita di gente dire, dopo un viaggio in Inghilterra… “…ah il cibo in generale non era un granchè…ma ho mangiato di quei dolciiiii….” …e devo dire che, nei miei primi viaggi, pure io ero rimasta particolarmente folgorata dai vari pudding e pie che vedevo nelle blackboards (lavagne) nei pub… dolci che poi puntualmente provavo!!! 😉 …e una delle prime dolcezze che ho assaggiato, e che da quell’istante in poi ho adorato, è stata appunto la Banoffee Pie!!! …in versione “torta” o in versione “coppa” (che vi presenterò presto)… è sempre stata un’esperienza goduriosissima!!!

La Banoffee Pie… è una torta nata negli ’70 da un’idea di un ristoratore inglese (come racconta anche Wikipedia)… da lì in poi è diventata un classico e …come quasi tutti i dolci inglesi è un dolce…DOLCE!… ipercalorico… ma infinitamente buoooono!!!!  …pochi semplici ingredienti, una base biscottosa (o di frolla) … salsa toffee (il dulce de leche per intenderci), banane e panna! …ricette ne ho diverse, ognuna con una piccola variante… ed alla fine ho deciso di puntare sulla ricetta della famosa Trish Deseine, nel suo libro “Il caramello delle meraviglie” edito dalla Guido Tommasi Editore. Avevo anche un’altra ricetta che mi piaceva, presa da un sito inglese… diciamo che ho fatto un leggero mix delle due, in quella del sito usavano una base di frolla, cotta in forno …mentre io ho preferito optare per la praticità della base (tipo cheesecake fatta con i biscotti sbriciolati) della Deseine…  mentre di quest’ultima ho omesso il mascarpone …optando per la copertura di sola panna e zucchero del sito (pensando anche che il mascarpone in Inghilterra manco ce l’hanno in fondo!) 🙂

Come dicevo per la preparazione del dolce ho optato sulla praticità, quindi base di biscotti sbriciolati, preparazione veloce e senza cottura in forno…e poi al posto di preparare la salsa toffee come indicato in tutte le ricette, facendo bollire le lattine di latte condensato zuccherato… sono andata a comprare la salsa mou (dulce de leche) già bell’e’pronta! 🙂 …così ho ridotto ulteriormente i tempi di preparazione! 😉 …ed in quattro e quattr’otto il dolce era ready! 🙂

Questa torta l’ho portata a cena tra amiche… ed è stata apprezzata, ho cercato di bilanciare la salsa toffee e le banane, se si esagera si rischia di rendere il dolce stucchevole… la panna poi, solo leggermente zuccherata bilancia ancor di più i sapori, pur riempendo la bocca di dolcezza! 🙂

Banoffee Pie

  • 250 gr di biscotti digestive
  • 120 gr di burro
  • 2 banane grandi
  • 300 gr circa di crema toffee (dulce de leche)
  • 350 ml di panna da montare
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • cacao in polvere

Ridurre in briciole fini i biscotti digestive, io ho usato un frullatore. Far fondere il burro e poi unirlo ai biscotti sbriciolati, mescolare bene e versare il tutto in uno stampo a cerniera da 26 cm, appiattire bene e compattare, per fare il fondo della torta. Mettere in frigo un’oretta. Riprendere lo stampo, spalmare sul fondo la crema toffee, distribuire le banane tagliate a fettine sopra, montare la panna con il cucchiaio di zucchero e poi versarla sopra le banane e livellare con una spatola. Per in frigo per almeno 3 orette e poi prima di servire spolverizzare il tutto con del cacao in polvere.

 

**************************************

Unisco questa ricetta all’Abbecedario Culinario della Comunità Europea che dal 15/7/2013 al 4/8/2013 è ferma  in Gran Bretagna!… siamo infatti arrivati alla lettera  J delle  Jacket Potatoes, tipico piatto inglese presentato dalla nostra ambasciatrice Alex.

L'Abbecedario Culinario della Comunità Europea

Advertisements

58 thoughts on “Banoffee Pie

  1. Non puoi farmi questo, no, non puoi!!! Però mi rassegno e guardo sospirando questo mix di trasgressione, bontà, voluttà e peccaminosa bellezza!!

  2. Che tentazione! La conoscevo di nome ma non sapevo bene com’era fatta! Ora che lo so, so ad occhi chiusi che è una goduria! E guarda un po’ che ho fatto il dulce de leche giusto due settimane fa…premonizione ;)?!?!?
    Un bacione cara, buona giornata

  3. Santo cielo che goduria!
    Ne avevo sentito parlare ma in realtà non la conoscevo proprio…grazie per avermela fatta assaporare, anche solo con lo sguardo, eheheheh!
    Anche a me piace l’Inghilterra, sono stata solo a Londra ma il mio sogno sarebbe girarla tutta…come fanno le mie eroine preferite in tv…Le signore Extralarge in Sidecar (su gambero Rosso)!!!
    Bacioni e buona giornata

    • Ciao Simo…le conosco ma perchè viste nella tv inglese… qui non ho il satellite 😦
      Ma provo a vedere se ci sono su youtube;)
      son troppo forti!:)

  4. ehi tu mi vuoi male!!!!! ma come si fa a resistere??? terry ciao! ti va di partecipare al mio contest? passa da me e dimmi che ne pensi! buona giornata!

  5. mamma mia…non posso guardarla senza desiderarla…deve essere fantastica e devo rimandarla di qualche mese…ho delle cosce da salvaguardare 😉

  6. Io ero tra le fortunate amiche che l’hanno gustata e devo dire….davvero buona e goduriosa come molti hanno immaginato guardandola!!!
    La banana non è il mio frutto preferito, ma in questo dolce ci sta proprio benissimo, soprattutto perchè, nella versione di Teresa, è abbinata alla panna poco zuccherata che bilancia il dolce della banana e della crema mou!!
    Brava Terry!!

  7. aaaaaaaaaaaaaaaaaaaghhhhhh!
    non posso guardarla!
    ho smesso di preparare il dulce de leche perchè fino a che il barattolo non era vuoto continuavo a mangiarne… figurati con questo dolce!!!!!!!!!!!!
    bellissima torta!

  8. che bello viaggiare e crescere conoscendo nuovi luoghi, nuove persone, nuove usanze, ricette…
    non sono mai stata in Inghilterra e non conoscevo questa torta! quindi è bellissimo anche viaggiare in questo mondo di blog in cui si condivide e si regala ricordi, emozioni, ricette!!
    la torta è una delizia! mio fratello ne andrebbe matto, adora le banane nei dolci!
    la farò subito!!devo prima risolvere un problemino: nn ho la crema toffe:(
    cmq segno per farla presto 🙂
    grazieee

  9. Ciao Terry.

    La banoffee pie e’ uno dei miei dolci preferiti, ma pensavo che fosse di origine statunitense – grazie quindi della dritta! Benche’ sia di facile esecuzione, non ho mai provato a farla in casa, ma se e’ al menu al ristorante o al coffee bar mi e’ difficile resistervi. Quanto al mascarpone, qui in Inghilterra lo si trova ormai in qualsiasi supermercato, salvo forse i piu’ piccoli, cosi’ come la ricotta, entrambi in confezioni sigillate, certo non sfuse. Chi non vive qui forse non si rende conto di quanto sia conosciuta e apprezzata la cucina italiana: chef “autoctoni” innamorati della nostra cucina e chef italiani “veraci” non mancano certo sui canali TV britannici.

    C’e’ anche una versione britannica del nostro mascarpone, che puo’ benissimo sostituirlo. Se vai a vedere, dovresti trovarlo menzionato in tutte le ricette di cheesecake tradizionale: si tratta del “cream cheese” – che si trova sfuso in tutti i banconi di delicatessen dei supermercati.

    A proposito, come si chiama in italiano “italiano” il “dulce de leche”?

    • @Chiara….la crema toffee la prendo al supermercato, reparto marmellate, mieli etc.ù

      @Ciao Anna…io qui la crema toffee la trovo o proprio come dulce de leche o come crema mou… moucarella etc…. cmq tutte fatet da latte condensato zuccherato etc…
      Mi ricordo che ormai nei migliori super (adoro Waitrose) trovavo il mascarpone e non solo….anche il crudo che anni fà era impossibile trovare… cmq nel fare la ricetta, nata negli anni 70 in Inghilterra… e volendo attenermi ad una “tradizione” …il mascarpone che metteva la Deseine nel libro mi stonava… poco inglese di sicuro! 🙂
      Mi mancano i programmi culinari inglesi, così come le riviste, moooolto meglio delle nostre… ed ormai son apertissimi come dici tu alle varie cucine e quella italiana è tra le più apprezzate infatti! …degli chef italiani mi ricordo Gino d’Acampo…bel ragazzo anche!!! 😉 ….è un anno che manco dall’Inghilterra… molte cose mi mancano! 🙂
      grazie della visita;)

      bacia tutte ragazze!

  10. Terry complimenti, la tua torta è una bontà! E entrare nel tuo blog è come fare un giro per l’Inghilterra. Sarà che mi piace molto, sarà che amo molto alcuni scrittori inglesi, ma tu riesci proprio a trasportarmi in quei pub, in quelle campagne, in quei viottoli. Te l’ho già detto, ma questo post, mi è piaciuto così tanto che te l’ho riscritto.
    Baci Giovanna

  11. Buonissima!!!! non la conoscevo, ma mi ha già conquistata!!! è un attentato alla linea, ma è assolutamente da provare…bravissima….baci Luciana

  12. io non amo i dolci troppo dolci ma ogni tanto mi viene una gran voglia di un condensato di calorie e dolcezze e questo è davvero speciale!

  13. ma che carino il tuo blog! e quante cose buone.
    Questa torta deve essere fantastica, come tutti i dolci inglesi (condivido), però aspetto la versione in coppetta, mi sembra meno peccaminosa…ma mi sa che è una pia illusione eheheheh!

  14. Ciao! ma che dolcezza questo dolce!! davvero particolare e tutto da provare!!! adoriamo sia il dulce du leche sia la banana…saremmo proprio disposte al sacrificio 😉
    baci baci

  15. E’vero, anche a me dell’inghilterra sono rimasti molto impressi i dolci!!! Ma ho apprezzato anche molti altri cibi. Certo che questa torta è una goduria!!!!

  16. Pingback: Banoffee Pie

  17. I dolci inglesi me li ricordo eccome! Fui colpita particolarmente dalla bellezza (e bontà) di quelle gelatine di frutta dagli splendidi colori e trasparenti come il cristallo! Anche questa tua torta è un vero tripudio di golosità! Beato chi l’ha assaggiata!!!! Lauradv

  18. un grazie a tutte…vedo che un pò tutte amiamo i dolci lussuriosi…almeno ogni tanto!:)
    un abbraccio e buon weekend!

  19. Non sono mai stata un’amante del toffee, delle caramelle mou, ecc. Ma la banoffee pie mi ha conquistata al primo boccone ed é veramente un dolce da urlo. Io avevo fatto delle mini crostatine con la frolla perchè non trovavo i digestive. In questo periodo di dieta è però davvero OFF LIMITS. Me la godo in foto da te.
    Buona domenica

  20. WAAAAA!!
    Questa non la conoscevo, anche se sono appassionata di pasticceria inglese…
    Forse ala fin fine non sono così esperta… O forse è la pasticceria inglese stessa ad avere una produzione sterminata di dolci.
    Hai fatto bene a non usare il mascarpone, sennò poi (almeno esteticamente) sembrava un tiramisù 😛
    Il connubio di gusti è strepitoso, davvero.

    Ma senti, tu che hai vissuto (giusto?) in Inghilterra, mi sai dare delle dritte pasticcere in proposito? Cioè, quali sono le cose tipiche dell’Irlanda, quali quelle scozzesi, quali quelle inglesi? Ho una gran confusione in testa 🙂

  21. Pingback: Banoffee Cup « Crumpets & co.

  22. fatta, mangiata e purtroppo finita! il mio amorino ha detto “la torta più buona che abbia mangiato” e ti assicuro che ne ha già trangugiate parecchie!
    veramente Squisita.
    il dulche de leche l’avevo già fatto, ma con lo zucchero mascobado è molto più saporito, più gustoso e quando si amalgama con la panna… bhe è propio un bel matrimonio!
    grazie per il momento di godimento. fabri

  23. Pingback: i migliori blog di cucina » Blog Archive » Banoffee Cup

  24. Pingback: Minicakes ciocco-banana « Crumpets & co.

  25. Pingback: i migliori blog di cucina » Blog Archive » Minicakes ciocco-banana

  26. Pingback: Banoffee curd « Crumpets & co.

  27. Pingback: Banoffee curd

  28. Pingback: J is for Jacket Potatoes … e vi porto con me in UK. | food 4 thought

  29. Pingback: Banana-toffee blondies | Crumpets & co.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...